Generazione Antidolorifica

Una pubblicità televisiva su tre ha, ormai, come argomento l’uso di medicinali, generalmente antidolorifici (rigorosamente “a tripla azione”), sottoforma di polveri, pasticche o cerotti. Sembrerebbe davvero che il pubblico televisivo, composto perlopiù da ultrasessantenni, faccia uso intensivo di tali medicamenti.
Il dolore è un’informazione importante del corpo verso la mente e viceversa. Il dolore, quando non sia esso stesso la patologia, è un indicatore di un problema verso il quale occorre porre attenzione. Eliminarne la portata informativa chimicamente, equivale ad oscurare la spia della benzina nell’automobile, senza fare il necessario rifornimento risolutivo…

Vai all’articolo

“Essi vivono”: Illuminati, Nwo, schiavitù e… amore

Essi vivono, noi dormiamo

di Fosco Del Nero
Chi tiene soggiogata l’umanità?
Da poco ho visto un film del 1988 di John Carpenter (quindi ormai abbastanza vecchio), intitolato “Essi vivono”. Tecnicamente è un film di fantascienza con connotati horror e di azione, da molti interpretato come film di denuncia della massificazione della società moderna. Tuttavia, in “Essi vivono” c’è molto di più, e quello che c’è non può essere casuale agli occhi di chi ha studiato un pochino di esoterismo, astroarcheologia e/o cospirazionismo.
Il film, infatti, è una denuncia della situazione di addormentamento e di schiavitù in cui è tenuta soggiogata quasi tutta l’umanità. Da chi? Nel film, da una razza aliena che si è infiltrata tra gli uomini confondendosi con essi (proprio come si sostiene in ambiente cospirazionista), per sfruttarla, mantenendola al contempo addormentata (proprio come si sostiene nell’esoterismo)…

Vai all’articolo