Lo Strano Giro di Parole che Triplica i Morti della “Pandemia”…

di Un Giorno Speciale
Lo strano giro di parole di Tedros Ghebreyesus che triplica i morti della “pandemia”: “Nessuna testata osa correggere Tedros”.
Lo stato d’emergenza per il Covid-19 si è concluso. Lo dichiara l’OMS, a giugno del 2023 in quel di Ginevra. In una “attesissima” conferenza stampa, Tedros Ghebreyesus, attualmente a capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha però rilasciato dichiarazioni a dir poco contraddittorie.
Queste le parole del capo dell’Oms riportate da ANSA: “All’inizio della pandemia, fuori dalla Cina c’erano circa 100 casi di Covid e non vi erano morti dichiarati. In tre anni il mondo si è capovolto: circa 7 milioni di morti sono stati riportati dall’Oms, ma noi sappiano che la stima è pari almeno a 20 milioni di morti” (???)…

Vai all’articolo

Covid, l’Oms: “Valutare il Ritorno alle Restrizioni”

di Claudio Del Frate
“Il numero dei morti è ancora troppo alto e la guardia si è abbassata” dice l’organizzazione sanitaria. Rilanciare la campagna vaccinale: obiettivo il 70% di copertura.
“Il numero dei morti per Covid è troppo alto, i governi valutino il ripristino delle restrizioni”. Per l’Oms (organizzazione mondiale della sanità) la pandemia non è finita e l’altro ieri il direttore generale Tedros Ghebreyesus ha avvertito che non è affatto il momento di abbassare la guardia.
“Il comitato di emergenza su Covid che si è riunito venerdì scorso ha concluso che il virus rimane un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale” ha detto, incontrando la stampa.
Secondo Ghebreyesus diversi sono i fattori che inducono a non dichiarare il cessato allarme:…

Vai all’articolo