Bill Gates… un noto Criminale psicopatico

di Pasquale Esposito

Bill Gates (che non ha inventato Windows…) è un noto criminale psicopatico il cui scopo nella vita è depopolare il pianeta. Non è un epidemiologo, né un virologo, ma la sa molto lunga sui vaccini… Possiede brevetti sui virus e società che producono vaccini.

devo capire

Bill Gates non ha inventato Windows. Lui e la Microsoft hanno semplicemente acquistato questo prodotto da 2 inventori grazie ai finanziamenti di lobbies sioniste; ricordiamo che il padre di gates è amico dei Rockefeller.

Questa verità è stata mostrata nel documentario PBS dal titolo “Triumph of the nerds”. È un’operazione che rientra nei piani di dominazione del mondo. Attraverso il controllo del primo sistema operativo nel mondo si possono spiare tutti e mantenere un dossier delle loro attività in modo da neutralizzare le potenziali minacce.

NON è un ingegnere. NON si è mai laureato. NON è un medico e NON ha mai studiato medicina, ma ha tutte le risposte per il Covid-19.

NON è un epidemiologo. NON è un virologo. NON è stato eletto da nessuno. È un ladro documentato e provato. Possiede brevetti sui virus. Possiede società che producono vaccini.

Ha visitato la pedo-isola di Epstein innumerevoli volte, negandolo e rifiutandosi di rispondere.

Coronavirus, Bill Gates: 'È la prima pandemia moderna, è come una ...

Ha detto che abbiamo bisogno di depopolare il pianeta (ovviamente “se facciamo un buon lavoro con i vaccini”), ed ora vuole “salvare” tutti con i suoi vaccini. Come successe nel 1300, ancora una volta i falsi ebrei spargono epidemie e terrore.

È un noto criminale psicopatico ashkenazita, è il secondo uomo più ricco del mondo ed è il padrone occulto dell’Oms.

Nel 1999 ha annunciato l’avvento dell’era dei vaccini. Nel 2016 ha varato il progetto “ID 2020” che dovrà imporre con la forza a tutta la popolazione del mondo entro il 2030 l’impianto di un microchip digitale per scopi sanitari. Con i suoi vaccini ha già ucciso, danneggiato gravemente, migliaia di bambini nel mondo e sterlizzato un milione di donne in Kenia e altri abomini vari…

Nel 2018 ha denunciato un pianeta sovrappopolato ed avvisato che l’umanità doveva prepararsi ad una tremenda pandemia nella quale moriranno milioni di persone. Nel 2019, ad ottobre, si è svolto “Event 201” (riportato persino dalla Rai 3), una esercitazione su una emergenza pandemica di 18 mesi dovuta a coronavirus che prevedeva 65 milioni di morti. Nel 2020, a gennaio (prima dell’emergenza), ha sollecitato l’applicazione dell’agenda ID 2020, indicando nella pandemia coronavirus il pretesto ideale per imporla al mondo intero.

Bill Gates and 47,500 Cases of Paralysis | Creative Resistance

Il suo medico degli anni ’90, in un simposio medico a Seattle, ha affermato che Bill Gates si era rifiutato di vaccinare i propri figli da piccoli, dicendo che sarebbero stati bene così com’erano e che non avevano bisogno di vaccini. Nonostante lui sia l’attivista più attivo al mondo per le vaccinazioni obbligatorie. Perché le èlites non vaccinano i loro bambini, ma allo stesso tempo si aspettano che le masse facciano vaccinare i propri?

La loro intenzione, più volte dichiarata e scolpita persino nella roccia (“Georgia Guidestones”), è depopolare il pianeta, e presto spingeranno, tramite le loro creature, l’Oms, le Nazioni Unite ed i governi, i politici e i media di tutto il mondo, a vaccinare tutti.

Ma non ci riusciranno… hanno già perso, sono solo dei falliti mentali da rinchiudere a vita!

Articolo di Pasquale Esposito

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://laforzadellaverita.wordpress.com/2020/04/10/bill-gates/

Libri e varie...
ABISSO. CORONAVIRUS: IL ROMANZO DELLA PROFEZIA
di Dean Koontz

Abisso. Coronavirus: il Romanzo della Profezia

di Dean Koontz

Finora inedito in Italia...

In questo thriller nel 1981, l'autore profetizza la comparsa del virus Wuhan 400 (Coronavirus) proveniente dalla città cinese di Wuhan nell'anno 2020.

Un virus in grado di uccidere la popolazione di tutto il mondo con il solo contagio per vie respiratorie…

Oggi, la profezia si è avverata. Questo romanzo è diventato realtà.

Dall'autore best seller in tutto il mondo, con oltre 450 milioni di copie vendute, un romanzo definito dalla critica e dai lettori con queste parole:

"costruito sapientemente, originale e decisamente inquietante. Una lettura imperdibile, suspense ai massimi livelli e un finale assolutamente inatteso."

E se l'incidente che le ha portato via suo figlio non fosse mai avvenuto? È trascorso un anno da quel giorno fatale in cui Tina Evans ha perso suo figlio Danny e anche se la sua vita è cambiata per sempre, ora sta finalmente iniziando ad accettarlo.

Il successo nel lavoro, un incontro di passione e sentimento... tutto sembra rimettersi al posto giusto. Ma le basta confondere il viso di un bambino per quello di suo figlio nell'auto di uno sconosciuto per scatenare in lei un vortice di dubbi ed emozioni incontrollate. E poco dopo, nella camera del suo bambino, sulla lavagna cominciano ad apparire due parole: NON MORTO.

Tina ha motivo di credere che quell'incidente con gli scout non si sia mai verificato, e che forse suo figlio viene tenuto lontano da lei, prigioniero di un uomo in nero, e disperatamente bisognoso del suo aiuto. E così, verso un lento e inesorabile destino, il dolore e il dubbio genereranno in lei un'ossessione da cui le sarà impossibile sottrarsi: il bisogno di rivedere suo figlio a costo di sprofondare nell'abisso.

Organizzazioni militari segrete e misteriose sperimentazioni sono al centro del romanzo di Dean Koontz, che grazie alla sua straordinaria capacità di descrivere l'animo umano già nel 1981 riuscì a profetizzare una minaccia del nostro tempo in un thriller angosciante e sensazionale.

Ecco il pezzo nella versione originale in inglese:

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *