Principe Filippo: “Se mi reincarnassi vorrei tornare come un Virus mortale, per risolvere il Problema della Sovrappopolazione”

di John Cooper

Principe Filippo: “Devo confessare che sono tentato di chiedere la reincarnazione come un virus particolarmente mortale”.

Principe Filippo

Principe Filippo

Il marito della Regina Elisabetta, il Principe Filippo, è morto, lo ha annunciato Buckingham Palace. Aveva 99 anni. “Sua Altezza Reale è morta pacificamente questa mattina al Castello di Windsor.”

Il principe Filippo aveva fatto una serie di osservazioni durante la sua vita in cui dichiarava il suo desiderio di reincarnarsi in un “virus mortale” per risolvere il problema della sovrappopolazione mondiale. Secondo il principe reggente, nel mondo c’erano “troppe persone”…

Il principe Filippo, il duca di Edimburgo, che è stato il marito della regina Elisabetta II del Regno Unito e di altri regni del Commonwealth per 70 anni, ha detto ad un reporter di Deutsche Press Agentur nel 1998:

Se non sarà controllata volontariamente, sarà controllata involontariamente… “

Se mi reincarnassi, vorrei essere riportato sulla terra come virus killer per risolvere il problema della sovrappopolazione”.

Agenda sul Depopolamento

Il duca di Edinburg ha anche scritto del suo desiderio di uccidere milioni di persone nella prefazione di un libro intitolato “If I Were an Animal” pubblicato nel Regno Unito negli anni ’80. “Mi chiedo solo come sarebbe reincarnarsi in un animale la cui specie è stata così ridotta di numero da essere in pericolo di estinzione. Quali sarebbero stati i suoi sentimenti verso la specie umana la cui esplosione demografica gli aveva negato l’esistenza da qualche parte… Devo confessare che sono tentato di chiedere la reincarnazione come un virus particolarmente mortale”. (Prince Philip, Duca di Edimburgo – Pprefazione a If I Were an Animal, pubblicata da Robin Clark Ltd, nel 1986.)

Dobbiamo “eliminare” la Popolazione in eccedenza

Anche un’altra prefazione del principe Filippo ad un altro libro “Down to Earth”, pubblicata nel 1988 (pagina 8) dimostra la sua sete di morte.Non dichiaro di avere alcun interesse particolare per la storia naturale, ma da ragazzo sono stato informato delle fluttuazioni annuali del numero di selvaggina e della necessità di adattare la macellazione alle dimensioni della popolazione in eccesso“.

Mentre alcuni sostengono che il principe Filippo “scherzava” quando diceva questwe cose, la sua mortale e seria passione per il depopolamento, può essere letta in diverse inquietanti interviste in cui discute di questo argomento.

Articolo di John Cooper

Fonte originale: https://newspunch.com/prince-philip-tempted-ask-reincarnation-deadly-virus-reduce-world-population/

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.detoxed.info/morto-il-principe-filippo-nel-1988-disse-se-mi-reincarnassi-vorrei-tornare-come-un-virus-mortale-per-risolvere-il-problema-della-sovrappopolazione/

Libri e varie...
GESUITI
L'Ordine militare che dirige Chiesa, Banche, Servizi Segreti e Governance Mondiale
di Riccardo Tristano Tuis

Gesuiti

L'Ordine militare che dirige Chiesa, Banche, Servizi Segreti e Governance Mondiale

di Riccardo Tristano Tuis

In quest'opera andremo a conoscere l'origine dei gesuiti, chi realmente furono gli artefici della loro fondazione e diffusione e il loro reale scopo fin dall'inizio attraverso il passaggio della fiaccola del potere proveniente dai templari e da Ordini e consorzi di famiglie ancora più antiche.

Analizzeremo come i gesuiti da agenti segreti con licenza di uccidere della Chiesa e delle famiglie dietro ad essa operarono clandestinamente sia nei Paesi cristiani che in quelli protestanti o anglicani al punto che ai nostri giorni i servizi segreti deviati europei, nordamericani, del Commonwealth e d'Israele sono delle espressioni di un'unica regia: i servizi segreti del Vaticano.

Scopriremo come l'alta finanza, le più grandi banche del mondo e il cartello bancario che ha dato vita al moderno signoraggio bancario siano il prodotto della millenaria opulenza e forza della Chiesa di Roma che grazie all'Ordine dei gesuiti dall'Ottocento in poi ha in mano l'economia globale attraverso le famiglie dei banchieri internazionali ai cui vertici ci sono i guardiani del tesoro papale: i Rothschild.

Indagheremo sull'oscuro mondo delle società segrete e circoli magici di matrice satanico/luciferina e cristiana e le loro reciproche e insospettate connessioni attraverso i gesuiti di alto livello, gli incogniti superiori del 4° voto che muovono anche le fila dei potenti e stratificati cavalieri di Malta e di Colombo e della massoneria internazionale, dando vita all'esercito di grigi burocrati dell'Unione Europea e del Congresso americano che promuovono la criminale operazione su vasta scala denominata Agenda 21.

Presenteremo specifici eventi storici in cui i due più famosi dittatori europei, Napoleone Bonaparte e Adolf Hitler, sono saliti al potere grazie ad operazioni clandestine dei gesuiti e degli Illuminati che da secoli lavorano a fianco a fianco nell'instaurazione della secolare agenda mondialista La Nuova Atlantide meglio conosciuta come Nuovo Ordine Mondiale.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.