Gli affidi illeciti di minori con affari miliardari erano già noti da anni: ecco la denuncia avvenuta nel 2013 su canale 5!

Sì… un video testimonia che un giudice, Francesco Morcavallo, già nel 2013 denunciava su canale 5 l’affidamento illecito di minori con sottrazione immotivata ai legittimi genitori.
Il magistrato esponeva chiaramente i drammatici percorsi che iniziano con la sottrazione alle famiglie e finiscono con quello che lui definisce l’ “internamento” (spesso per anni) negli istituti e nelle comunità governati dai servizi sociali.
Nel corso di una trasmissione di canale 5, il giudice Francesco Morcavallo denunciò “la facilità con cui troppo spesso i servizi sociali, su richiesta dei Tribunali dei Minori, strappano i figli ai propri genitori per mandarli in case famiglie” (cit. Giornale), ma inusitatamente le sue clamorose denunce pubbliche non ebbero seguito: si sono dovuti aspettare i fatti di Bibbiano, prima che si muovesse qualcosa, ma – data la gravita dei fatti – le reazioni politiche e penali sono ancora insufficienti. Infatti non si tratta di singoli reati ma di un sistema, con implicazioni e convivenze enormi…

Vai all’articolo

Fatti scioccanti: i bambini europei in pericolo!

Sottrazione internazionale minor

Un film documentario recentemente trasmesso dal canale televisivo federale russo REN TV, ha mostrato l’esistenza in Europa di un business riguardante l’allontanamento di molti bambini dalle proprie famiglie d’origine, a scopo di lucro.
I fatti venuti alla luce, grazie al team di REN TV che ha raccolto in merito prove e documenti, sono sconvolgenti, scioccanti ed evidenziano le conseguenze dell’allontanamento abusivo di questi bambini dalle proprie famiglie d’origine. Tutto ciò ha sollevato seri interrogativi su questa pratica e mostrato quanto la corruzione sia profonda.
Negli scorsi anni, si era già venuti a conoscenza delle scioccanti e barbariche azioni attuate dai servizi sociali nei vari paesi europei, riguardanti l’allontanamento di minori dalle famiglie d’origine senza validi motivi. Allontanamenti facili di bambini dalle famiglie e abusi costanti delle autorità che hanno portano a denunce e all’emergere di tale orrendo business…

Vai all’articolo