• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Manipolazione Climatica del Pianeta

di Gabriele Sannino

George Carlin: “Il Pianeta sta bene, è la gente che è fottuta”.

Sono ANNI che assistiamo a eventi climatici sempre più forti e “anomali”. L’altro giorno, in alcune zone del Veneto e del Trentino, sono cadute palle di grandine grandi quanto palline di tennis, che hanno distrutto raccolti, auto, vetri di case e uffici. Io stesso, a Padova, ho potuto notare come ogni dieci macchine circa ce ne fosse una con il parabrezza o il lunotto danneggiati.

Nel mondo assistiamo a eventi sempre più estremi come tornado in zone dove non accadevano mai, perfino neve nel deserto, sì perché il 28 gennaio del 2023 ha nevicato addirittura nel Sahara.

Insomma, nel periodo del “riscaldamento globale”, i deserti anziché aumentare… vengono inondati di neve! Noi – spero davvero che lo abbiate compreso – non stiamo assistendo a un “riscaldamento globale” come dicono i media mainstream… in mano all’èlite, ma – piuttosto – a una sempre più feroce MANIPOLAZIONE CLIMATICA del Pianeta, e vi assicuro che gli strumenti li hanno tutti, basta solo andare oltre la superficialità dell’informazione televisiva e fare un pochino di ricerca per conto proprio.

Le cosiddette scie chimiche sono sotto gli occhi di tutti, HAARP esiste ed è una realtà: già nel 2012, per esempio, la rivista “New Scientist” riportava che “il cambiamento climatico era alle porte, dunque la speranza era che la manipolazione consapevole del meccanismo climatico potesse essere un rimedio al fine di evitare le conseguenze più gravi”.

Insomma, gli eccessi climatici di questi giorni nel nord Italia ma in generale in tutto il pianeta hanno una precisa STRATEGIA: SPAVENTARE i popoli al fine di costringerli ad accettare la dittatura del clima e tutte le leggi DRACONIANE che l’èlite vorrebbe applicare, dalle città 15 minuti fino ai crediti di carbonio, le valute digitali e via dicendo (tutta roba di cui il teledipendente medio non sa assolutamente nulla, cose che al massimo giudicherebbe come “complottiste” proprio per via della sua ignoranza).

Il tutto è davvero troppo SIMILE alla psicopandemia che abbiamo già visto, ai sieri magici, alle mascherine, ai tamponi e via dicendo: insomma hanno fregato l’umanità sulla salute – la cosa più delicata in assoluto – vuoi che non lo facciano per il clima?

Ricordate il loro mantra: è sempre per il nostro bene.

Se pensate che questo Pianeta sia gestito nel migliore dei modi e che agiscano davvero per noi, siete voi il problema, ancor prima di loro. Come ha detto il magistrale George Carlin già in tempi non sospetti “Il Pianeta sta bene, è la gente che è fottuta”.

Articolo di Gabriele Sannino

Fonte: https://t.me/gabrielesannino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *