• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Tutto Digitale? Tutto Hackerabile…

di Arnaud Raffard di Brienne

Non passa settimana senza che si annuncino attacchi informatici sempre più massicci e sofisticati contro aziende di ogni dimensione, amministrazioni, associazioni e ovviamente singoli individui.

Probabilmente il grande pubblico non immagina l’eccitazione degli hackers e la crescita esponenziale del numero di tentativi di intrusione nei sistemi informatici. Quasi tutte le aziende, dalle PMI alle filiali delle multinazionali, e le amministrazioni sono soggette ad attacchi se non giornalieri, settimanali o mensili.

Una piaga che sta avendo notevoli ripercussioni (soprattutto in Francia). Lo scorso agosto, ad esempio, Pôle Emploi ha deplorato il furto di 10 milioni di dati personali, numeri di telefono, indirizzi e-mail, indirizzi postali, ecc., immediatamente rivenduti su Internet e in particolare sul dark web, questo lato oscuro di Internet ignorato dalla maggior parte delle persone.

Solo nel 2023 e per citare solo i marchi più emblematici, la Banca Postale, Orange, SFR, Free, Ouigo, SNCF, G7 Taxis, Amazon, Canal+, Booking e centinaia di altre grandi aziende hanno dovuto deplorare attacchi su larga scala. Per non parlare delle registrazioni trapelate di un milione di comunicazioni telefoniche. Dove scopriamo casualmente milioni e probabilmente decine di milioni di registrazioni delle nostre conversazioni telefoniche.

La situazione sta diventando preoccupante e chi non ha mai subito un tentativo di phishing tramite email o un tentativo di hackeraggio del proprio PC o smartphone? La sicurezza informatica è oggi in prima linea tra le piaghe da scongiurare in un mondo quasi interamente informatizzato.

In un momento in cui le nostre élite stanno architettando un euro digitale e la convergenza dei dati verso un pass digitale (patente di guida, carta Vitale, banca, ecc.) possiamo misurare il caos prevedibile, persino inevitabile, che ci attende?

Per non parlare del furto e dell’appropriazione indebita di dati biometrici che dovrebbero proteggere l’accesso al nostro computer quando invece costituisce solo un mezzo di sorveglianza totale: riconoscimento facciale, impronte digitali, iride e persino DNA. 

Una volta che queste informazioni riservate verranno rubate e disperse nel dark web, cosa accadrà alla nostra sicurezza informatica, ai nostri dati, ai nostri conti digitali in euro e al loro utilizzo? Quali che siano i progressi nelle tecnologie di sicurezza informatica e nonostante le strategie di difesa sempre più sofisticate, non è molto difficile immaginare che tutto ciò che è digitale rimarrà potenzialmente e sempre hackerabile.

Articolo di Arnaud Raffard di Brienne

Fonte originale: https://nouveaupresent.fr/2024/02/27/le-piratage-informatique-un-veritable-fleau/

Fonte: https://fahrenheit2022.it/2024/03/11/tutto-digitale-tutto-hackerabile/

IL POTERE DEL DIGIUNO
Prevenzione, terapie, prospettive
di Marco Mattorre

Il Potere del Digiuno

Prevenzione, terapie, prospettive

di Marco Mattorre

Questo testo intende offrire un panorama il più complesso possibile sul digiuno terapeutico.

Negli ultimi 50 anni i cambiamenti del modello nutrizionale nella società occidentale sono stati clamorosi e i risultati in termini di obesità e sovrappeso sono sotto gli occhi di tutti.

Possiamo ancora affidarci al nostro istinto per alimentarci? Oppure dobbiamo prendere atto che è necessario un cambio di rotta e aderire al programma della restrizione calorica?

Il nostro organismo è progettato per rispondere alle sfide intermittenti, quali l'esercizio fisico o la disponibilità di nutrienti, e possiede uno straordinario patrimonio genico, che entra in gioco quando cessiamo di alimentarci.

La restrizione calorica ci insegna che dobbiamo adottare questo nuovo paradigma: l'intermittenza. Il primo impatto del digiuno è senz'altro il dimagrimento, la perdita di peso che con tanta difficoltà si riesce a ottenere e che con il digiuno stesso è un processo fisiologico naturale.

Ma poi, entrando nel vivo, il digiuno ci apre un mondo infinito di potenzialità: nella prevenzione primaria, per una disintossicazione profonda da farmaci, per il benessere e l'healthy aging, per la terapia di disturbi su base infiammatoria, degenerativa, neoplastica (anche in associazione alla chemio/radio).

Ma quali sono gli effetti del digiuno sulle cellule?

Il digiuno è il più potente fattore di stimolo dell'autofagia, e della produzione di ormone della crescita, principale ormone della longevità, ma nello stesso tempo fa ridurre drasticamente il fattore di crescita IGF-1, che può sollecitare eccessivamente la proliferazione cellulare.

Dunque perché digiunare?

Questo libro, che analizza dettagliatamente le varie tipologie della restrizione calorica, consente di comprendere il digiuno e decidere di conoscerlo "dal vivo", affidandosi comunque sempre ai consigli dello specialista.

Marco Mattorre, nella sua opera Il Potere del Digiuno, attingendo alla più moderna documentazione medico-scientifica internazionale, ci mostra i processi biologici che stanno alla base degli straordinari cambiamenti che il digiuno attiva nel nostro organismo.
 
Il libro di Mattorre è il primo testo scientifico sull’argomento che sa parlare il linguaggio della persona comune e che affronta il tema fondamentale: la fisiologia del digiuno. Tema cruciale per sapere come meglio prevenire e curare le malattie.
 
Uno strumento indispensabile per il professionista della salute e un libro che non può mancare nella biblioteca di ogni casa.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *