7 problemi comuni che le “Anime Antiche” devono affrontare

Ci sono dei problemi che le cosiddette “anime antiche” devono affrontare nella loro vita.

Solitudine sulla luna

Le anime antiche fin da piccole non amano molto stare con gli altri bambini. A loro piace di più stare in compagnia di persone più grandi e anziane, ascoltare i loro discorsi. Ma essere un’anima antica non significa solo questo… ci sono, infatti, anche dei problemi che queste anime devono quotidianamente affrontare.

1. Si trovano in difficoltà ad interrompere una conversazione.

Le anime antiche sono molto loquaci. Quando iniziano una conversazione è difficile per loro interromperla, perché amano parlare a lungo. Le persone, generalmente, tendono ad essere attirate dalle conversazioni con le anime antiche, perché sono un po’ più profonde e molto più interessanti. Le anime antiche sono anche degli ottimi ascoltatori e consiglieri per chi è in cerca di idee e soluzioni.

Libri e varie...

2. La loro idea di divertimento non viene apprezzata dalla maggior parte delle persone.

A loro piace stare seduti accanto al camino a leggere un libro, sorseggiare un té, abbracciare un albero. La maggior parte dei loro amici trova invece divertente andare in discoteca. Ma alle anime antiche questo tipo di svago risulta orribile. Si tratta di un problema che le anime antiche più giovani su questa terra spesso incontrano. Il trucco sta quindi, se possibile, nel trovare alcuni amici a cui piace fare le stesse cose, in questo modo si creerà una maggiore sintonia.

3. La solitudine può compromettere le occasioni per creare delle relazioni.

Alle anime antiche risulta difficile uscire e trovarsi un compagno, perché a loro piace la solitudine più che alla maggior parte delle altre persone. Possono essere chiacchierone, ma come gli introversi, amano la solitudine più degli altri. Questa introversione, perciò, influenza la vita sociale di tanto in tanto.

4. Non si sentono mai veramente a casa.

Questo è strano. Le anime antiche pur essendosi reincarnate centinaia di volte, hanno difficoltà a sentirsi a casa. Sentono di non appartenere a nessun luogo in particolare.

5. Hanno problemi nel fidarsi della propria intuizione.

Le anime antiche tendono ad essere logiche. Perciò tendono ad avere difficoltà a fidarsi della propria intuizione. Applicano la logica ai loro affari personali e professionali, tralasciando spesso l’intuizione e facendosi scappare grandi opportunità.

6. Sono ostinate e difficili da influenzare.

Le anime antiche, a differenza del resto delle altre anime hanno delle convinzioni che lentamente si evolvono nel tempo. Tendono ad identificarsi con una credenza fino alla fine. Sono in grado di essere molto testarde e difficili da influenzare.

7. Hanno compreso ciò che in molti ancora non comprendono.

Nel mondo ci sono moltissime nuove anime che vivono questa vita per la prima volta. Le anime antiche sono in minor numero, per questo motivo molte volte si ritrovano a non essere comprese nel pensiero e nel linguaggio. Questo rende il loro punto di vista avanzato un po’ più difficile da capire. Ma va bene così. Il compito delle anime antiche è essere pazienti con quelle giovani e fresche, che con il tempo e l’esperienza, arriveranno al loro livello.

Fonte: veki.club

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *