Sinkhole: fiumi e laghi stanno sparendo in tutto il mondo!

Negli ultimi mesi, i giornali hanno iniziato a parlare sempre di più di fiumi e laghi che scompaiono misteriosamente in tutto il mondo. Cosa sta succedendo alla Terra?

fiume scomparso in messico

Iniziamo questo elenco di eventi con il fiume Atoyac a Veracruz, Mexico, che è scomparso durante la notte prosciugato da un cratere gigante di 30 metri di ampiezza. Il sinkhole ha provocato la mancanza di acqua per almeno 10.000 famiglie. Poco più tardi, nell’aprile 2016, altri due fiumi che scorrono attraverso la stessa regione montuosa dello stato di Veracruz, hanno iniziato ad asciugarsi a causa della formazione di doline.

Alla fine di marzo 2016, un altro cratere gigante ha quasi svuotato  un laghetto e divorato fino a 25 tonnellate di pesce, all’improvviso, in Cina.

Lake Riesco - Mysteriously disappears

Nel maggio 2016, il lago Riesco in Patagonia, Cile, si asciuga nell’arco di due o tre giorni, trasformando questo luogo idilliaco in un paesaggio di roccia. La gente sta ancora aspettando una risposta ufficiale a questo mistero…

Metà giugno 2016, fonti ufficiali riportano una crisi dell’acqua senza precedenti nella stessa regione del Cile, con grandi laghi e fiumi che si stanno prosciugando e che minacciano le comunità e gli animali che vivono in quelle zone.

river turns dry nigeria africa ogun river

Sempre nel mese di giugno, il fiume Ogun in Nigeria, è scomparso durante la notte, drenato dai buchi profondi sul fondo.

E il lago Kalamba nella regione indiana di kolhapur, si è quasi asciugato completamente per la prima volta nei suoi 135 anni di età. Da una dimensione originale di 63,13 ettari, ora è solo 2-3 ettari di larghezza.

E cosa succede con il lago Poopó, il secondo più grande lago della Bolivia, che è scomparso quasi completamente?

lago montagna prosciugato

È stato anche segnalato che il lago Waiau, unico lago alpino delle Hawaii anche esso misteriosamente scomparso.

È possibile che la deviazione della corrente El Nino, in particolare nel sud America, stia provocando tutto questo?

Fonte: https://www.facebook.com/1454842188179242/photos/pcb.1599781177018675/1599780893685370

Libri sull'argomento
 di Jacques Benveniste
Medicina Epigenetica di Dawson Church
The Bond - Il Legame Quantico di Lynne McTaggart
Dal Big Bang ai Buchi Neri di Stephen Hawking
Il Potere del Cervello Quantico di J.L. Marshall, Italo Pentimalli
Biocentrismo di Robert Lanza, Bob Berman
IL PROFUMO DELLA LUNA
di Selene Calloni Williams

Il Profumo della Luna

di Selene Calloni Williams

Selene Calloni Williams ha conosciuto e frequentato numerosi sciamani nei suoi viaggi in Siberia. Ma tre di loro l'hanno colpita a tal punto da spingerla a raccontare la loro storia in questo libro.

Il Profumo della Luna racconta l'amore passionale che legano un uomo e una donna, ma anche farfalle e aquile, mondi sotterranei e viaggi sciamanici. Un libro di magia, talmente potente da lasciare delle tracce nei lettori, che trovano segreti attivi tra una pagina e l'altra, che viaggeranno sulle ali dello spirito dell'Aquila Nera, per poi tornare alla propria vita, trasformati per sempre dalla magia e dalla poesia.

Kazimir, Svetlana ed Anastasiya sono personaggi reali. Abitano un luogo assai remoto della steppa siberiana.

Kazimir è un potentissimo sciamano bianco, guaritore, la cui fama è arrivata fino a Mosca, in Kazakistan e in Mongolia. Svetlana è una sciamana nera, capace di viaggiare nel mondo sotterraneo, il regno dell'invisibilità, degli avi, dei sogni, dell'anima e di condurre altri con sé, nello straordinario viaggio sciamanico. Anastasiya, la nipote di Svetlana, è una sciamana che, caso probabilmente unico al mondo, unisce in sé le competenze dello sciamanismo bianco e nero.

Selene Calloni Williams e suo figlio Michelangelo, hanno conosciuto i tre sciamani per caso mentre, in un uno dei loro incredibili viaggi di ricerca, stavano cercando di raggiungere con una jeep fuoristrada il luogo dove è stata ritrovata la mummia della Principessa dell'Altaj.

Per conquistare la fiducia dei tre sciamani, Selene e Michelangelo li hanno visitati più volte, persino in inverno, quando la steppa arriva a una temperatura di meno quaranta.

Un giorno Svetlana ha deciso di consegnare loro un "racconto di potere" che porta con sé immagini capaci di suggerire nuove possibilità di pensiero e di azione.

Sono quelle immagini che gli antichi chiamarono dei e che gli psicanalisti definiscono archetipi: le forme originarie delle esperienze.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *