• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

In una Società Normale…

di Gabriele Sannino

In una società NORMALE la rivolta dei contadini, degli allevatori e dei pescatori di un INTERO CONTINENTE dovrebbe diventare la rivolta di tutti.

Questi imprenditori, infatti, stanno semplicemente FALLENDO, a causa di insensate – anzi deliranti – politiche “green”, rincari di carburanti, limiti alla produzione, al commercio, all’esportazione, insulsi sussidi per non lavorare, tasse e balzelli di ogni genere.

Vogliono proprio la loro FINE, se non lo avete capito. Il loro fallimento, però – è qui il punto – è il NOSTRO: se loro non producono più, noi cosa mangeremo? Quanto pagheremo per i prodotti importati? Già questi comparti sono rincarati: cosa accadrà se l’offerta si ridurrà ancora di più? Cosa darete da mangiare ai vostri figli? Ve lo scrivo io: grilli, insetti vari e cibo sintetico, che la nostra “amatissima” Unione Europea non vede l’ora di poter smerciare in tutto il territorio sotto la sua DITTATURA.

Se non lo sapete – e molti tele-affezionati sicuramente non lo sanno – a dicembre hanno autorizzato diversi prodotti a base di insetti in questo sgangherato paese senza più un briciolo di sovranità. Ergo, se non riuscite a vedere il futuro che vorrebbero preparare, posso farvi un disegnino: il cibo bio, quello VERO per intenderci come carne, latte, frutta e ortaggi sarà per pochi, mentre le MASSE si alimenteranno con cibo spazzatura… che costerà molto poco.

Già lo sento il BABBANO di turno: ecco, è arrivato il complottista! Bello vivere su Marte, vero? Tutto verrà fatto PIANO PIANO naturalmente, così che il “popolino” si possa abituare.

Giovedì 1° febbraio 2024, mentre più di 1300 trattori assaltavano letteralmente l’Europarlamento, i rappresentanti delle 27 nazioni lì presenti in quel palazzo decidevano di stanziare NON fondi per la NOSTRA AGRICOLTURA, ma – udite udite – per l’UCRAINA: ben 50 miliardi, di cui 33 di prestiti (a proposito, quando li restituisce Zelensky?) e 17 a fondo perduto.

Ursula Von Der Leyen, dopo gli accordi, ha dichiarato: “oggi è un buongiorno per l’Europa”. No, Signori, naturalmente non siamo davanti a una dittatura guerrafondaia che se ne fotte del popolo e pensa solo a guerre insensate… se non per certi poteri: questo pensiero, infatti, è solo per chi osa ancora PENSARE.

Siamo in un mondo che si basa SOLO su una gigantesca IGNORANZA dei popoli che sono pronti, ormai, grazie al lavaggio del cervello quotidiano, ad accettare davvero QUALSIASI COSA e non capire più neanche le cose essenziali!

Ecco perchè dei vostri diplomi, lauree, master… potete fare un bel falò per quanto mi riguarda: la vostra cecità e stupidità fa di voi le persone più ignoramentemente istruite della storia umana.

Articolo di Gabriele Sannino

Fonte: https://t.me/gabrielesannino

AGENDA FIGLIE DELLA LUNA 2024 — AGENDA
L'Agenda di Macrolibrarsi - anno 2024
di Elena Cecchetto

Agenda Figlie della Luna 2024 — Agenda

L'Agenda di Macrolibrarsi - anno 2024

di Elena Cecchetto

Non solo un'agenda ma una guida che ti accompagna in un viaggio quotidiano verso te stessa.

Questo libro-agenda nasce con l'intento di diffondere la conoscenza e la consapevolezza di chi siano veramente le Donne, onorando il sacro femminino e condividendo la saggezza che risiede nel loro grembo.

A questo fine è stato creato un cerchio di sorellanza con lo scopo di donarti dei semi e poterti accompagnare nella connessione con te stessa, nel vivere la bellezza e la sacralità dell'essere donna in ogni momento della vita, e portarla poi al di fuori di te, nel mondo.

Un cerchio che vuole unirsi a te nello scoprire, conoscere, celebrare ed onorare la tua vera essenza, la tua autenticità. In queste pagine ti potrai addentrare nel mondo della ciclicità femminile: il tuo potenziale creativo, il profondo legame che ti unisce alla Luna e alla sua ciclicità come mezzo di conoscenza di sé.

Donna di Luna, ecco per te un viaggio quotidiano dentro te stessa, uno stimolo a ritornare ai ritmi naturali e alla conoscenza della tua natura a volte sopita dagli schemi della società e dai ritmi odierni.

Questa agenda ti accompagnerà in questa ciclicità guidata dal numero quattro come le stagioni, gli elementi e le fasi lunari. Essere donne è essere cicliche, è essere connesse con la natura ed i suoi ritmi, è vibrare ogni mese ad un ritmo diverso.

La luna, le stagioni e gli elementi saranno gli archetipi che ti accompagneranno a comprendere la mutevolezza dell'energia femminile ma non è detto che siano sempre in sintonia con il tuo ciclo personale, anzi, in certi momenti della vita il tuo ciclo potrebbe anche essere opposto a quello lunare, e va bene così!

Quest'anno la nuova agenda propone delle meditazioni nei passaggi ciclici della Terra e della Ruota dell'Anno. Lo scopo di queste meditazioni è di creare una connessione con i cicli della natura e con i tuoi cicli interiori.

Ogni giorno puoi annotare tutto quello che ti riguarda: il tuo sentire, il tuo percepire, le tue ispirazioni, le tue intuizioni, i tuoi desideri e i tuoi bisogni. Come ti senti oggi? Come stai? E mese dopo mese, da un ciclo all'altro, sarà interessante osservare tutto questo nel disco lunare, che mensilmente abbiamo creato per te.

Alla fine di ogni mese sono stati disegnati dei dischi lunari da compilare, annotando "l'essenza" della ciclicità: l'essenziale di ogni giorno de tuo ciclo mensile.

L'agenda è nata per darti modo di scrivere quotidianamente il tuo sentire, ponendo attenzione soltanto a te e alla tua interiorità, giorno dopo giorno, pagina dopo pagina.

  • Come sto oggi? Come mi sento?
  • Qual è il mio livello di energia (sono stanca o piena di forza)?
  • Come sono le mie capacità mentali e la mia attenzione?
  • Quali sono i miei bisogni? Ho bisogno di fare o di stare in ritiro?
  • Come mi pongo rispetto a me stessa e agli altri?
  • Come sento la mia energia sessuale?

Puoi iniziare a compilare il disco lunare segnando all'esterno il giorno della tua mestruazione come punto di partenza e proseguire in senso antiorario con tutti i giorni successivi fino al giorno che precede il ciclo successivo.

Ogni fase è rappresentata da un colore che puoi associare ai giorni del tuo ciclo connettendosi alle energie che senti in te; non ci sono periodi precisi, una fase può durare pochi giorni e un'altra di più... per questo può essere utile annotare come ti senti giorno dopo giorno, facilitando la compilazione del disco durante il mese.

Puoi anche aiutarti inserendo in maniera creativa simboli personali, parole chiave, fasi lunari astrologiche per osservare com'è il tuo ciclo interiore e biologico rispetto al ciclo lunare o quanto sei collegata e soggetta ai suoi influssi. Potresti accorgerti che in alcuni giorni avrai energie, pensieri ed emozioni che appartengono a due fasi diverse, e in quel giorno potrai mettere due colori differenti, magari uno predominante.

Non ci sono tabelle ma solo il tuo sentire interiore: puoi scoprire che può esserci una fase che percepisci più presente o lunga rispetto ad altre, ed è perfetto così!

Accogliti per come sei e ascolta il messaggio profondo di ogni fase.

Il disco lunare è un fantastico alleato per cominciare a conoscerti come donna, per avere davanti a te, in un unico foglio, in un unico sguardo, chi sei e come vivi il tuo essere ciclica.

È uno strumento per riscoprirti e conoscerti, per cominciare rispettarti nei tuoi bisogno, nelle tue esigenze e nel tuo sentire. È il tramite attraverso cui puoi armonizzarti con la tua frequenza in modo da poter accedere, passo dopo passo, ai doni della femminilità più autentica. 

Non c'è un ritmo da seguire se non il ritmo del tuo ciclo lunare interiore.

Questo è il primo passo che puoi compiere per conoscerti veramente, per capirti e comprenderti, per rispettarti e amarti, per connetterti con il sacro femminile: il divino che è dentro di te!

Troverai dei piccoli spunti, delle piccole "perle" che ti accompagneranno in questo percorso, li potrai custodire e usare per aprirti alla bellezza dell'essere donna, al risveglio della coscienza femminile, per risplendere della tua luce.

Un ringraziamento speciale a tutte le donne che hanno sentito questa chiamata e condiviso il loro sapere, le loro preghiere e i loro intenti contenuti in questa agenda.

"Noi donne siamo portatrici e custodi dei più grandi misteri sacri dei quali si possa in qualche modo fare esperienza."

- Elena Cecchetto

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *