Gli Antichi Sciamani Toltechi svelano come l’uomo ha perso il suo potere

In Messico le civiltà precolombiane avevano un livello di coscienza e consapevolezza molto elevato, erano in contatto con la loro vera natura e vedevano chiaramente la struttura dell’universo.
In tempi molto precedenti alla conquista spagnola, gli sciamani Toltechi percepivano il mondo come energia. Nel loro stato di consapevolezza intensificata, vedevano attraverso la vista interiore, scoprendo che l’universo e gli esseri che lo popolano sono un insieme di campi energetici.
La vera natura dell’energia è pura consapevolezza e per questo la nostra energia va dove poniamo l’attenzione: nutrire pensieri limitanti e negativi rafforza quindi tale realtà. Le nostre azioni dipendono da quanta energia abbiamo a disposizione: maggiore sarà la nostra disponibilità energetica e più forte sarà l’intensità della nostra consapevolezza, fino a giungere a spezzare la barriera della percezione limitata e a ristabilire il nostro naturale collegamento con l’infinito…

Vai all’articolo

I “Guerrieri-Belva” nelle Tradizioni Norrene

Guerrieri-belva

di Gaetano Dini
C’erano un tempo i Guerrieri-Belva. Queste figure descritte nelle varie saghe norrene con tratti fiabeschi e mitici, sono in realtà veramente esistite.
Nel mondo pagano scandinavo c’erano i guerrieri che in battaglia uccidevano e c’erano i guerrieri-belva che in battaglia massacravano.
I guerrieri-belva per diventare tali, erano capaci di evocare profonde forze della natura. Anche Odino (Wotan) cui i guerrieri-belva erano votati, aveva infatti la prerogativa di trasformarsi in vari animali ed uccelli. Il dio inoltre nei suoi viaggi si accompagnava sempre con i suoi animali magici, due corvi parlanti, due feroci lupi, un cavallo ad otto zampe. La mitologia nordico-scandinava aveva infatti profonde radici sciamaniche…

Vai all’articolo

Accompagnamento dei defunti e guarigione sciamanica

Accompagnamento dei defunti e guarigione sciamanica

Il lavoro di Psicopompo, o l’accompagnamento dei defunti, è la forma di guarigione sciamanica più elevata, da un punto di vista spirituale.
In molte circostanze l’anima dei defunti rimane intrappolata nella dimensione terrena. A volte sono proprio i familiari a trattenere lo spirito del defunto, perché non sono pronti a lasciarlo andare. Altre volte l’anima rimane su questa dimensione, a seguito di una morte improvvisa o particolarmente traumatica.
Le anime intrappolate nella dimensione terrena rimangono in una sorta di limbo senza tempo, in un perenne stato confusionale. Queste anime non sanno di aver abbandonato il corpo e sono convinte di essere ancora in vita. Purtroppo queste entità, per poter restare nella dimensione terrena…

Vai all’articolo

La Trance e le Neuroscienze

Sciamano e sciamanesimo

di Maria Laura Cavalli 
Viaggi interiori e stati di trance, insight e channeling, tamburi e danze sincopate. Il mondo dello sciamanesimo all’epoca dell’Internet è quanto mai attivo, laddove mai si penserebbe esserlo: nelle grandi città dell’Occidente, apparentemente così poco attente agli universi interiori e quanto mai lontane dalle tradizioni animiste più datate.
In realtà, in molti centri deputati, negli ultimi anni si sono andati formando gruppi di studio e pratica dell’arte sciamanica mutuata da ogni parte del globo, dall’estremo Nord al profondo Sud. Molte sono le…

Vai all’articolo

La malattia dal punto di vista sciamanico

Guarigione Sciamanica - Crescita Spirituale

Gli sciamani sanno che all’origine di tutto quello che esiste, c’è sempre un pensiero.
In principio Dio creò il cielo e la terra.
La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso
e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.
Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu. (Vecchio Testamento, Genesi)

Gli sciamani non sono degli stregoni, sono veri uomini e donne che possono entrare in stati di coscienza superiore e sono capaci di percepire e comunicare in modi non possibili in condizioni normali. Attraverso un impegnativo lavoro di formazione, gli sciamani riescono a…

Vai all’articolo

Sei un guaritore? Ecco i 10 segni che te lo indicano

Perché la cultura moderna non ha un ruolo per l’archetipo sciamanico? Molti individui potrebbero essere degli sciamani guaritori e aver accesso al mondo dello spirito, ma purtroppo non lo sanno.
Molte di queste persone naturalmente finiscono per fare delle professioni legate alla guarigione, come ad esempio, il medico, lo psicologo, il life coaching, ecc. Prendono parte a varie forme di attivismo e trascorrono la loro vita a fare delle cose per il pianeta. Altri invece finiscono a fare delle professioni che li rendono apatici e infelici.
Anche coloro che esercitano delle professioni di aiuto o guarigione possono, tuttavia, sentirsi fuori posto, perché i sistemi della medicina occidentale e della psicologia lasciano poco spazio ad uno sciamano di praticare la sua arte di guarigione naturale, che può includere pratiche non convenzionali come la medicina intuitiva, i rituali, e la comunicazione con gli spiriti.
Sei un sciamano e non lo sai? Ecco dunque alcuni segni rivelatori che coincidono con l’archetipo sciamanico

Vai all’articolo

Lo sciamano che c’è in te. Il “viaggio” nei mondi sottili

Lo sciamano che c’è in te

di Gabriele Frigerio
Tempo fa, in una trance particolare, si aprì al mio sguardo la porta dimensionale di uno degli infiniti mondi sottili e vidi Elia, il mio “Bianco Maestro”, seduto di fronte a me con un sorriso radioso. I suoi occhi chiari penetrarono il mio cuore portandomi indietro nel tempo ed improvvisamente apparve un grande fuoco al centro di un accampamento indiano.

Mi sentii proiettato in un tempo oltre il tempo e percepii un ritmo diverso pulsare alle mie radici. Un respiro ancestrale risalì le correnti del cuore trasmettendo vibrazioni intense alla mia mente che venne…

Vai all’articolo