Le inquietanti anomalie delle Mummie di Nazca

Le inquietanti anomalie delle Mummie di Nazca

I ricercatori dell’Università di San Pietroburgo hanno trovato moltissime anomalie nelle Mummie scoperte a Nazca, Perù: “le Mummie di Nazca hanno caratteristiche che sono più vicine ai rettili che agli esseri umani”.
Sono cinque i corpi mummificati e perfettamente conservati su cui sono state fatte le analisi al radiocarbonio. Dai dati raccolti nei corpi (tessuti biologici, ossa etc..) si stima che queste mummie abbiano almeno 1.700 anni.
Le mummie hanno evidenti caratteristiche non umane: cranio allungato, occhi grandi, senza naso con tre lunghe dita a ciascuna estremità degli arti. Al posto del naso e della bocca hanno solo dei fori.
Ovviamente questa notizia ha spiazzato il Ministero della Cultura del Perù, che sta andando avanti nelle indagini per presunto…

Vai all’articolo

SELF LOVE - COME IMPARARE A VOLERSI BENE - CD CON LIBRO
Un viaggio verso la felicità
di Emanuela Pasin
                                  ,                          Capitanata

La nuova COLLANA SELF-HELP MUSIC - Libro+ CD della CapitanArt Records, nasce come strumento innovativo di auto-aiuto per tutti coloro che desiderano lavorare sul proprio miglioramento psico-fisico e spirituale e sulla propria salute. Essa propone interessanti percorsi di auto-guarigione frutto della collaborazione di differenti discipline quali la musicoterapia, la psicoterapia, la medicina, le neuroscienze, l'ipnosi, la meditazione, la simbologia archetipica, che contribuiscono a creare un prodotto terapeutico di eccellenza.
 Il primo volume della collana curato dalla  psicologa Emanuela Pasin  è: Self-Love-Come Imparare a Volersi Bene - Un Viaggio verso la Felicità, che lavora sul tema dell'autostima.
 Il concetto di autostima si basa su un principio semplice ma essenziale: non c'è giudizio più importante di quello che diamo di noi stessi. La radice di molti problemi psicologici, dall'ansia, alla depressione, dall'incapacità di affermarsi professionalmente, alle difficoltà relazionali, risiede proprio in una scarsa autostima.
 Nel mondo d'oggi, caotico e competitivo, il raggiungimento del benessere personale, non meno che del successo professionale, dipendono in larga parte dal nostro livello di autostima e dalla nostra capacità di alimentarla in chi ci sta intorno.  Il percorso di Self-Love ci conduce, con indicazioni molto concrete, ad accettarci completamente, ad esprimere liberamente quello che sentiamo, utilizzando al meglio i nostri punti di forza.
 
 Allegato al libro, il CD con musiche ispirate di Rino Capitanata accordate a 432 Hz, che accompagna, nella traccia n. 2, la meditazione, facendoci vivere una reale esperienza sensoriale per migliorare la nostra autostima.
 La bellezza delle melodie accordate a 432 Hz, accompagnate dalla meditazione, trasmettono forza, sicurezza, sublime tranquillità, chiarezza mentale e allo stesso tempo donano un forte senso di benessere, s'indirizzano direttamente al corpo, ai sensi e allo spirito, stimolando la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che influenza l'umore ed il comportamento, riducendo la tensione muscolare, gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo.
 Esistono molti libri che trattano il tema dell'autostima, ma nessun percorso è completo al punto tale, da penetrare l'inconscio ...

Self Love - Come Imparare a Volersi Bene - CD con

Un viaggio verso la felicità

di Emanuela Pasin , Capitanata

La nuova COLLANA SELF-HELP MUSIC - Libro+ CD della CapitanArt Records, nasce come strumento innovativo di auto-aiuto per tutti coloro che desiderano lavorare sul proprio miglioramento psico-fisico e spirituale e sulla propria salute. Essa propone interessanti percorsi di auto-guarigione frutto della collaborazione di differenti discipline quali la musicoterapia, la psicoterapia, la medicina, le neuroscienze, l'ipnosi, la meditazione, la simbologia archetipica, che contribuiscono a creare un prodotto terapeutico di eccellenza.

Il primo volume della collana curato dalla  psicologa Emanuela Pasin  è: Self-Love-Come Imparare a Volersi Bene - Un Viaggio verso la Felicità, che lavora sul tema dell'autostima.

Il concetto di autostima si basa su un principio semplice ma essenziale: non c'è giudizio più importante di quello che diamo di noi stessi. La radice di molti problemi psicologici, dall'ansia, alla depressione, dall'incapacità di affermarsi professionalmente, alle difficoltà relazionali, risiede proprio in una scarsa autostima.

Nel mondo d'oggi, caotico e competitivo, il raggiungimento del benessere personale, non meno che del successo professionale, dipendono in larga parte dal nostro livello di autostima e dalla nostra capacità di alimentarla in chi ci sta intorno.  Il percorso di Self-Love ci conduce, con indicazioni molto concrete, ad accettarci completamente, ad esprimere liberamente quello che sentiamo, utilizzando al meglio i nostri punti di forza.

Allegato al libro, il CD con musiche ispirate di Rino Capitanata accordate a 432 Hz, che accompagna, nella traccia n. 2, la meditazione, facendoci vivere una reale esperienza sensoriale per migliorare la nostra autostima.

La bellezza delle melodie accordate a 432 Hz, accompagnate dalla meditazione, trasmettono forza, sicurezza, sublime tranquillità, chiarezza mentale e allo stesso tempo donano un forte senso di benessere, s'indirizzano direttamente al corpo, ai sensi e allo spirito, stimolando la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che influenza l'umore ed il comportamento, riducendo la tensione muscolare, gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo.

Esistono molti libri che trattano il tema dell'autostima, ma nessun percorso è completo al punto tale, da penetrare l'inconscio in modo così profondo ed efficace...

I misteriosi “Wandjina” degli aborigeni: antiche divinità venute dalle Pleiadi

wandjina aborigeni australia

I dipinti hanno ricevuto ogni sorta di interpretazione: dalla rappresentazione di essere umani stilizzati, o anche gufi, fino ad arrivare ai Teorici degli Antichi Astronauti, secondo i quali i Wandjina sarebbero antichi viaggiatori non terrestri discesi sulla Terra nella notte dei tempi.
Nel 1938, il dottor Andreas Lommel, membro dell’Istituto Frobenius, ha convissuto per diversi mesi nella parte nordoccidentale dell’Australia, nella regione di Kimberly, con una tribù aborigena chiamata Unambal, una cultura che esiste da almeno 60 mila anni…

Vai all’articolo