I batteri non producono malattia: è la malattia che li produce

Ammalarsi

di Franco Libero Manco
Ogni anno dopo le feste natalizie, cominciano le canoniche febbri, febbroni, otiti, bronchiti nei bambini e negli adulti intossicati da cibi killer (carni, pesci e latticini) e zuccheri di pranzi e cenoni…
I virus contagiosi non esistono (sono la grande bufala della medicina), esistono le tossiemie che nascono dentro di voi e le febbri sono i sintomi eliminatori di tali tossiemie.
Non ci si ammala per colpa dei germi, dei batteri, dei virus, del destino o del patrimonio genetico. Le malattie genetiche incidono minimamente sulla percentuale di malattie e sono in gran parte ridimensionabili attraverso un corretto stile di vita…

Vai all’articolo

Bimbo iperattivo? Occhio all’additivo!

iperattivita causata dagli addittivi alimentari

La prestigiosa rivista medico-scientifica Lancet, ha da tempo lanciato l’allarme: “Gli additivi aumentano l’iperattività e il deficit di attenzione nei bambini”.
“Già negli anni ’70 alcune ricerche ipotizzavano che certi coloranti fossero legati all’iperattività”, dice Paolo Aureli, Direttore del Centro nazionale per Qualità  e il Rischio alimentare dell’Istituto Superiore di Sanità Italiano.

Ma c’è dell’altro: la pericolosità degli additivi non riguarda solo la presunta iperattività infantile, ma numerosi aspetti della vita, infantile e adulta. Esistono studi seri, poco…

Vai all’articolo