Il Dr. Richard Day (insider dei Rockefeller) nel 1969 disse: “In Futuro viaggiare sarà limitato e ci saranno Malattie incurabili”

di Cristina Bassi

Dr. Richard Day: “I viaggi diventeranno molto limitati. La gente avrà bisogno di un permesso per viaggiare. Successivamente verrà sviluppato una sorta di dispositivo da impiantare sotto la pelle per identificare l’individuo”.

Del Dr. Richard Day (a ds. nella foto) avevo già parlato in questo articolo, una mia traduzione da una newsletter di David Icke del 2012. Ne riporto un passaggio: “Ho spiegato nel mio ‘Remember Who You Are’ come nel 1969 un insider della famiglia Rockefeller, il Dr Richard Day, capo della Planned Parenthood (Pianificazione parentale), fondata dai Rockefeller, inspiegabilmente disse ai medici in un evento pediatrico a Pittsburgh, in Pennsylvania, come il mondo stesse andando verso un grandissimo cambiamento secondo un piano segreto.

La lunga lista di cambiamenti ed imposizioni che elencò quella notte, sono tutti accaduti o stanno accadendo più di 50 anni dopo. Tra questi c’era: ‘Il clima sarà modificato e usato come un’arma da Guerra per creare siccità o carestia’. Infatti questo era una sua specialità, perchè Day fu un operativo alla manipolazione climatica durante la Seconda Guerra Mondiale”.

Il “ricordo” del Dr. Day ritorna ora in un articolo (del 2020) che leggo in humansfree.com e che parzialmente traduco nel seguito. Sconcertante l’attualità e la funesta veggenza di ciò che disse: “Il 20 marzo 1969, l’insider presso i Rockefeller, il Dr. Richard Day (1905-1989) tenne un discorso alla divisione di Pittsburgh dell’American Medical Association, in cui predisse: I viaggi… diventeranno molto limitati. La gente avrà bisogno di un permesso per viaggiare e di una buona ragione per farlo. Chi non avrà una buona ragione per viaggiare, non avrà il permesso e tutti avranno bisogno di un documento d’identità… successivamente verrà sviluppato una sorta di dispositivo da impiantare sotto la pelle che sarà codificato specificamente per identificare l’individuo“. (registrazione – Nastro due)

Libri e varie...

Anche se era proibito, il Dottor Lawrence Dunegan prese appunti e riferì i contenuti del discorso a Randy Engel che li rese disponibili su nastro. Il Dr. Dunegan rivelò poi non solo “COSA” sarebbe stato destinato all’America e a tutti i popoli del mondo, ma “COME” i controllori intendevano e intendono realizzare il loro piano.

Il Dr. Day disse: “Tutto è al suo posto e nessuno può fermarci ora…”. “Alcuni di voi penseranno che stia parlando del comunismo. Beh, quello di cui sto parlando è molto più grande del comunismo! Ogni cosa ha due scopi. Uno è lo scopo apparente che lo renderà accettabile alla gente; e il secondo è lo scopo reale che favorirà gli obiettivi, quelli di stabilire il nuovo sistema e di ottenerlo“.

Nuove Malattie difficili da diagnosticare e non curabili

Dr. Dunegan: “Il punto successivo di cui parlare è la SALUTE e la MALATTIA”. Il Dr Day disse che ci sarebbero state nuove malattie, che non si erano mai state viste prima. Che sarebbero state molto difficili da diagnosticare e non curabili – almeno per molto tempo.

Non è stata fatta alcuna elaborazione su questo, ma ricordo che, non molto tempo dopo aver sentito questa presentazione, in presenza di una diagnosi sconcertante da fare, mi interrogai… “È questo ciò di cui stava parlando? È questo un caso di cui stava parlando?”. Alcuni anni dopo, con lo sviluppo finale dell’AIDS, penso che l’AIDS fosse almeno un esempio di ciò di cui stava parlando. Ora penso che l’AIDS probabilmente era una malattia prodotta”.

Il Dr. Day trattò anche argomenti come:

– La gente dovrà abituarsi al cambiamento – tutto cambierà, costantemente;

– Gli obiettivi REALI e quelli “AFFERMATI”;

Controllo della popolazione;

– Il permesso di avere bambini;

Reindirizzare lo scopo del sesso – sesso senza riproduzione e riproduzione senza sesso;

Educazione sessuale come strumento del governo mondiale;

Incoraggiare l’omosessualità… Il sesso, tutto è permesso;

Eutanasia e la “pillola della morte;

Limitare l’accesso alle cure mediche a prezzi accessibili rende più facile l’eliminazione degli anziani;

– Pianificare il controllo sulla medicina;

– Eliminazione dei medici privati;

– Soppressione delle cure per il cancro come mezzi per il controllo della popolazione;

Induzione di attacchi cardiaci (infarti) come forma di assassinio;

– L’istruzione come strumento per accelerare l’inizio della pubertà e spingere l’evoluzione e molto, molto altro…;

La trascrizione completa di questi nastri è disponibile qui.

