Università di Southampton: prove della Vita dopo la Morte…

di Roberto Morra

Una ricerca ha indagato il livello di consapevolezza di chi è clinicamente deceduto, quando il cuore ha smesso di battere: molti ricordano qualcosa…

Vita dopo la Morte

Avete mai pensato a cosa succede quando una persona è dichiarata clinicamente morta? Ci riferiamo alle situazioni in cui il cuore smette di battere. Cosa succede a livello di consapevolezza in quel caso? Uno studio dell’università di Southampton, ha analizzato ben duemila casi di persone il cui cuore si era fermato a causa di un arresto cardiaco: il 40% di coloro che sono sopravvissuti, ha affermato di avere dei “ricordi” dei minuti in cui erano clinicamente morti.

Cosa succede quando il cuore si ferma? Viaggiamo in mondi lontani, immersi in una luce bianca? Vi siete mai posti domande sulle esperienze di pre-morte? Le persone che raccontano di aver avuto di queste esperienze erano affette da allucinazioni oppure si tratta di qualcosa di reale?

Lo studio inglese

Questo studio è stato pubblicato non molto tempo fa e dimostrerebbe che nelle persone in arresto cardiaco ci sarebbe un certo grado di coscienza. E perfino dopo che il cervello ha cessato di funzionare, ci sarebbe qualche forma di consapevolezza. Quindi, il cuore si ferma, poi si ferma il cervello, ma la consapevolezza rimane…

Libri e varie...

Lezioni dal Paradiso

Versione nuova

di Kathryn Brinkley, Dannion Brinkley

LEZIONI DAL PARADISO
Versione nuova
di Kathryn Brinkley, Dannion Brinkley

Dannion Brinkley condivide con noi i profondi insegnamenti ricevuti in Paradiso, dopo aver vissuto non una ma TRE ESPERIENZE DI PRE-MORTE e spiega in che modo tale conoscenza possa essere impiegata nella nostra vita quotidiana.
 Ci svela le Sette Lezioni che ha appreso nell’aldilà, spiegandoci come farle nostre, così da migliorare salute, felicità e prosperità. Con amore e passione Brinkley, in compagnia della moglie Kathryn, ci rivela che se seguiamo questi insegnamenti possiamo creare il Paradiso in terra e, se siamo consapevoli delle nostre azioni e dell’effetto che esse hanno sugli altri, otteniamo gioia in questa vita e anche oltre.
 “Nella vita la gioia più autentica scaturisce dal vivere nel presente, imparando a fiorire laddove abbiamo messo le nostre radici”. 
 London Free Press 
 “Brinkley ha fatto un lavoro meraviglioso, illuminando i misteri della vita e l’illusione della morte”. 
 James Van Praagh (autore di successo internazionale)
  ...

Ritorno dall'Aldilà

La vera storia di un uomo morto due volte e delle grandi rivelazioni che ha ricevuto

di Paul Perry, Dannion Brinkley

RITORNO DALL'ALDILà
La vera storia di un uomo morto due volte e delle grandi rivelazioni che ha ricevuto
di Paul Perry, Dannion Brinkley

Nel 1975 Dannion Brinkley fu colpito a morte da un fulmine e quando si risvegliò ventotto minuti dopo nella camera mortuaria, niente era più lo stesso.
 Durante quei ventotto minuti aveva penetrato il confine tra la vita e la morte, si era trovato al cospetto di tredici angeli che gli avevano svelato 117 rivelazioni sul futuro.
 Negli anni seguenti, cento di queste anticipazioni si sono avverate. E in Ritorno dall'Aldilà, Dannion Brinkley condivide il racconto della sua formidabile esperienza, rivelando le verità occulte sulla vita dopo la morte, da intendere come linee guida per vivere la vita oggi.
 "La più incredibile e completa esperienza di pre-morte delle oltre ventimila che ho esaminato."
 Raymond Moody, autore di La Vita oltre la Vita
 "Ritorno dall'Aldilà è il resoconto più dettagliato e straordinario di un'esperienza di pre-morte che io abbia mai letto. Dannion Brinkley offre una visione convincente di che cosa e come è morire e, soprattutto, come vivere. La storia di Brinkley è un omaggio allo spirito umano."
 Dr. Melvin Morse, autore di Trasformati dalla luce e Più vicini alla luce...

Ricordi del Paradiso

La vita prima di nascere nelle stupefacenti testimonianze dei bambini

di Wayne W. Dyer

RICORDI DEL PARADISO
La vita prima di nascere nelle stupefacenti testimonianze dei bambini
di Wayne W. Dyer

L'ultimo straordinario libro di Wayne W. Dyer: padre del pensiero motivazionale, uscito pochi giorni dopo la morte dell'autore, letto e amato in tutto il mondo.
 Ogni bambino che nasce ha già un passato da raccontare e un patrimonio di conoscenze che si disperde col tempo.
 Ricordi del paradiso incoraggia genitori e nonni a comunicare in modo più attivo con i bambini e a capire che da loro si può imparare molto.
 I bambini sono le creature più vicine a Dio. Certo di questa verità, Wayne Dyer ha invitato i genitori di tutto il mondo a chiedere ai propri figli che cosa si «ricordassero» del tempo in cui non erano ancoro nati. La risposta a questo invito è stata travolgente, al punto che Dyer ha pensato di raccogliere in un libro le storie più belle e illuminanti in cui i bambini raccontano i loro ricordi precedenti lo nascita.
 Sembra infatti che i piccoli portino con sé la memoria del loro essere tutt'uno con il mondo dello spirito e riescano a testimoniarlo ai loro genitori.
 Parlano del loro dialogo con Dio, di come in qualche modo "scelgano" i propri genitori, di come raccontino dei familiari morti che hanno conosciuto nel mondo dello spirito, di come siano impregnati di quell'amor divino che è oltre l'esistenza fisica delle cose, di come in qualche modo possano decidere quando venire sulla Terra.
 «La nostra vita va ben oltre la breve parentesi di tempo che trascorriamo sulla terra...»...

L'Aldilà e la Vita

La mia storia infinita

di Gemma Concetti

L'ALDILà E LA VITA
La mia storia infinita
di Gemma Concetti

Gemma Cometti è una mamma coraggiosa che, dopo aver subito la perdita di un figlio, con fede e pazienza instancabile si è messa alla sua ricerca ed è riuscita a ritrovarlo.
Contro il parere di chi afferma che bisognerebbe accettare soltanto interventi spontanei dall'aldilà, l'Autrice ricorda le parole del Vangelo: "Bussate e vi sarà aperto" e rivendica il diritto alla ricerca, purché naturalmente venga compiuta con animo sincero e con l'unica motivazione dell'amore.
 Questo suo terzo libro è, in un certo modo, la summa dell'esperienza dell'Autrice: contiene infatti, per sommi capi, la sua storia umana e personale e presenta inoltre, in maniera succinta ma esauriente, quella dei pionieri della transcomunicazione, ovvero la comunicazione con l'aldilà attraverso strumentazioni tecniche: registratore, radio, telefono, computer, televisione. Sono indicati anche, per un più ampio orientamento del lettore, altri fenomeni paranormali che testimoniano a favore della sopravvivenza alla morte, in particolare la medianità e la scrittura automatica.
 Conclude l'opera un breve ma intenso capitolo - interessante in modo particolare per coloro che temono che la condizione di cattolici sia in contrasto con queste pratiche - in cui si riferice il parere di autorevoli sacerdoti che, accostatisi a questi temi, non sono affatto contrari a che la ricerca venga portata avanti....

Oltre La Soglia

La vita eterna

di Demofilo Fidani

OLTRE LA SOGLIA
La vita eterna
di Demofilo Fidani

Nel primo libro di Demofilo Fidani sono state riportate le principali tappe della sua vita di medium, le esperienze più importanti che hanno contrassegnato i suoi cinquant'anni di medianità.
 In questo secondo volume, dedicato alla Vita Eterna, egli continua la ricerca di quelle risposte essenziali alle domande che caratterizzzano l'esistenza di ogni essere umano.
 Con grande semplicità, egli conduce il lettore all'interno delle sue esperienze medianiche, permettendogli di riviverne le atmosfere cariche di emozioni, ma nello stesso tempo di ricevere, quasi direttamente, le risposte di cui ha bisogno.
 Tra i fenomeni descritti, i più notevoli relativi alla medianità, che negli incontri di Demofilo avvenivano costantemente: incorporazione delle entità, voce diretta, scrittura diretta, apporti. materializzazioni, viaggi astrali, levitazioni del medium. Anche la grande medianità di Demofilo, al di là del fenomeno in sé, al di là dell'esperienza riservata ai partecipanti alle sedute, aveva il più grande e fondamentale scopo di far comprendere la realtà di una vita oltre la vita, di quella inarrestabile vita eterna che tutti attende.
 Il volume è costituito da nuovi e inediti episodi vissuti da Demofilo e dai suoi amici, ricordi e testimonianze di numerosi ospiti, pagine attinte dai ponderosi e accurati diari di Renato Piergili, scopritore e "curatore" della medianità di Demofilo Fidani, ed è illustrato da numerose fotografie....

Il Libretto della Vita Dopo la Morte

di Gustav Theodor Fechner

IL LIBRETTO DELLA VITA DOPO LA MORTE
di Gustav Theodor Fechner

Tre volte vive l'uomo sulla terra, scrive Fechner, e se il passaggio dal primo al secondo livello è quel che conosciamo come vita, il passaggio dal secondo al terzo (e ultimo) è ciò che chiamiamo morte.
 Il libretto della vita dopo la morte cerca temerariamente di esplorare quel secondo, terribile passaggio.
 Considerato il precursore della moderna psicologia sperimentale, Fechner ha fatto della relazione tra spirito e materia un concetto verificabile nella misurazione - basti pensare alla Legge di Weber-Fechner, che descrive la relazione tra uno stimolo e la percezione che l'uomo ha della sua intensità -, ma in queste pagine ne fa lo spazio dell'esperienza umana più autentica.
 Lungo il cammino della morte, la comunità dei trapassati collega infatti le proprie radici, che sono quaggiù, alle ramificazioni e infiorescenze che si protendono verso la cima - dunque al divino. Per Fechner l'aldilà è quindi a noi tangente attraverso gli spiriti dei defunti, spiriti ubiqui, liberi dell'abito corporeo, ma non al punto da non poter essere ricordati: di quella corporeità, il ricordo è anzi l'ultima traccia. Mai scomparse dal mondo, le loro anime sono qui e ora: non solo attorno a noi, ma dentro di noi.
 Fechner ci insegna a metterci in ascolto, a coglierle, vederle, soprattutto a riafferrarle, e il suo poetico, perturbante "Libretto" lascia rapiti e attoniti: offre parole di consolazione e immagini luminose anche del buio estremo, poiché nulla dell'uomo andrà perduto....

Lo studio è andato avanti per quattro anni e i casi esaminati sono stati 2.060. I ricercatori dell’Università di Southampton hanno studiato pazienti affetti da arresto cardiaco, in 15 ospedali della Gran Bretagna, dell’Australia e degli Stati Uniti. Il risultato è stato che il 40% dei sopravissuti avebbe riportato e descritto dei ricordi, delle esperienze di cui avrebbero avuto coscienza mentre il loro cuore era fermo. I sopravvissuti sono stati 330 e 140 di questi ha raccontato di questi ricordi avvenuti durante la rianimazione.

Un caso nello specifico

Vediamo uno dei casi più da vicino, uno dei racconti più interessanti. Si parla di un assistente sociale di 57 anni di Southampton. L’uomo ha raccontato di aver assistito alle procedure di rianimazione, mentre il suo corpo si trovava steso su un letto di ospedale, proprio come succede spesso nel telefilm “Gosth Whisperer”… in cui l’anima guarda il corpo a cui apparteneva, dal di fuori. Il cuore dell’uomo è stato fermo per tre minuti. Dopo essersi ripreso egli è stato in grado di raccontare nei dettagli le procedure svolte dai medici durante quel lasso di tempo, compresi i suoni emessi dalle apparecchiature. L’uomo ricordava di aver sentito i beep che scandivano i minuti nei quali è stato incosciente e clinicamente morto.

Sappiamo che il cervello non può funzionare quando il cuore ha smesso di battere“, ha detto il capo dello studio, il dottor Sam Parnia. “Ma in questo caso, la consapevolezza cosciente sembra essere continuata per un massimo di tre minuti dal momento in cui il cuore non batteva, anche se il cervello si spegne in genere entro 20-30 secondi dopo che il cuore si è fermato”. Il Dr Parnia è convinto che molti più pazienti sperimentino queste cose, ma che molti non sono in grado di ricordare, a causa dei farmaci o sedativi utilizzati dai medici durante le pratiche di rianimazione.

Altre testimonianze

Altri soggetti hanno testimoniato di aver provato un senso di pace e un rallentamento o un’accelerazione del tempo. E non poteva mancare la Luce, simile ad un flash o a un sole molto luminoso. Infine, anche un senso di trascinamento e soffocamento (poco piacevole) e un aumento delle percezioni sensoriali.

Articolo diRoberto Morra 

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: http://www.ukizero.com/universita-southampton-prove-vita-dopo-morte/

Libri e varie...

L'Aldilà e la Vita

La mia storia infinita

di Gemma Concetti

L'ALDILà E LA VITA
La mia storia infinita
di Gemma Concetti

Gemma Cometti è una mamma coraggiosa che, dopo aver subito la perdita di un figlio, con fede e pazienza instancabile si è messa alla sua ricerca ed è riuscita a ritrovarlo.
Contro il parere di chi afferma che bisognerebbe accettare soltanto interventi spontanei dall'aldilà, l'Autrice ricorda le parole del Vangelo: "Bussate e vi sarà aperto" e rivendica il diritto alla ricerca, purché naturalmente venga compiuta con animo sincero e con l'unica motivazione dell'amore.
 Questo suo terzo libro è, in un certo modo, la summa dell'esperienza dell'Autrice: contiene infatti, per sommi capi, la sua storia umana e personale e presenta inoltre, in maniera succinta ma esauriente, quella dei pionieri della transcomunicazione, ovvero la comunicazione con l'aldilà attraverso strumentazioni tecniche: registratore, radio, telefono, computer, televisione. Sono indicati anche, per un più ampio orientamento del lettore, altri fenomeni paranormali che testimoniano a favore della sopravvivenza alla morte, in particolare la medianità e la scrittura automatica.
 Conclude l'opera un breve ma intenso capitolo - interessante in modo particolare per coloro che temono che la condizione di cattolici sia in contrasto con queste pratiche - in cui si riferice il parere di autorevoli sacerdoti che, accostatisi a questi temi, non sono affatto contrari a che la ricerca venga portata avanti....

Dopo la Morte prima della Rinascita

Un'affascinante indagine sul Bardo, il periodo intermedio tra la morte e una nuova vita

di Joel L. Whitton - Joe Fisher

DOPO LA MORTE PRIMA DELLA RINASCITA
Un'affascinante indagine sul Bardo, il periodo intermedio tra la morte e una nuova vita
di Joel L. Whitton - Joe Fisher

Joel L. Whitton, psichiatra e studioso della reincarnazione, si è dedicato per oltre tredici anni a un programma di ricerca sullo stato di esistenza conosciuto come "bardo", lo spazio temporale immediatamente successivo alla morte e che precede la rinascita e ha esaminato oltre trenta casi clinici alla luce degli insegnamenti di studiosi e maestri spirituali che si sono pronunciati su questo momento di passaggio. 
 Le testimonianze raccolte nel presente volume (già pubblicato come "Vita tra le vite") ottenute grazie alla regressione ipnotica, intendono dimostrare che scegliamo la nostra vita, scrivendo il copione karmico di ogni incarnazione proprio mentre siamo nel bardo....

Il Mistero della Vita dopo la Morte

Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza

di Deepak Chopra

IL MISTERO DELLA VITA DOPO LA MORTE  - LIBRO
Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza
di Deepak Chopra

"Chi non è curioso riguardo a ciò che accade dopo la morte? E anche se ci sono molte risposte a disposizione, sia antiche che moderne, alcune perfino basate sulla nuova scienza, la domanda "Cosa ha da dire Deepak Chopra a questo proposito?" è una questione importante per la nostra epoca. Bene, finalmente la risposta di Deepak è qui ed è molto assertiva su tante domande significative. Mi piace: che dire di più? Questo è un grande libro di facile lettura".
 Amit Goswami, Ph. D., autore de The Self -Aware Universe, Physics of the Soul, e The Quantum Doctor
 "L'inarrestabile Deepak Chopra dipinge con vivaci dettagli i regni che possiamo incontrare dopo aver oltrepassato la nostra cornice mortale. Cosa ancora più importante, rende chiaro che solo la capacità di Consapevolezza di se stessi che noi abbiamo sviluppato qui e ora può prepararci per il confronto con la nostra vera natura che ci aspetta al momento della morte".
 Andrew Cohen, insegnante spirituale e fondatore della rivista What Is Enlightenment
  
 Cosa c'è oltre la morte? Sappiamo rispondere a questo quesito? 
 Il famoso autore di bestseller Deepak Chopra nella nuova opera La prova che esiste la vita dopo la Morte risponde a queste e molte altre domande. 
  Ci dà le prove che l'aldilà non è separato da questo mondo da un muro impenetrabile. Una sola realtà, infatti, abbraccia tutti i mondi, tutti i tempi e i luoghi. Alla fine della nostra vita noi "trapassiamo" in una nuova fase del medesimo viaggio dell'anima in cui ci troviamo proprio in questo minuto.
 In quest'opera Chopra ci conduce all'estremo limite a cui sono giunte finora le scoperte scientifiche e le grandi tradizioni di sapienza spirituale per fornirci una mappa della "vita che segue".
 è un viaggio affascinante attraverso molti livelli di consapevolezza. Ma molto più importante è l'urgenza del suo messaggio: chi incontrerai nell'aldilà e ciò di cui là farai esperienza rappresentano le tue presenti convinzioni, aspettative e livelli di consapevolezza.
 Nel presente, qui ed ora, tu puoi modellare ciò che ti accadrà dopo la tua morte. Portando l'aldilà nel momento presente, La prova che esiste la vita dopo la Morte spalanca una immensa nuova area di creatività. In definitiva non c'è divisione fra vita e morte, c'è soltanto un continuo progetto creativo. 
 Chopra ci invita a diventare co-creatori in questo regno sottile, e nel momento in cui arriviamo a comprendere l'unica realtà, noi lasciamo cadere le nostre paure irrazionali e ci incamminiamo verso un'esperienza sacra e celata con una sensazione di meraviglioso stupore e di potere personale.
  
Altre Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra "Ecco il paradosso: il più grande mistero della vita – la morte – sembra essere il suo opposto e proprio la sua negazione. Comunque, chiunque legga con mente aperta la ricerca penetrante e ricca d'intuizioni di Deepak Chopra riguardo questo grande mistero, arriverà a capire che l'opposto della morte è la nascita, non la vita. La Vita, che nella sua essenza è coscienza, è eterna e non ha opposti. Non c'è morte, solo la metamorfosi di forme vitali, apparendo la coscienza come questo o quello. Questa è la verità che ci libera che il libro continuamente indica".
 Eckhart Tolle, autore de Il potere di adesso
  Continua a leggere - Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra...

L'Evento della Morte e i Fatti del Dopo-Morte

Tre gradini della vita umana

di Rudolf Steiner

L'EVENTO DELLA MORTE E I FATTI DEL DOPO-MORTE
Tre gradini della vita umana
di Rudolf Steiner

In questa conferenza Steiner parla delle esperienze che a suo avviso si attraversano nel mondo spirituale fra la morte e una nuova nascita.
Conferenza tenuta a Lipsia il 22 febbraio 1916....

La Morte e la Vita Dopo la Morte

Morire è come nascere

di Elisabeth Kübler-Ross

LA MORTE E LA VITA DOPO LA MORTE
Morire è come nascere
di Elisabeth Kübler-Ross

Nel campo della ricerca sulla morte, la dottoressa Elizabeth Kübler-Ross si è meritatamente conquistata grande fama. Le innumerevoli ore che trascorse accanto ai pazienti allo stadio terminale le consentirono di fare scoperte in seguito confermate da altri ricercatori, ormai patrimonio acquisito di questo campo di studio. 
 Elizabeth Kübler-Ross non esitò a mettere a repentaglio il suo buon nome di scienziata affermando ciò che le esperienze dei morenti le avevano insegnato: la morte in realtà non esiste, "è un passaggio a un altro stato di coscienza, in cui si continua a crescere psichicamente e spiritualmente". "Per tanti secoli", disse, "si è cercato di convincere la gente a credere alle cose ultraterrene. Per me non è più questione di credere, ma di sapere: la morte è soltanto il passaggio ad una casa più bella!"....

L'Isola Blu

Esperienze di un nuovo arrivo al di là del velo

di William Thomas Stead

L'ISOLA BLU
Esperienze di un nuovo arrivo al di là del velo
di William Thomas Stead

L'Isola Blu è un testo della prima metà del Novecento che raccoglie i messaggi comunicati dal teosofo e scrittore William Thomas Stead dopo la sua morte. L'autore è una personalità molto importante nel movimento spiritualista della fine dell'Ottocento e dell'inizio del Novecento, un precursore e un profeta di quello che sarebbe venuto, di quella che anche lui chiama la nuova era.
 Un documento estremamente importante, di lettura semplice e ancora attuale, poichè anticipa molti temi dell'attuale movimento spirituale, tra cui proprio la descrizione dell'isola blu al di là del velo, in cui l'autore viene a trovarsi dopo la sua morte nel naufragio del Titanic, un luogo che ritorna di nuovo per esempio nei libri di messaggi medianici di Matthew Ward.
 
 Cosa c'è dopo la vita terrena? Esiste un modo per vedere al di là del velo sottile che ci separa dai nostri cari? Se riuscissimo a sollevare questo velo potremmo scorgere anche noi l'Isola Blu, il luogo da cui scrive William Thomas Stead, protagonista di questo libro.
 La storia de L'Isola Blu è il racconto di un grande legame, quello tra il Signor Stead, la figlia Estelle e il Signor Pardoe Woodman.
 Un legame spirituale fortissimo che unisce i tre protagonisti, che va oltre i confini della vicinanza fisica, e che resiste anche dopo la morte di William Stead, avvenuta nella tragedia del Titanic.
 Lo stupore di Estelle e del Signor Woodman è anche il nostro stupore, quando ci rendiamo conto che il racconto del Signor Stead è la descrizione assolutamente verosimile di quello che egli sta vivendo nella sua nuova vita, quella ultraterrena.
 Dopo aver abbandonato il corpo fisico nella tragedia del Titanic, Stead ci racconta di come è arrivato nell'isola blu, le sensazioni ed i bisogni provati, le capacità concesse dal suo "nuovo" stato di entità. Ci racconta dell'incontro con i suoi cari, di come i disincarnati vivono al di là velo, di cosa fanno e di come riescono a comunicare con chi è aldiquà.
 Ma, soprattutto, Stead ci dona una chiave di lettura della vita terrestre ed un invito, importantissimo, ad utilizzare con accuratezza le notre capacità mentali da subito, per arrivare preparati al nostro approdo sull'isola blu.
 Una testimonianza emozionante che ci offre uno sguardo sull'invisibile, e che ci permette di sentirci davvero vicini ai nostri cari anche se non sono più con noi.
 "La forza che governa tutto è l'amore."
 W.T. Stead...
IL MISTERO DELLA VITA DOPO LA MORTE  - LIBRO
Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza
di Deepak Chopra

"Chi non è curioso riguardo a ciò che accade dopo la morte? E anche se ci sono molte risposte a disposizione, sia antiche che moderne, alcune perfino basate sulla nuova scienza, la domanda "Cosa ha da dire Deepak Chopra a questo proposito?" è una questione importante per la nostra epoca. Bene, finalmente la risposta di Deepak è qui ed è molto assertiva su tante domande significative. Mi piace: che dire di più? Questo è un grande libro di facile lettura".
 Amit Goswami, Ph. D., autore de The Self -Aware Universe, Physics of the Soul, e The Quantum Doctor
 "L'inarrestabile Deepak Chopra dipinge con vivaci dettagli i regni che possiamo incontrare dopo aver oltrepassato la nostra cornice mortale. Cosa ancora più importante, rende chiaro che solo la capacità di Consapevolezza di se stessi che noi abbiamo sviluppato qui e ora può prepararci per il confronto con la nostra vera natura che ci aspetta al momento della morte".
 Andrew Cohen, insegnante spirituale e fondatore della rivista What Is Enlightenment
  
 Cosa c'è oltre la morte? Sappiamo rispondere a questo quesito? 
 Il famoso autore di bestseller Deepak Chopra nella nuova opera La prova che esiste la vita dopo la Morte risponde a queste e molte altre domande. 
  Ci dà le prove che l'aldilà non è separato da questo mondo da un muro impenetrabile. Una sola realtà, infatti, abbraccia tutti i mondi, tutti i tempi e i luoghi. Alla fine della nostra vita noi "trapassiamo" in una nuova fase del medesimo viaggio dell'anima in cui ci troviamo proprio in questo minuto.
 In quest'opera Chopra ci conduce all'estremo limite a cui sono giunte finora le scoperte scientifiche e le grandi tradizioni di sapienza spirituale per fornirci una mappa della "vita che segue".
 è un viaggio affascinante attraverso molti livelli di consapevolezza. Ma molto più importante è l'urgenza del suo messaggio: chi incontrerai nell'aldilà e ciò di cui là farai esperienza rappresentano le tue presenti convinzioni, aspettative e livelli di consapevolezza.
 Nel presente, qui ed ora, tu puoi modellare ciò che ti accadrà dopo la tua morte. Portando l'aldilà nel momento presente, La prova che esiste la vita dopo la Morte spalanca una immensa nuova area di creatività. In definitiva non c'è divisione fra vita e morte, c'è soltanto un continuo progetto creativo. 
 Chopra ci invita a diventare co-creatori in questo regno sottile, e nel momento in cui arriviamo a comprendere l'unica realtà, noi lasciamo cadere le nostre paure irrazionali e ci incamminiamo verso un'esperienza sacra e celata con una sensazione di meraviglioso stupore e di potere personale.
  
Altre Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra "Ecco il paradosso: il più grande mistero della vita – la morte – sembra essere il suo opposto e proprio la sua negazione. Comunque, chiunque legga con mente aperta la ricerca penetrante e ricca d'intuizioni di Deepak Chopra riguardo questo grande mistero, arriverà a capire che l'opposto della morte è la nascita, non la vita. La Vita, che nella sua essenza è coscienza, è eterna e non ha opposti. Non c'è morte, solo la metamorfosi di forme vitali, apparendo la coscienza come questo o quello. Questa è la verità che ci libera che il libro continuamente indica".
 Eckhart Tolle, autore de Il potere di adesso
  Continua a leggere - Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra...

Il Mistero della Vita dopo la Morte

Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza

di Deepak Chopra

"Chi non è curioso riguardo a ciò che accade dopo la morte? E anche se ci sono molte risposte a disposizione, sia antiche che moderne, alcune perfino basate sulla nuova scienza, la domanda "Cosa ha da dire Deepak Chopra a questo proposito?" è una questione importante per la nostra epoca. Bene, finalmente la risposta di Deepak è qui ed è molto assertiva su tante domande significative. Mi piace: che dire di più? Questo è un grande libro di facile lettura".

Amit Goswami, Ph. D., autore de The Self -Aware Universe, Physics of the Soul, e The Quantum Doctor

"L'inarrestabile Deepak Chopra dipinge con vivaci dettagli i regni che possiamo incontrare dopo aver oltrepassato la nostra cornice mortale. Cosa ancora più importante, rende chiaro che solo la capacità di Consapevolezza di se stessi che noi abbiamo sviluppato qui e ora può prepararci per il confronto con la nostra vera natura che ci aspetta al momento della morte".

Andrew Cohen, insegnante spirituale e fondatore della rivista What Is Enlightenment

 

Cosa c'è oltre la morte?

Sappiamo rispondere a questo quesito?


Il famoso autore di bestseller Deepak Chopra nella nuova opera La prova che esiste la vita dopo la Morte risponde a queste e molte altre domande.

Ci dà le prove che l'aldilà non è separato da questo mondo da un muro impenetrabile. Una sola realtà, infatti, abbraccia tutti i mondi, tutti i tempi e i luoghi. Alla fine della nostra vita noi "trapassiamo" in una nuova fase del medesimo viaggio dell'anima in cui ci troviamo proprio in questo minuto.

In quest'opera Chopra ci conduce all'estremo limite a cui sono giunte finora le scoperte scientifiche e le grandi tradizioni di sapienza spirituale per fornirci una mappa della "vita che segue".

è un viaggio affascinante attraverso molti livelli di consapevolezza. Ma molto più importante è l'urgenza del suo messaggio: chi incontrerai nell'aldilà e ciò di cui là farai esperienza rappresentano le tue presenti convinzioni, aspettative e livelli di consapevolezza.

Nel presente, qui ed ora, tu puoi modellare ciò che ti accadrà dopo la tua morte. Portando l'aldilà nel momento presente, La prova che esiste la vita dopo la Morte spalanca una immensa nuova area di creatività. In definitiva non c'è divisione fra vita e morte, c'è soltanto un continuo progetto creativo.

Chopra ci invita a diventare co-creatori in questo regno sottile, e nel momento in cui arriviamo a comprendere l'unica realtà, noi lasciamo cadere le nostre paure irrazionali e ci incamminiamo verso un'esperienza sacra e celata con una sensazione di meraviglioso stupore e di potere personale.


Altre Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra

"Ecco il paradosso: il più grande mistero della vita – la morte – sembra essere il suo opposto e proprio la sua negazione. Comunque, chiunque legga con mente aperta la ricerca penetrante e ricca d'intuizioni di Deepak Chopra riguardo questo grande mistero, arriverà a capire che l'opposto della morte è la nascita, non la vita. La Vita, che nella sua essenza è coscienza, è eterna e non ha opposti. Non c'è morte, solo la metamorfosi di forme vitali, apparendo la coscienza come questo o quello. Questa è la verità che ci libera che il libro continuamente indica".

Eckhart Tolle, autore de Il potere di adesso

Continua a leggere - Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*