I misteri del Sogno Premonitore

Sogno Premonitore

di Enrico Galimberti
Da sempre il sonno, inteso come totale perdita di contatto con la realtà che ci circonda, ed il sogno, come stato psicofisiologico ad esso collegato, hanno affascinato l’uomo. Nei tempi antichi si riteneva per lo più che i sogni avessero carattere soprannaturale, mentre l’idea della loro origine occulta dominava il pensiero del Medioevo.
Gli uomini di scienza del secolo scorso tuttavia negavano in genere ai sogni qualsiasi importanza o significato. Loiriconducevano infatti a fortuiti eccitamenti del sistema nervoso centrale durante il sonno, cosicché era vano chiedersi cosa significassero.
L’avvento della psicanalisi porta definitivamente alla luce l’importanza e la complessità del sogno, ponendolo sia come fisiologica necessità vitale per l’uomo, sia come sua insostituibile chiave d’interpretazione psichica…

Vai all’articolo