Negazione

https://3.bp.blogspot.com/-Za9-Kp4Rm5s/V4NNOqcLt0I/AAAAAAAAEjo/fWLJYmq5oCo7QiZU1EKGTth9adKPOLwYQCLcB/s1600/DOLLAR_EYE_PIRAMIDE-OCCHIO.jpg

Finché le masse rifiutano di riconoscere la cospirazione degli Illuminati, continueranno ad essere complici della loro stessa distruzione. Per mesi e mesi nel 2010, venimmo bombardati dalla propaganda sull’influenza suina. Milioni di persone furono vaccinate. Si fecero miliardi di profitti. Questi vaccini potrebbero essere stati innocui. Che si sa dei successivi? Quello che sappiamo è che, in generale, l’influenza suina si è dimostrata meno pericolosa dell’influenza stagionale.

Poi, più recentemente, siamo stati bombardati dall’isteria sul cambiamento climatico. Il “Club di Roma” inventò questo spauracchio negli anni ’80. Dobbiamo considerare la società ufficiale come se fosse una stanza per il “lavaggio del cervello”, dove siamo sottoposti a un controllo mentale che si fonda sul trauma. Altri eventi traumatici dell’ultimo decennio includono l’11 settembre, lo tsunami, l’uragano Katerina, i grandi black-out del nord-est, il crollo finanziario e le guerre in Iraq e Afghanistan.

È stato un buon decennio per gli Illuminati. La società ora è molto più timorosa e pessimista, molto più disposta ad accettare il controllo totalitario.

Traduzione e sintesi: M. Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net  

Fonte originale: https://humansarefree.com/2020/08/illuminati-insider-1969-travel-very-restricted.html

Fonte: https://www.thelivingspirits.net/il-dr-richard-day-insider-dei-rockefeller-nel-1969-disse-in-futuro-viaggiare-sara-limitato-e-ci-saranno-malattie-incurabili/

Libri e varie...
DOVE VA L'ANIMA DOPO LA MORTE?
Cosa accade, come comportarsi, come accompagnare il morente
di Cesare Boni

Dove va l'Anima dopo la Morte?

Cosa accade, come comportarsi, come accompagnare il morente

di Cesare Boni

Questo libro è uno studio serio, profondo e comparato dei più grandi testi sapienziali di tutte le tradizioni che ci descrivono, istante per istante, il viaggio dell'anima dopo la morte, una ricerca condotta meticolosamente da uno dei più brillanti tanatologi italiani.

La paura della morte fa parte del naturale istinto di sopravvivenza dell'uomo, ma l'Occidente non ha solo un comprensibile timore per un processo che non conosce: è ossessionato dal mito dell'eterna giovinezza, vede la morte come la fine della vita, e dunque la tratta come un argomento tabù.

Eppure i grandi libri sapienziali di tutte le tradizioni e i grandi saggi di ogni epoca dicono esattamente l'opposto, descrivendo una dimensione eterna della vita, che già esisteva ben prima della nascita e che non finirà con la nostra morte.

Cesare Boni ha confrontato i suoi studi con il professor Moody, la dottoressa Kübler-Ross e il dottor Melvin Morse ed i maggiori studiosi occidentali di questa fase dell'esistenza umana.

Dalla prefazione di Mario Mastropaolo:

"Il libro che vi accingete a leggere è un racconto attendibile e circostanziato del viaggio che attende l'anima, una volta lasciato il corpo, verso il compimento del suo destino: la fusione con la Luce. Intriso della tristezza del distacco, struggente per l'inevitabilità dell'evento e nello stesso tempo gioioso, aperto, fiducioso della realtà ultima dell'uomo.

Un viaggio.

Al quale, come viene suggerito da tutti quelli che hanno elaborato l'angoscia della morte prima di noi, è possibile affidarsi con umiltà purché la loro rappresentazione cosmologica, intuita ed espressa simbolicamente, non venga ridotta spregiativamente ad una configurazione delirante tipica dei "visionari".

Un viaggio al quale, secondo l'ammonimento esplicito dei Maestri che hanno battuto la strada prima di noi e sono diventati guide illuminate del percorso che ci separa dalla Totalità, è necessario prepararsi immediatamente, dopo aver preso coscienza della dimensione dualistica dell'esistere e di quella profonda nostalgia per l'unità perduta che viene continuamente espressa dal tentativo di confluire nell'indifferenziato senza aver raggiunto la piena consapevolezza della separazione e della disperazione che ne consegue."

Attenzione: l'opera è stata edita in precedenza da Elvetica Edizioni con il medesimo tìtolo; questa edizione, tuttavia, è stata totalmente riveduta e ampliata dall'Autore. 

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *