Variante “Delta”, la circolare del Ministero della Salute: Ipotesi prime Chiusure dall’inizio di Agosto

Dopo aver pascolato per qualche settimana… si ritorna in stalla! I pastori hanno deciso e il gregge impaurito obbedirà anche stavolta…

La variante Delta fa paura (ce la stiamo facendo addosso…). In Italia come in tutta Europa, il coronavirus non molla. Tanto che anche se nessuno lo conferma ufficialmente, già si ragiona sul ritorno in alcune regioni alla zona gialla. Un pessimo auspicio, insomma. Un passo indietro anche rispetto alla scorsa estate.

Ed in questo contesto, ecco filtrare una circolare del ministero della Salute, il cui messaggio è chiarissimo: bisogna accelerare su vaccino e tracciamento dei contagi, altrimenti la famigerata variante Delta è destinata a salire al 70% delle infezioni già in agosto, per arrivare poi al 90% entro la fine del mese. Nella stessa circolare, inoltre, viene dato per scontato, nel caso si realizzi lo scenario, che aumentino anche ricoveri e decessi. Per arrivare poi alle prime chiusure, dall’inizio di agosto.

In base all’attuale velocità di crescita, in 3-4 settimane infatti si potrebbe arrivare appunto alle prime chiusure, ai primi cambi di colorazione. Secondo Pier Paolo Sileri, sottosegretario alla Salute, “entro tre settimane saremo a 3-4mila contagi al giorno” (che profeta!). Per intendersi ieri, sabato 10 luglio, ne sono stati registrati 1.400. Il contagio riguarda soprattutto i giovani: viaggiano, socializzano e la maggioranza di loro non è vaccinata. Restano comunque bassi i ricoveri: erano 1.682 sette giorni fa, sono 1.308 oggi.

Lo scenario però è mutevole ed imprevedibile. Ed è per questo che il ministero della Salute ha diffuso una circolare in cui chiede alle Regioni di rafforzare il tracciamento, l’isolamento dei cluster e accelerare le vaccinazioni, unico strumento in mancanza di misure di contenimento.

Ma non solo. L’andamento imprevedibile della variante Delta sta mettendo in crisi anche il meccanismo del Green pass, in particolare la possibilità di “consentire” viaggi ai “non vaccinati” con test antigenico. E il caso di Malta – con migliaia di italiani bloccati all’estero poiché risultati positivi – sta lì a dimostrarlo.

Notasi come la lettera “Delta” è praticamente un Triangolo…

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/27923076/variante-delta-circolare-ministero-salute-ipotesi-prime-chiusure-inizio-agosto.html

Libri e varie...
IL GRANDE FRATELLO CI GUARDA
Le armi del controllo sociale e la sorveglianza tecnologica
di Giuseppe Balena

Il Grande Fratello ci Guarda

Le armi del controllo sociale e la sorveglianza tecnologica

di Giuseppe Balena

Esiste ancora la privacy o siamo tutti controllati? Come viene violato sistematicamente e quotidianamente il nostro diritto alla riservatezza?

Telecamere, navigatori satellitari, cellulari, smart tv, controllo delle transazioni commerciali e finanziarie: siamo forse tutti sotto controllo come profetizzava in 1984 George Orwell?

Lo scopo del libro è analizzare nel dettaglio le modalità di controllo esercitate nei confronti dei cittadini, in particolare le tecniche del controllo nella vita quotidiana e come queste siano subdole, invisibili ed enormemente estese.

L'autore rintraccia le origini della sorveglianza e del controllo nei confronti di tutti noi, arrivando a individuare la linea futura di avanzamento di questo processo, analizzando il ruolo preminente dello sviluppo tecnologico e l'intreccio controverso con le grandi multinazionali del settore.

Il testo è un viaggio nell'evoluzione della sorveglianza del cittadino effettuato dai poteri forti e dai grandi colossi commerciali.

Dalla New Surveillance alle attività dell'NSA, fino alle vicende recenti di Wikileaks. Dalla tecnologia RFID al riconoscimento biologico; dal controllo effettuato tramite i social network fino allo sviluppo controverso del cosiddetto "Internet delle cose".

Leggendo questo libro scoprirai:

  • il controllo di massa tramite la tecnologia;
  • il controllo delle transazioni finanziarie (carte di credito, uso limitato del contante) e commerciali (il codice a barre, smart card, card delle promozioni);
  • i microchip e il controllo RFID nei prodotti di consumo;
  • gli scenari futuri e la deriva virtuale.
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.