Un giorno un abbraccio guarirà tutte le ferite

Affinché un abbraccio trasmetta emozioni, dobbiamo prima imparare ad abbracciare noi stessi. Grazie a ciò, possiamo far diminuire lo stress e rafforzare la nostra autostima.

Ci sono persone che ci abbracciano con tanta forza che sembra vogliano romperci, ma in realtà stanno solo modellando il vestito dell’amore sul nostro corpo. Ci sono abbracci che creano una sintonia speciale tra la mente, il corpo e le nostre emozioni.

Un giorno un abbraccio guarirà tutte le ferite

Un giorno un abbraccio guarirà tutte le ferite

Ci sono abbracci che non risolvono niente, ma che hanno la capacità di confortarci. Il fatto che qualcuno ci circondi in modo sincero può arrivare a risanare le nostre ferite, allontanare la solitudine e le paure e riempirci di gioia.ù

Libri e varie...

Nonostante ciò, per quanto possa sembrare assurdo, ci sono persone a cui non piace essere abbracciate, perché si sentono a disagio e invase nel loro spazio personale. In realtà, però, ognuno di noi prima o poi ha bisogno di ricevere un caldo abbraccio.

Abbraccio di ragazza con orso

Abbraccio di ragazza con orso

Ci sono centinaia di abbracci che vi aspettano

Un piccolo abbraccio può asciugare molte lacrime, una piccola parola piena d’amore può colmarci di felicità e un piccolo sorriso può cambiare il mondo. Sono queste piccole cose che costruiscono il nostro mondo riempiendoci di felicità e amore…

Non potremmo mai scrivere un libro su tutti i tipi di abbracci che esistono, perché sarebbe infinito. Ce ne sono tanti quante persone, situazioni e relazioni, a seconda del messaggio che vogliamo trasmettere. Dunque possiamo trovare:

Gli abbracci da orso

Una persona circonda l’altra e stringe amorosamente il suo corpo. Questo tipo di abbraccio trasmette veri messaggi di sostegno e di affetto.

Gli abbracci ad A

Questo è l’abbraccio più formale, ma non per questo trasmette di meno. Consiste nell’abbracciare l’altra persona e appoggiare lievemente il mento sulla spalla di questa.

Gli abbracci sandwich

Sono quelli che avvengono tra tre persone, dunque sono molto familiari. Sono pieni di amore incondizionato.

Gli abbracci impetuosi

Sono caratterizzati dall’impulso di amare l’altro e mostrargli affetto, cosa che li rende ideali per esprimere attaccamento e buoni sentimenti.

Gli abbracci di cuore

Sono quelli che consegnano il corpo totalmente, in modo tale che le braccia circondino la schiena e le spalle della coppia. Si tratta di uno degli abbracci con cui ci concediamo maggiormente all’altra persona.

Gli abbracci di fianco

Questo tipo di abbraccio è ideale per fare una passeggiata o aspettare restando permanentemente uniti. Riflette la necessità e la voglia di stare insieme.

Gli abbracci da dietro

Questo tipo di abbraccio è il più viscerale e romantico. Una persona si avvicina da dietro e abbraccia calorosamente l’altra. Dobbiamo solo ricordare la scena più famosa di Titanic per renderci conto della passione che si sprigiona da un abbraccio del genere.

Gli abbracci di gruppo

È un abbraccio che simboleggia unione e sostegno incondizionato, confortando moltissimo le persone che ne sono coinvolte.

Tutti questi abbracci sono capaci di curarci, perché contribuiscono al nostro benessere psicologico e al nostro sviluppo emotivo. Con questo semplice gesto, dunque, otteniamo centinaia di sensazioni insostituibili e difficili da spiegare a parole.

Titanic

Titanic

Sappiamo abbracciare?

Ognuno abbraccia l’altro come abbraccia la vita.
Ognuno abbraccia la vita come abbraccia se stesso.

Per saper abbracciare, dobbiamo solo avere un’anima piena d’amore e un corpo che vogliamo fondere con quello di un’altra persona. Tuttavia, se vogliamo che un abbraccio trasmetta tutto ciò che desideriamo, dobbiamo prima cominciare ad allenarci con noi stessi.

Le domande che dobbiamo farci adesso sono le seguenti: vi siete abbracciati qualche volta? Vi siete confortati? Avete alleviato le vostre tristezze? Autoabbracciarsi è indispensabile per imparare a volersi bene e a mantersi uniti con gli altri.

Diciamo che attraverso un abbraccio intimo, sincero con noi stessi ci riaffermiamo, allontanandoci dalle corazze e avvicinandoci all’autenticità su cui si basa l’amor proprio. Se vi abbracciate, vi volete bene. Se vi volete bene, vi riconoscete. E se vi riconoscete, vi costruite, perché circondarci con le nostre stesse braccia libera le nostre emozioni e ci permette di avvicinarci alle cose belle della vita.

I benefici degli abbracci

Un abbraccio è un poema scritto sulla pelle che ci protegge dal falso amore, dalla dipendenza, dall’idealizzazione e da tutto ciò che ci debilita e ci impoverisce, salvaguardando il coraggio e la bontà che sta dentro di noi.

Grazie agli abbracci convalidiamo il nostro diritto ad esistere, a sperimentare, ad essere come siamo, ad avere bisogno, a toccare, ad essere sani e felici, a creare, a intimare, a essere liberi e ad amare.

Risulta abbastanza complicato enumerare tutti i benefici che apporta un abbraccio, perché ce ne sono moltissimi. In generale possiamo dire che alcuni vantaggi degli abbracci sono i seguenti:

  • Fanno diminuire lo stress.
  • Offrono sicurezza e protezione, o almeno questo è ciò che percepiamo.
  • Rafforzano la nostra autostima.
  • Trasmettono energia e forza.
  • Migliorano le relazioni personali.
  • Promuovono la sensazione di tranquillità.
Coppia felice

Coppia felice

Gli abbracci: una carezza dell’anima

Quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita. Paulo Coelho

Abbracciare significa sprofondare nelle radici dell’affetto. Gran parte dei nostri ricordi più significativi coinvolgono alcuni abbracci, perché in quei momenti ci stavano confortando. Dunque abbracciare è un modo meraviglioso per dare amore a coloro che ci circondano e accarezzargli l’anima.

Molte volte gli abbracci sono la miglior terapia, perché ci fanno sentire delle persone nuove che si meritano di essere amate. Ogni abbraccio ha un linguaggio proprio, cosa che li rende la maniera più semplice e diretta per comunicare con chi si ama.

Grazie agli abbracci possiamo dire molto di più che con le parole. Fondere i nostri corpi ci riempie di allegria e ci trasmette una pace caratteristica che ci rilassa immensamente.

Gli abbracci sono una fonte sicura di comunicazione empatica che rende possibile comprendere meglio come ci sentiamo e come si sentono gli altri, potendo così mostrare il nostro amore e il nostro appoggio.

Fonte: http://viverepiusani.com

Libri e varie...
GUARIRE CON UN ABBRACCIO —
La forza benefica della "Terapia delle Coccole"
di Céline Rivière

Guarire con un Abbraccio —

La forza benefica della "Terapia delle Coccole"

di Céline Rivière

La proposta di una vera e propria ricetta per la felicità, fondata sulla funzione terapeutica degli abbracci!

Gli abbracci fanno bene, all'anima ma anche al corpo.

Non è una trovata new age, è una realtà scientifica, corroborata da dati concreti frutto di lunghe ricerche.

Dare e ricevere abbracci infatti causa il rilascio ossitocina, "l'ormone della felicità", che rimanda a immagini di piacere e di buona salute.

Céline Rivière ha raccolto in questo libro una serie esauriente di esempi di questa sua approfondita e serissima ricerca.

Il volume non è solo l'esempio di quanto le coccole facciano bene a chiunque, non solo alle coppie, ma anche un'opera divulgativa, che traccia la mappa dei nuovi orizzonti della medicina, sempre più orientati verso una visione olistica, attenta agli stretti legami tra corpo, psiche e ambiente circostante.

" È facile tornare un po' bambini e godere di un rassicurante gesto in grado di rievocare il senso di sicurezza e di appagamento che ci dava, da piccoli, il fatto di essere tra le braccia dei nostri genitori e di sentirci protetti e al sicuro. Basta abbracciarsi e lasciarsi abbracciare. Sì, perché gli abbracci sprigionano una portentosa carica positiva. Il successo mondiale di Amma, (vedi foto sotto), descritto in questo libro, ne è una straordinaria testimonianza."

Dalla quarta di copertina

Quali sono i benefici degli abbracci sulla salute?
Cos'è la terapia delle coccole?

Un abbraccio, che sia d'amore o d'affetto, fa bene.

Lo si sa, lo si sente. Ma oggi lo si può anche dimostrare: le recenti scoperte provano che gli abbracci aumentano il nostro benessere permettendo di liberare l'ormone della felicità, l'ossitocina, e portando alla riduzione del tasso di cortisolo, l'ormone dello stress. In pratica, agisce come un antidepressivo, ma senza effetti collaterali. La pressione arteriosa scende, ci sentiamo meglio, in pace.

Sin dall'infanzia, ci insegnano ad andare contro le nostre pulsioni primarie, a controllarle fino a non sentirle più. Freniamo gli slanci per paura di essere giudicati, per timore del ridicolo e della morale. La terapia delle coccole ci propone di riparare a queste carenze e di farci rivivere la sicurezza del bambino piccolo.

Di fronte a questo nuovo genere di esigenza, le proposte fioriscono. Di ogni tipo. Dai "free hugs", gli "abbracci gratuiti", ai bar per abbracci, dagli animali da carezzare nelle case di riposo o negli istituti psichiatrici e dal contatto pelle contro pelle per i neonati prematuri ad Amma, che riesce a riunire migliaia di persone proponendo un abbraccio d'amore...

Tutto è un pretesto per abbracciare e farsi abbracciare.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *