Usa 2020: entrambi i contendenti si dichiarano Vincitori!

Entrambe le campagne si dichiarano certe della vittoria. Ovviamente, però, i media italiani danno spazio solo a quella di Biden. Che secondo loro aveva già vinto prima di cominciare. Fake news…

Elezioni USA, il duello social: Trump esulta, Biden: “Andate a votare” - Il Riformista

“Tutti gli ultimi Stati chiamati per Biden saranno legalmente contestati per frode elettorale e frode elettorale statale. Abbiamo prove in abbondanza, tenete d’occhio i media. Vinceremo!”. Donald Trump si esprime così su Twitter con un messaggio che il social oscura parzialmente, ma non cancella. Il presidente, in un successivo cinguettio, scrive “Fermate la frode!”.

La campagna Trump, dopo l’azione legale avviata in Pennsylvania, continua l’offensiva con ricorso in Nevada. Secondo i Repubblicani, tra le altre accuse di irregolarità, nello stato avrebbero votato almeno 10mila persone che non sono più residenti. La conferma dell’azione legale è stata annunciata in una breve conferenza stampa davanti all’ufficio elettorale di Las Vegas. Secondo la Cnn, intanto, il vantaggio di Joe Biden nello stato avrebbe raggiunto i 12mila voti, ma è poi sceso a poco più di 11mila voti e alla fine potrebbe essere molto sotto i 10mila voti dei non residenti.

La situazione è che Trump probabilmente vincerà la Pennsilvanya anche con i brogli e i voti postali, troppo ampio il vantaggio di partenza rispetto a Stati come il Michigan e il Wisconsin. E sembra molto probabile una vittoria anche in Arizona. A questo punto, tutto si giocherebbe in Georgia e Nevada. Dove sono in corso battaglie legali.

Ricordiamo che, comunque, secondo la Costituzione Usa, l’ultima parola per la nomina dei Grandi Elettori che poi eleggeranno il Presidente, ce l’hanno i Parlamenti statali, che possono ribaltare l’eventuale voto popolare se ritengono sia stato irregolare. E negli Stati decisivi le legislature sono controllate dai Repubblicani.

La situazione è molto fluida. I media decreteranno la vittoria di Biden, come se fosse un loro diritto, ma nella realtà non ci sarà alcuna vittoria. Non oggi. Probabilmente mai. C’è un solo presidente legittimo negli Usa.

Dichiarazione della campagna di Trump: “SE CONTATE I VOTI LEGALI, VINCEREI FACILMENTE LE ELEZIONI! SE CONTATE I VOTI ILLEGALI E TARDI, POSSONO RUBARCI LE ELEZIONI! “

Fonte: voxnews.info

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *