Gli scienziati vogliono clonare Gesù: la ricerca sul DNA del Messia è iniziata!

di George Busby
Per la prima volta nella storia, un uomo di fede e un uomo di scienza stanno collaborando per ricercare il DNA di Gesù.
Utilizzando i più recenti progressi nella tecnologia del DNA, di un genetista dell’Università di Oxford e di un biblista, si stanno studiando le più famose reliquie del mondo tra cui la “Sindone” di Torino, il “Sudario o Telo di Oviedo” e le ossa di recente scoperta di un cugino di Gesù, Giovanni il Battista. Con l’analisi di campioni di ciascuna di queste sante reliquie, sperano di recuperare un campione di DNA che forse apparterrebbe a Gesù o a un membro della sua famiglia.
In questo momento, gli esperti stanno cercando di “estrarre” il codice genetico della famiglia di Gesù Cristo. Ma cosa succederebbe se potessimo…

Vai all’articolo

“Ci vorrebbero 50 fulmini per creare la Sindone!”

di Roberto Brumat
“Ci vorrebbero 50 fulmini per creare la Sindone!” Lo scienziato Giulio Fanti esponendo i risultati dei suoi esperimenti, conferma per l’ennesima volta lo straordinario mistero nascosto nell’immagine del Lino conservato a Torino.
“Per creare l’immagine della Sndone servirebbero molti fulmini, forse cinquanta”. Questo stando alle ricerche che alcuni ingegneri dell’Università di Padova hanno condotto per sette anni, allo scopo di capire come si è formata la misteriosa immagine conservata nel Duomo di Torino e venerata come “corpo di Cristo” dal 1147, quando Luigi VII re di Francia, la vide la prima volta nella cappella del palazzo imperiale di Costantinopoli.

Le ricerche continuano, nonostante i tre esami al Carbonio 14 eseguiti in Arizona, a Oxford e a…

Vai all’articolo

Santo Sepolcro: gli strani ​episodi “paranormali”

Santo Sepolcro

di Franco Grilli
Lo scorso 26 ottobre, un team di ricercatori dell’Università Nazionale Tecnica di Atene, ha ripaerto il Santo Sepolcro di Gesù: ecco cosa è stato scoperto.

Ciò che si voleva capire era se la lastra poggiata sulla tomba fosse proprio quella di cui si parla nelle Sacre Scritture. Di questa apertura del Santo Sepolcro, ne ha parlato il sito ‘Aleteia’ che parla di alcuni eventi paranormali. Tra questi si sottolinea l’emanazione di un dolce aroma che “ricordava le manifestazioni olfattive associate a certi santi”.

Inoltre, il sito Aleteia spiega che alcuni…

Vai all’articolo

ENEA: la Sindone di Torino non è un falso medievale

sindone torino

Quella della Sacra Sindone è una vicenda lunga e tormentata che ancora oggi non riesce a mettere d’accordo chi crede che il lino sia l’autentico sudario che avvolse Gesù nel breve soggiorno nella tomba, e chi invece ritiene che si tratti della creazione di un artista del medioevo. Secondo alcuni, ci sarebbe lo zampino di quel grande genio che fu Leonardo da Vinci.

È davvero il lenzuolo che ha avvolto il corpo di Cristo nel sepolcro, oppure si tratta di un’ingegnosa opera d’arte concepita da un eccentrico artista del medioevo?

Parliamo della Sindone, una delle reliquie più…

Vai all’articolo