Uso intensivo del Telefonino? Può causare il Cancro!

A stabilirlo è la Corte d’Appello di Torino che ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale di Ivrea.

L’uso prolungato del telefono cellulare può causare tumori alla testa: per i giudici c’è un nesso con l’utilizzo frequente del telefono. Lo sostiene la Corte d’Appello di Torino che, oggi, ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale di Ivrea, emessa nel 2017, sul caso sollevato da un dipendente di Telecom Italia colpito da neurinoma del nervo acustico che utilizzava il cellulare, anche 4 o 5 ore al giorno.

Una sentenza storica, la prima al mondo a confermare il nesso causa-effetto tra il tumore e l’uso del cellulare. Il pronunciamento di oggi riapre il dibattito sulle neoplasie legato all’uso del cellulare, ma l’estate scorsa un rapporto curato da Istituto Superiore di Sanità, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa Piemonte), Agenzia nazionale per le nuove tecnologie (Enea) e Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell’ambiente (IREA) non ha dato conferme in questo senso.

La sentenza condanna l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) a corrispondere una rendita vitalizia da malattia professionale al dipendente di Telecom Italia. Eppure è una questione che interessa la salute dei cittadini ma manca informazione. Basta usare il cellulare 30 minuti al giorno per 8 anni per essere a rischio.

Per Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, come per le sigarette, sulle scatole dei cellulari bisognerebbe scrivere “Se non usato correttamente, nuoce gravemente alla salute”. “La sentenza di oggi contribuisce a sensibilizzare i consumatori sul tema e la questione riguarda anche i bambini, che sempre più utilizzano i cellulari”.

Fonte: https://www.salutelab.it/troppo-uso-telefonino-cancro/

Libri e varie...
PIRAMIDE DI SHUNGITE LUCIDA
Shungite tipo 2 - carbonio 32-34%

Piramide di Shungite lucida

Shungite tipo 2 - carbonio 32-34%

La shungite è una pietra molto indicata per l'armonizzazione energetica di ambienti come gli uffici o le stanze del proprio appartamento.

In particolare questa piramide di Shungite crea una armonizzazione energetica a pioggia, quindi si consiglia di posizionarla in alto. Essa espande i suoi benefici effetti in 7 direzioni: est, ovest, nord, sud, superiore, inferiore, interna.

La Piramide di Shungite da 7 cm di lato svolge un'azione radiante di 4,5 m.

Una piramide di shungite di 7 cm sulla vostra scrivania
armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante.

*le dimensioni possono variare in quanto sono prodotti fatti a mano

La Shungite è un minerale organico che si trova solamente in un luogo sulla Terra: nel nord-ovest della Russia vicino al mar Bianco, in Karelia sulla riva del lago Onega, nel villaggio di Shunga. La regione Karelia è l'unico posto al mondo in cui si può trovare la Shungite.

Grazie alla Shungite è possibile armonizzare la persona e l'ambiente.

Aiuta la guarigione, cura, purifica, normalizza, rigenera, induce al recupero e favorisce la crescita degli organismi viventi, corregge i processi energetici, aiuta a ricaricare e mantenere la vitalità nel corpo umano.

L'utilizzo della Shungite si è dimostrato utile

  • nei periodi di convalescenza, per ritrovare le forze perdute, per rinforzare il sistema energetico e attivare le capacità di guarigione
  • per le persone perennemente stanche e spossate nelle giornate di intensa e frenetica attività
  • per stimolare e rafforzare le difese immunitarie in periodi di epidemie o cambiamenti di stagione.

In particolare la piramide di Shungite è consigliata per la meditazione, ma anche per la armonizzazione energetica di quadri elettrici e contatore elettrico (se montato in casa)

La Shungite è tutta uguale?

No, il potere della Shungite dipende dalla quantità di carbonio e silicati ivi contenuta.

Ricordiamo che la shungite trova la sua particolarità/specificità/rarità nel fatto che è l'unica sostanza al mondo ad avere gli atomi disposti in una molecola fullerenica (appunto fullerene, tipo un pallone da calcio con 60 o più atomi).
La molecola fullerenica della Shungite è composta di carbonio.

Per comodità si distinguono 4 tipi di Shungite:

  • Shungite I o elite.
    Contiene intorno al 98% di carbonio e carbonio-fullerene, è estremamente rara, ed è caratterizzata da un'aspetto semi-metallico. Infatti è di colore nero-argento ed è leggera. E' la più pregiata, tanto che è l'unica che può essere utilizzata per purificare l'acqua, ed è definita anche qualità argento, cristallina o meteoritica. Purtroppo è una pietra stratificata pertanto non è lavorabile.
  • Shungite II.
    Contiene il 60-90% di carbonio e silicati (32-34% di carbonio e carbonio-fullerene, più altre sostanze tra cui magnesio, zolfo, alluminio ecc...) E' quella più utilizzata per la purificazione di ambienti e per la protezione dall'inquinamento elettromagnetico. E' una pietra lavorabile pertanto viene utilizzata per la realizzazione di ciondoli, piastre per cellulare e solidi geometrici (cubi, piramidi, sfere).
  • Shungite III e IV.
    Contiene il 30-50% di carbonio e silicati, sono le più economiche ma i loro effetti sono molto blandi.

Approfondimenti sulla Shungite

  • Cenni Storici
  • Proprietà della Shungite
  • Come utilizzarla
  • Acqua di Shungite
  • Qualità della shungite

Shungite: Libro e Prodotti

  • Shungite di Nicolas Almand
  • Transurfing Vivo di Vadim Zeland
  • Pietre e Gioielli in Shungite

Disclaimer

I prodotti in Shungite presenti sul sito Macrolibrarsi.it vengono venduti in quanto articoli da bigiotteria e da arredamento.

Essi vengono distribuiti senza alcuna promessa o finalità terapeutica, nonostante siano in corso numerosi studi sul possibile utilizzo della shungite in campo medico.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *