Keanu Reeves: “Gli esseri umani si stanno per liberare dalla Matrix”

di Paolo Babaglioni

secondo Keanu Reeves, si sta combattendo una guerra che modellerà il futuro dell’esistenza umana e il mondo che lasceremo ai nostri figli. Reeves dice di essere “tranquillamente ottimista” riguardo al futuro, perché “l’umanità sta mostrando segni di liberarsi dalla matrice”.

http://cdn.bestmovie.it/wp-content/uploads/2019/04/Keanu-Reeves-1-696x464.jpg

“La razza umana è stata ridotta in schiavitù da migliaia di anni”, ha detto Keanu Reeves durante le riprese nel deserto del “Mojave”, spiegando che siamo stati tenuti in una prigione mentale da elite oscure e società segrete che hanno fatto tutto il possibile per sopprimerci e impedirci di raggiungere il nostro potenziale”.

Ma la star di Matrix, dice che la matrice del mondo reale sta iniziando a crollare. “L’umanità sta mostrando segni di liberarsi dalla matrice. Che momento per essere vivi! Viviamo in tempi entusiasmanti”.

Spiegando che ha studiato testi antichi tra cui il Vedanta e le Upanishad e che ha appreso la natura della realtà, Keanu ha detto: “Sì, certo, ci sono molte persone ancora interessate solo a stare al passo con i Kardashian, ma una parte significativa della popolazione si è svegliata. La cosa più importante è che ora c’è una guerra combattuta tra i nostri signori e padroni e coloro che desiderano liberarci”.

Cosa è la Matrice?

https://i0.wp.com/camminanelsole.com/wp-content/uploads/2015/09/280.jpg?w=642&ssl=1

Keanu Reeves dice che la matrice è un universo olografico che ci viene proiettato da coloro che desiderano controllarci. L’umanità è stata soppressa e controllata in questo modo per millenni. Noi pensiamo che sia reale, ma in realtà è solo un film che si gira nella coscienza collettiva, e si presenta come “realtà”.

Keanu Reeves non è il solo a credere che l’umanità abbia vissuto in una matrice per migliaia di anni. Anche alcune delle persone più ricche e influenti del mondo sono convinte che stiamo vivendo una simulazione al computer. Almeno due dei miliardari tecnologici della Silicon Valley stanno usando il proprio denaro nello sforzo di liberare gli umani dalla simulazione in cui credono di vivere.

“Molte di queste persone sono ossessionate dall’ipotesi della simulazione, l’argomento secondo cui ciò che sperimentiamo come realtà è invece creato virtualmente”, scrive Tad Friend del New Yorker. “Due di questi miliardari tecnologici si sono spinti fino al punto di coinvolgere segretamente degli scienziati, affinché lavorino per scacciarci da questa simulazione”.

https://cdn.pixabay.com/photo/2016/11/05/08/22/matrix-1799659_960_720.jpg

Ma Keanu Reeves crede che costoro si siano sbagliati riguardo cosa sia necessario per liberarsi dalla matrice e consiglia: “Rimettete il portafoglio in tasca. Questo non ha nulla a che fare con soldi o computer. È un cambiamento spirituale che deve aver luogo, non un ‘hack’ “.

Secondo Keanu, quel cambiamento spirituale sta avvenendo. Le persone sono stanche di guerre inutili, di leadership totalitaria e di controllo autoritario. Le persone si stanno svegliando su ciò che è veramente importante nella vita. “Penso che la gente fosse davvero spaventata che il mondo stesse per finire… Sembrava che le cose fossero andate fuori controllo. Avevamo perso ogni speranza di poter salvare noi stessi dalle forze oscure del mondo”.

La gente si sta lentamente svegliando. È tempo di riprendere il nostro potere infinito e aprire le porte della nostra prigione mentale che siamo stati incoraggiati a costruire per noi stessi. Non è una cosa facile da fare, ma è il momento di entrare nella luce della libertà“.

Articolo di Paolo Babaglioni

Fonte originale: yournewswire

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.blogpositivo.it/dal-mondo/keanu-reeves-gli-esseri-umani-si-stanno-per-liberare-dalla-matrix/

Libri e varie...
Il Giardino dei Libri: "Al Giardino dei Libri siamo operativi e spediamo regolarmente tutti gli ordini come sempre, anche in questo periodo".
LA SOCIETà DEL BENESSERE COMUNE
Rivoluzione personale e cambiamento sociale per vivere molto meglio senza consumare sempre di più
di Francesco Gesualdi, Gianluca Ferrara

La Società del Benessere Comune

Rivoluzione personale e cambiamento sociale per vivere molto meglio senza consumare sempre di più

di Francesco Gesualdi, Gianluca Ferrara

Il mito della crescita sta finendo? Vari segnali ambientali ed economici ci dicono di sì. Ciò nonostante l'attuale sistema economico continua a indicarlo come il suo principale obiettivo, usando come giustificazione l'occupazione.

È sempre più evidente, però, che di occupazione non se ne creerà più a causa delle crescenti disuguaglianze nella distribuzione del reddito, della globalizzazione e dell'austerità. L'intrecciarsi delle contraddizioni interne al sistema con la crisi ambientale, indica che se vogliamo trovare risposte ai drammatici problemi sociali che affliggono l'umanità, dobbiamo trasformare in profondità il sistema economico, a partire da un radicale ripensamento di concetti di base come lavoro, mercato, economia di comunità.

Dopo una prima parte in cui si analizza come il vigente paradigma economico sia organizzato per distruggere, piuttosto che creare lavoro, e come la crisi ambientale blocchi qualsiasi sogno di crescita, l'opera prosegue con una seconda parte nella quale si prospettano nuovi assetti organizzativi e nuove concezioni economico sociali capaci di coniugare dignità, piena occupazione e riduzione di produzione e consumi.

Vengono, infine, indicati i passi concreti da compiere per vivere molto meglio senza consumare sempre di più creando le basi per una vera e propria rivoluzione personale e un grande cambiamento sociale.

...

5 commenti

  1. Hai ragione. Ma con la tua ragione alimenti lo stato dei lobizzati lo confermi. Bisogna ognuno di Noi svegliare quella parte che ci hanno nascosta,non pensare agli altri ma cominciare da Noi stessi. E molte persone lo stanno già facendo. Poi non attacchiamoci a nulla. Su questo pianeta siamo solo ospiti, questo non dobbiamo mai scordarcelo.

    • Per tutti coloro che sono attratti da una realtà diversa, e che non la riconoscono tale; dico che ci basta immaginare; siamo in ogni spazio, in ogni universo, in ogni dimensione.
      Siamo esseri multidimensionali, ora lo sappiamo, non tutti! Ma molto presto sarà “la grande rivelazione”
      È solo questione di coscenza, e tale coscenza stessa nella sua multidimensionalita, che prende tutto in una unica grande forma di energia universale.
      Quantica

  2. Apprezzo molto Keanu
    Ma non vedo un minimo risveglio
    anzi è sempre peggio !
    Masse completamente lobotomizzate
    Schiavi di Tutto.

  3. Secondo me Keanu non sta bene! Il mondo sta crollando, siamo controllati attraverso i cellulari e quanto’ altro, ci preoccupiamo di postare persino quante volte andiamo in bagno e ci staremmo liberando dalla “Matrice”?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *