Vaccino Anti-Cancro: Una Cagata Pazzesca!

di Marcello Pamio

Biontech: “Entro il 2030 avremo il Vaccino anti-cancro” …Risponde Fantozzi: “Per me è una Cagata Pazzesca!”

Un articolo della prestigiosissima rivista Focus mi ha tirato su il morale, e non di poco. La redazione mi ha illuminato, spiegandomi che la Covid avrebbe fatto accelerare la ricerca sulla tecnologia a mRNA e visto soprattutto il successo dei vaccini, ora si ritorna a parlare delle sue possibili applicazioni nella cura di melanomi e tumori! Si esatto, soprattutto il successo dei vaccini…

Alla BBC la signora Özlem Türeci co-fondatrice della BioNTech (compari di merende di Pfizer) ha discusso del futuro della tecnologia a mRNA nel vaccino anticancro, dicendo che “come scienziati siamo restii ad affermare che abbiamo una cura contro il cancro”, mentre il marito, l’immunologo Ugur Sahin si è sbilanciato, dichiarando che il vaccino “lo potremmo avere prima del 2030”.

Avete già stappato il prosecco? Fantozzi no, perché  dopo 69 ondate, 33 varianti, 15 sieri e milioni di malori letali, venne colto da un leggero sospetto: “Per me il vaccino è una una cagata pazzesca!”.

Sento questa ridicola cacofonia sul vaccino per il cancro da sempre. Ricordo benissimo le dichiarazioni verso la fine del XX° secolo di Umberto Veronesi. Risultato: lui è concime per i fiori e del vaccino nemmeno l’ombra, solo diserbante genico per una influenza!

Prima lo capiamo e meglio è per tutti: non esiste e non esisterà mai una cura per il cancro sotto forma di pastiglietta o vaccino, per il semplice motivo che il tumore non è causato da cellule diventate caotiche e anarchiche. Se così fosse, allora il malato è un povero sfortunato perché il “male oscuro” ha colpito il suo corpo e non quello del vicino (che gli sta anche sui coglioni!).

Visione deprimente e frustrante. Ecco perché hanno dovuto inventarsi dei capri espiatori: genetica, familiarità e se non bastasse anche i virus! Tutte condizioni eziologiche mai dimostrate, ma semplicemente accettate come dogmi dalla nuova religione in camice bianco. Dare la colpa all’esterno (virus, genetica indotta, inquinamento, ecc.), piuttosto che mettere in discussione la propria esistenza fa comodo ai sudditi!

Sapete qual è la triste realtà? La medicina allopatica non solo brancola nel buio più totale (sul cancro come su tutte le malattie), ma viene costantemente mantenuta in questa brodaglia culturale dall’establishment (Big Pharma).

La Verità biologica (“logica della Vita”) non si deve conoscere. Il popolo non deve sapere che la Vita è magistrale, come le sue Leggi.

Se le persone vivessero la “malattia” come un Programma speciale biologico perfettamente sensato messo in atto dal cervello per un motivo ben preciso, la Vita apparirebbe ai loro occhi sotto una nuova luce, e la paura non avrebbe motivo di esserci! E senza paura non possono controllarci! Quadratura del cerchio.

Accettare questa visione vorrebbe dire cambiare il paradigma rovesciando i concetti base della medicina, e dall’altra perdere migliaia di migliaia di miliardi di introiti sul business della “malattia”…

Motivi più che validi per cercare di impedire con ogni mezzo la vera conoscenza che porta al risveglio delle Coscienze.

Ma non ce la faranno mai!!!

Articolo di Marcello Pamio

Riferimenti: https://www.focus.it/scienza/salute/avremo-un-vaccino-anticancro-entro-il-2030

Fonte: https://t.me/marcellopamio

IL NUOVO GRANDE LIBRO DELL'AUTOSUFFICIENZA
Istruzioni pratiche per vivere meglio risparmiando
di John Seymour

Il Nuovo Grande Libro dell'Autosufficienza

Istruzioni pratiche per vivere meglio risparmiando

di John Seymour

Vuoi approcciarti all'autosufficienza, ma non sai da dove partire?

Questo manuale illustrato è un ottimo punto di partenza, che copre tutti gli ambiti dell’autosufficienza: dall’imparare a coltivare il proprio orto in maniera biologica, fino a vivere in maniera più sostenibile grazie risorse della natura, per rispettare la terra, rimanere in salute e non produrre rifiuti!

Nei primi capitoli di questo libro imparerete come si prepara la terra per il raccolto, come si coltivano verdure e frutti, come si alleva il bestiame e come si raccolgono i frutti selvatici. Sia che si tratti di come coltivare i propri pomodori o di godersi i funghi appena colti, o ancora di come gestire le api per ottenere il miele o di come mungere la propria mucca – a qualsiasi livello si intenda vivere l’autosufficienza – tutte le informazioni di cui avete bisogno le trovate qui.

Imparerete a conservare il vostro raccolto nella maniera migliore e a fare il pane, imparerete a preparare la marmellata e a produrre la birra per averne una buona scorta durante i mesi più grigi dell’anno. Scoprirete modalità ormai consolidate di produrre energia dal vento, dal sole e dall’acqua e come riciclare e ridurre i rifiuti.

Non solo, imparerete a creare le nostre riserve di acqua, a risparmiare energia e a costruire le nostre fonti di energia: dal sole, dal vento, dall’acqua e dalle biomasse.

Il Nuovo Grande Libro dell'Autosufficienza è una vera e propria guida bestseller che raccoglie l’esperienza e la saggezza del padre fondatore del movimento dell’autosufficienza, John Seymour.

Questo libro è fonte di ispirazione per tutti coloro che vogliono perseguire e realizzare il sogno dell’autosufficienza.

«È tempo di eliminare ciò di cui non abbiamo più bisogno, in modo da vivere più semplicemente e felicemente. «Risparmierete denaro, il prodotto finale sarà fresco e il vostro orto sarà un ottimo esempio di riscoperta delle varietà agricole del recente passato, realtà ormai in via di estinzione. Buon cibo, abiti comodi, una casa funzionale e vera cultura - queste sono le cose importanti.»

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.