• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Un Tribunale peruviano accusa Bill Gates, Soros e Rockefeller di aver creato il Covid-19

Un tribunale del Perù ha affermato, in una risoluzione basata sulle cosiddette teorie del complotto, che il Covid-19 è un’invenzione delle “élite criminali mondiali” composta, secondo i magistrati di questa corte, da miliardari come George Soros, la famiglia Rockefeller e Bill Gates.

La pandemia e l'incidente in laboratorio: l'articolo del Washington Post è scorretto e la sua tesi non è supportata dai fatti | | L'Unità punto news

A giustificazione del ritardo nell’emissione di una sentenza, la Camera di appello penale di Chincha e Pisco, ha assicurato che la pandemia ha un carattere “imprevedibile” tranne che per i suoi creatori, “che l’hanno  gestita e continuano a dirigerla con estrema segretezza all’interno dei loro ambienti e multinazionali”.

Così, questo tribunale collegiale della Corte superiore di giustizia di Ica, composto dai giudici Tito Gallegos, Luis Leguía e Tony Changaray, ha cercato di scusarsi per il ritardo nell’affrontare il ricorso di un imputato che ha chiesto l’annullamento della sua detenzione preventiva (provvisoria), ma il cui ordine è stato rallentato dalla pandemia.

“Nessun governo mondiale, né persone fisiche e giuridiche, né la difesa dell’imputato può sostenere che questa pandemia ha la qualità di ‘prevedibile’, ad eccezione dei creatori del Nuovo Ordine Mondiale come Bill Gates, Soros, Rockefeller, ecc”, ha affermato la risoluzione, pubblicata sul portale LP Law.

Indagini sui giudici… ovviamente

Dopo che il contenuto dell’ordinanza del tribunale è stato rilasciato all’opinione pubblica, l’Ufficio decentrato di controllo della magistratura (Odecma) di Ica, situato a 400 chilometri a sud di Lima, ha aperto un’indagine preliminare sui magistrati che hanno firmato quella risoluzione.

L’obiettivo dell’indagine è raccogliere elementi che aiutino a determinare l’esistenza di presunte irregolarità commesse dai giudici. Affermando che il coronavirus sia stato “creato dalle élite criminali che dominano il mondo”, la Camera Superiore di Appello Criminale di Chincha e Pisco, ha fatto eco a una delle tante teorie del complotto  emerse lo scorso anno a seguito della pandemia.

Nello specifico, il documento cita l’investitore finanziario George Soros, il co-fondatore di Microsoft Bill Gates e la famiglia miliardaria Rockefeller, accusandoli di “gestire e continuare a dirigere il virus nel nuovo ordine mondiale”.

Bill Gates è il nuovo Soros dei Vaccini e della Pandemia

Nonostante l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) abbia confermato a maggio che il virus ha un’origine animale e ne abbia negato la creazione in laboratorio (sebbene il premio nobel Luc Montagnier ne abbia al contrario affermato l’ingegnerizzazione), le ipotesi “alternative” continuano a circolare.

Fin dall’inizio, queste ipotesi contemplavano la possibilità della creazione del covid ad opera di aziende farmaceutiche desiderose di aumentare i loro benefici economici e di complotti che hanno alla loro testa gente come Gates e Soros, visti come promotori di un piano per controllare la popolazione mondiale attraverso vaccini di nuova generazione e 5G.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://misteri1963.blogspot.com/2021/01/un-tribunal-peruano-acusa-bill-gates.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *