Ti senti ansioso? Resta sveglio!

Quando ti senti ansioso, angosciato, cosa puoi fare? Cosa fai di solito quando l’ansia è presente?

Cerchi di eliminarla, cerchi dei rimedi, ma ciò che accade spesso, è che si acuisce sempre di più. Crei una situazione ancora peggiore, perché l’ansia non può essere risolta solo pensando, non può essere eliminata col pensiero, perché il pensiero è in se stesso una forma d’ansia.

La tecnica che qui vi proponiamo di Osho, dice di non fare nulla con l’ansia, ma solo di rimanere svegli!

Ti voglio raccontare un aneddoto della vita di Bokuju, un maestro Zen. Costui viveva da solo in una caverna ma, durante il giorno, e a volte persino di notte, diceva ad alta voce: “Bokuju” ― era il suo nome, e poi continuava: “Sì, sono qui”. E non c’era nessun altro in giro.

Libri e varie...

I suoi discepoli gli chiedevano: “Perché chiami ‘Bokuju’, che è il tuo nome, e poi dici: ‘Sissignore, sono qui’?”
Lui rispondeva: “Quando mi metto a pensare, devo ricordare a me stesso di rimanere sveglio, consapevole, e quindi chiamo il mio nome, ‘Bokuju’. Quando dico ‘Bokuju’ e rispondo: ‘Sissignore, sono qui’, il pensiero, l’ansia, si dissolve”.

In seguito, negli ultimi due o tre anni della sua vita, non chiamava più “Bokuju” il suo nome, e non doveva più rispondere: “Sissignore, sono qui”. I discepoli gli chiedevanp: “Maestro, ora non lo fai più”. E lui rispondeva: “Ma ora Bokuju è sempre presente. È sempre qui, e così non ce n’è più bisogno. Prima, a volte, lui mi mancava. Venivo preso dall’ansia che mi circondava come una nuvola, e Bokuju non c’era. È per questo che dovevo ricordare ‘Bokuju’, e l’ansia spariva…”.

Prova con il tuo nome. Quando senti una profonda angoscia, chiama il tuo nome e poi rispondi: “Sissignore, sono qui”, e senti la differenza. L’ansia tenderà a scomparire. Almeno per un istante potrai vedere al di là delle nuvole, e questa visione potrà in seguito ulteriormente approfondirsi. Quando sai che se sei sveglio, consapevole, l’ansia scompare; sei cioè, arrivato a una profonda conoscenza del tuo essere e del modo in cui opera.

Tratto da: Osho, “The Book of Secrets”, Talk #41

Fonte: http://divinetools-raja.blogspot.com/2018/06/ti-senti-ansioso-resta-sveglio.html

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*