Gravi Nubi si addensano sul Tempo Presente

di Giovanni Ranella

Presto saranno considerati come malati psichici quanti dimostreranno di non accondiscendere al Pensiero Unico dominante.

Passibili di una disumana rieducazione quanti sconfesseranno la verità ufficiale di ogni futura emergenza sanitaria. La repressione, nell’immediato futuro, sarà adottata come una sorta di necessario “vaccino psichico” preventivo. Si comprende perché le giovani generazioni, fin dalla primissima età, dovranno essere educate nell’ottica della repressione cautelativa e assimilarne le obbligazioni impietose.

La dimensione economicista e industriale ha completamente sovvertito la percezione dell’esistenza. A livello cosiddetto accademico, già da oltre cinquant’anni, hanno distrutto un certo modo d’intendere la vita e la poesia. Ciò è stato necessario per frollare le coscienze, a tal punto da renderle quasi completamente insensibili alla nuova aberrazione emergenziale.

Ciò che è accaduto all’arte – il cui senso non è affatto un’oziosità come generalmente si è ritenuti a credere – ora è applicato sul corpo dell’uomo vivo: reso intimamente destrutturato e formalmente avvilito.

Unicamente in questa definitiva rimozione della stima residua di sé – che ancora possono conservare quei pochissimi individui non ancora completamente assuefatti alle persuasioni della propaganda – trovano massimo incremento i sostegni fondamentali della grande menzogna innovativa e che principalmente sono: la dimenticanza, l’artificiosità più effimera stimata come bene essenziale e indissolubilmente congiunta ad un cupo servilismo. 

Non è lontano il tempo in cui non sarà ammesso che trovino visibilità anche i pensieri annotati su un diarietto virtuale, del tutto marginale e superfluo, come questo.

Articolo di Giovanni Ranella

Fonte: http://fragmenta2011.blogspot.com/2020/06/gravi-nembi-saddensano-sul-tempo.html

Libri e varie...
ILLUMINATI E LA MUSICA DI HOLLYWOOD
di Leo Lyon Zagami

Illuminati e la Musica di Hollywood

di Leo Lyon Zagami

Nel nuovo libro di Leo Lyon Zagami ci troviamo a meta strada tra un saggio e un lavoro autobiografico.

Una formula che l'autore vuole ripetere dopo il grande successo avuto sia in Italia che in Giappone con la Trilogia "Le Confessioni di un illuminato" di prossima uscita in una nuova versione anche negli Stati Uniti d'America.

L'autore ci porta a conoscere per la prima volta il volto occulto e manipolatorio che si cela dietro al mondo della musica e del cinema che da ormai 100 anni ha il suo centro nevralgico e occulto nella famosa Hollywood, fabrica di illusioni e propaganda degli illuminati dove l'autore a speso alcuni mesi durante la stesura del libro per capire meglio da vicino la realtà del fenomeno.

Scopriamo cosi il volto militareggiante della musica e il ruolo dei cartelli bancari e delle grandi famiglie alla Rockefeller nell'attenta preparazione di quella che l'autore descrive come una vera e propria arma degli illuminati costruita per plasmare la società di oggi.

Capiamo cosi grazie alle attente e documentate descrizioni dell'autore la distorsione delle Frequenze e il ruolo esoterico e magico della musica legato a sette nefaste e a esperimenti manipolatori condotti in segreto su vasta scala da governi senza scrupoli ai vertici del Nuovo Ordine Mondiale.

L'autore ci viene in aiuto offrendo con questa opera non solo uno spaccato inedito di questa realtà solo all'apparenza innocua e fatta di svago proponendo una rivoluzione musicale – all'interno di una vera rivoluzione culturale – per riapporopriarci della nostra libera volontà, e poter accrescere la salute e la pace nel mondo: solo così sarà possibile sconfigere gli illuminati e i loro potentati occulti.

Tratto dal libro..

Perché sembra che le celebrità del momento a Holywood peschino tutte nello stesso pool genico di padri di nessun rilievo e madri single (Mel B, Kim Kardashian, Kimora Lee Simmons, Amber Rose, Nicole Murphy, Draya, Katt Stacks, ecc,ecc.), scambiandoseli l'un l'altra negli anni come fossero regali?

Risposta: Perché c'è una parte di quelli che per comodità definiamo Illuminati (pur se appartenenti a una miriade di sette differenti) che fanno capo a chi governa il mondo che si serve di schiavi sessuali (sia maschi che femmine) il cui compito è di mantenere le celebrità passive, non focalizzate, e possibilmente suscettibili alla dominazione ed al controllo totale da parte dell'elitè.

Ecco perché purtroppo continuiamo a vedere sempre e solo gli stessi artisti e le stesse facce attorno a loro, cosa che accade anche se in forma diversa per via della professione con le star del calcio e le varie veline specialmente qui da noi in Italia.

Spesso acquistati insieme

...

Un commento

  1. SOno avvilita ,perche mi vedo circondata già di zombi che girano in macchina con le mascherine . molti anziani ,e io lo sono solo di età , non hanno dimestichezza col p.c. e si bevono le paure che il sistema instilla loro.Devo ringraziarvi per gli articoli che ci mettete a disposizione,,speriamo che non ci tolgano anche la possibilità di leggervi,ma, fintanto che la gente continua a camminare anche con la mascherina sugli occhi ,le cose diventeranno sempre più pesanti per noi grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.