Universi paralleli, storie di persone spuntate dal nulla

Esistono fenomeni e teorie che sfidano le nostre conoscenze attuali, che stimolano l’immaginazione e aprono a nuove possibilità. Sono argomenti a volte controversi, per i quali l’ultima parola rimane al lettore.
Nel 1850, in una piccola città vicino a Francoforte (Germania), uno strano personaggio chiamato Jophar Vorin fu trovato per strada in stato confusionale dalle autorità e interrogato. John Timbs scrisse di Vorin nel suo “Year-Book of Facts in Science and Art” del 1852, libro che da altre riviste di quel tempo fu elogiato per l’accuratezza dei fatti riportati. Timbs ha scritto: «È confermato, nei carteggi di Berlino, che alla fine del 1850, uno straniero fu preso in custodia in un piccolo villaggio del distretto di Lebas, vicino a Francoforte sull’Oder, dove si trovava a vagar, senza che nessuno abbia potuto capire da dove fosse arrivato»…

Vai all’articolo

Il Triangolo delle Bermuda

Il Triangolo delle Bermuda è un’area geografica di circa 3.900.000 km compresa fra le Bermuda, Puerto Rico e Melbourne in Florida (dal 55°O all’85°O e dal 30°N al 40°N), in cui sono inspiegabilmente scomparsi navi e aerei.
Fra le scomparse più celebri, quella del volo 19, cinque aerosiluranti statunitensi partiti da Fort Lauderdale (Florida) il 5 dicembre 1945 per una normale esercitazione che non fecero più ritorno insieme con l’idrovolante inviato per le ricerche. Ma abbondano gli episodi di navi scomparse o trovate abbandonate con il cibo ancora caldo nei piatti, aerei spariti…

Vai all’articolo