Società Ucraina Collegata a Hunter Biden Utilizzata per Attacchi Terroristici in Russia: Indagine a Mosca

Sono state avviate indagini penali contro diverse società private sul finanziamento di attività terroristiche in Russia e all’estero, ha annunciato martedì il comitato investigativo del Paese.
Nella lista dei sospettati figura anche il conglomerato industriale ucraino “Burisma Holdings”, legato a uno scandalo di corruzione che si trascina da anni attorno alla famiglia Biden. Lo riporta il sito governativo russo RT.
L’indagine penale nasce da una denuncia presentata da un gruppo di parlamentari e personaggi pubblici russi in seguito all’attacco mortale al Crocus City Hall fuori Mosca il mese scorso. La denuncia originale identificava gli Stati Uniti e i loro alleati come responsabili di una serie di attacchi sul suolo russo…

Vai all’articolo

Margarita Simonyan sull’Attentato di Mosca: “Non è l’Isis!”

“L’Ucraina e l’Occidente hanno fatto ricorso a operazioni di false flag per convincere tutti che dietro l’attacco terroristico al Crocus City Hall, nei pressi di Mosca, ci fosse l’ISIS”, ha dichiarato Margarita Simonyan, caporedattore del gruppo mediatico Rossiya Segodnya, che fa capo a Sputnik.
La direttrice del gruppo mediatico ha sottolineato che i nomi e i volti dei responsabili sono già noti alle autorità e che i terroristi hanno rivelato tutto durante gli interrogatori. “È apparso subito chiaro perché i media statunitensi hanno affermato all’unisono che si trattava dell’ISIS”, ha detto.
Simonyan ha spiegato che gli autori sono stati scelti per compiere l’attacco in modo da permettere all’Occidente di persuadere la comunità internazionale che dietro l’attacco c’è l’ISIS…

Vai all’articolo