• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Ecco a Cosa Serviva Spettacolarizzare la Morte di Giulia!

di Marcello Pamio

Gran pochi hanno realmente capito cosa c’era sotto la spettacolarizzazione dell’omicidio di Giulia.

Non ne ho parlato volutamente: non volevo dare forza al progetto satanico. Ora che le cose si sono manifestate esprimo il mio pensiero.

Il ministro dell’Istruzione Valditara, proprio a seguito della tragedia, partirà con il progetto “Educare alle relazioni”, nominando coordinatrice Paola Concia, ex deputata PD, lesbica, militante di primo piano del potente movimento LGBTQ+…

Con “educare alle relazioni” intendono deviare e castrare (genderizzazione, sessualizzazione anticipata, cancellazione dei valori, ecc.) i vostri figli prima che diventino maturi.

La Concia ha ovviamente dichiarato che intenderà estendere il progetto anche alla scuola primaria. Perché limitarsi a castrare i giovani quando puoi castrare direttamente i bambini?

Lo capite o no che per loro è basilare indottrinare ed evangelizzare i cuccioli prima che si sviluppino regolarmente? E la scusa è la cagata colossale del patriarcato… Problema-Reazione-Soluzione!

Il progetto è satanico da tutti i punti di vista. E la gente dorme in piedi!

Ma la chicca sapete qual è? Il consulente esterno a tale delicatissimo progetto educativo sarà nientepopodimenoché il papà di Giulia Cecchettin!! Proprio lui, il pronipote di Maria Montessori, esperto sia di pedagogia che di pornografia, stando a quello che si evince dai suoi messaggi su FB (passati immediatamente dal maistream come fake)!

Direi che il progetto non è per niente male, vero? Lasciate pure i vostri figli nella scuola di Stato, poi però non stupitevi se diventeranno squilibrati e deviati…

Articolo di Marcello Pamio

Fonte: https://t.me/marcellopamio

TAROCCHI INTUITIVI
Impara a leggere le carte sviluppando il sesto senso - Basato sui tarocchi Rider-Waite
di Theresa Reed

Tarocchi Intuitivi

Impara a leggere le carte sviluppando il sesto senso - Basato sui tarocchi Rider-Waite

di Theresa Reed

Nei classici libri di cartomanzia trovi le interpretazioni delle varie carte e le istruzioni per leggerle. Tarocchi intuitivi è diverso: ti insegna a leggere in maniera intuitiva, dandoti gli strumenti per sviluppare la tua capacità di “sentire” le carte con precisione e profondità.

Le risposte saranno quelle che scaturiscono dal tuo intuito e non quelle già pronte, imparate a memoria su un manuale.

Theresa Reed, meglio nota come The Tarot Lady, è una sensitiva e cartomante di fama internazionale, le cui letture si sono spesso rivelate azzeccatissime e illuminanti. Nel suo ultimo bestseller condivide i suoi molti anni di esperienza e la sua saggezza per mostrarti come usare l’intuizione nella lettura dei tarocchi.

Non credere di non esserci portato. L’approccio arguto e al tempo stesso concreto permette infatti ai lettori, alle prime armi o più esperti, di “vivere” le carte, anziché memorizzarne meccanicamente i significati.

Tarocchi intuitivi esplora le basi della lettura intuitiva dei tarocchi Rider-Waite: imparerai a osservare le carte, a vedere schemi e indizi nelle immagini e a capire quale storia potrebbero raccontare sulla persona che le interroga.

Troverai inoltre tanti piccoli esercizi (chiamati “tarocizi”) che ti aiuteranno a venire in contatto con l’energia delle carte, vedere cosa ti raccontano e imparare a fidarti del tuo istinto, che è più saggio di quanto pensi.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *