Anche l’Ansa ormai lo scrive… con Maxwell anche Clinton e Kevin Spacey sul trono della Regina!

Fa tremare la casa reale britannica una foto appena pubblicata sul Telegraph che ritrae Ghislaine Maxwell, l’ “anima gemella” del finanziere Jeffrey Epstein morto in carcere con l’accusa di gravi reati sessuali, seduta sul trono della regina Elisabetta II a Buckingham Palace, insieme con l’attore Kevin Spacey.

Quello che ancora non dice l’ANSA basandosi sull’articolo del Telegraph è che in questo momento sono al vaglio le foto, le email e varie intercettazioni di circa 300 persone molto influenti in Gran Bretagna che erano presenti negli archivi segreti di Epstein, solo per rimanere nel Regno Unito…

Lo scatto trovato dal Telegraph è del 2002 e coglie un momento di un tour privato a Palazzo avvenuto su invito del Duca di York. Visita che, alla luce dei fatti emersi attorno al caso Epstein, che hanno chiamato in causa anche il principe Andrea, e del recente arresto di Ghilslaine Maxwell, rischia di rappresentare un nuovo grave imbarazzo per la famiglia reale. È sempre il Telegraph, ripreso anche se con discrezione dal resto della stampa britannica, ad evocare nuovamente un coinvolgimento dell’ex presidente egli Stati Uniti Bill Clinton, che avrebbe partecipato al tour, sebbene non presente nella foto. Un’altra immagine ripubblicata anche dal Sun lo ritrae in cima alla scaletta dell’aereo privato di Epstein ‘Lolita express’ accanto a Ghislaine.

Che l’ex presidente degli Stati Uniti conoscesse Epstein e Ghislaine Maxwell è noto, ma il Telegraph riferisce di una sua partecipazione alla visita a Buckingham Palace con i due, che sarebbe avvenuta durante una sua tappa a Londra prima di proseguire per Blackpool, dove era atteso per un intervento al congresso del Labour Party.

Altra curiosità… Jeffrey Epstein aveva un dipinto di Bill Clinton vestito da donna nella sua casa di Manhattan

Il vestito rievoca quello indossato da Monica Lewinsky nel Sexgate, ed è molto simile a quello indossato dalla moglie Hillary al Kennedy Center Honors nel 2009. Ritratto di signore, parafrasando Henry James. Come riportano diversi media statunitensi e britannici, Jeffrey Epstein aveva un bislacco ritratto di Bill Clinton vestito di un abito da donna blu e scarpe rosse col tacco, appeso al muro nella sua casa di Manhattan. L’immagine ritrae l’ex presidente degli Stati Uniti disteso su una sedia nello Studio Ovale, e rievoca per il colore il celebre vestito indossato dall’ex stagista Monica Lewinsky nel Sexgate alla Casa Bianca, quello su cui sono state trovate le macchie lasciate da Clinton. Non solo: l’abito raffigurato nel dipinto è uguale a quello indossato da sua moglie Hillary al Kennedy Center Honors nel 2009. 

Come ricorda anche il Daily Mail, l’imprenditore Epstein e Clinton un tempo erano amici e l’ex presidente aveva volato più volte sull’aereo privato del finanziere ora defunto, soprannominato il Lolita ExpressClinton ha comunque negato di essere stato sull’isola di Epstein, una smentita che l’attuale presidente americano Donald Trump ha messo in dubbio.

“Sicuramente, però, l’esistenza dell’immagine è una nuova svolta nel rapporto tra Clinton, la sua famiglia ed Epstein“, crive il Daily Mail. Clinton ha fatto sapere di non essere mai stato a conoscenza dei crimini commessi da Epstein, ma una delle ex schiave sessuali di Epstein, Virginia Roberts, ha affermato di aver visto Clinton sull’isola per una cena in suo onore, poco dopo che aveva lasciato l’incarico, e lo ha ribadito quando è stata interrogata sotto giuramento.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonti:

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=152703296424379&id=115679506793425

https://www.ansa.it

https://www.huffingtonpost.it

Libri e varie...
PHANTOM SELF - SCHIAVI DI UN Sé FANTASMA (VIDEO SEMINARIO IN DVD)
Rivela società e gruppi segreti che dettano le regole e manipolano la nostra società con l'aiuto di politici marionette e personaggi che ai nostri occhi sembrano avere potere ma che in realtà non ne hanno (durata 3 ore e 50 minuti)
di David Icke

Phantom Self - Schiavi di un Sé Fantasma (Video Seminario in DVD)

Rivela società e gruppi segreti che dettano le regole e manipolano la nostra società con l'aiuto di politici marionette e personaggi che ai nostri occhi sembrano avere potere ma che in realtà non ne hanno (durata 3 ore e 50 minuti)

di David Icke

Phantom Self è un viaggio per conoscere la verità e riscoprire noi stessi.

Sempre più persone sentono che la direzione che la nostra società sta prendendo non è quella giusta, ma non sanno il perché. David Icke, ancora una volta, ci svela cosa sta accadendo nel mondo e come le nostre menti e le nostre vite vengono manipolate.

Questo nuovo DVD ci conduce nella profondità delle ombre che si celano dietro le quinte, per rivelare la portata di ciò che si sta realizzando mentre la gente è impegnata nella propria vita quotidiana.

Chi o cosa sta dettando la natura della nostra vita? Chi o cosa sta portando la società globale su una strada oscura di controllo, sorveglianza e tirannia ininterrotti? Cosa sta accadendo nel mondo?

In questo seminario David ci rivela società e gruppi segreti che dettano le regole e manipolano la nostra società con l'aiuto di politici marionette e personaggi che ai nostri occhi sembrano avere potere ma che in realtà non ne hanno.

Secondo l'autore per riuscire a capire la realtà delle cose bisogna capovolgere tutte le nostre certezze e ogni cosa che pensavamo di sapere e che fosse vera.

Icke spiega come avviene il controllo dell'umanità. Tiranni che ci nascondono la verità, che la manipolano e manipolano anche noi controllando tutto: media, scoperte scientifiche, religioni e anche l'educazione impartita dalle scuole, descritte come luoghi in cui le giovani menti vengono modellate per sostenere questo sistema corrotto. 

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.