Il Cambiamento che terrorizza la Mente

di Claudio Guarini
Ciò che sto per dirti potrebbe non piacerti affatto. Tu non sei la tua mente! Ma saperlo a livello intellettuale, non ha grande utilità. Divenirne realmente consapevole ti permette, invece, di uscire dal disco incantato del dolore in cui la mente si identifica.
Perché non vuoi accorgerti che cerchi ancora la via breve, facile, indolore ma soprattutto che accontenti la tua idea di felicità? Non hai ancora capito che è proprio quell’idea che devi smantellare?
È un’illusione pensare che tutto sia perfetto e che dobbiamo lasciarlo così com’è. Se c’è un problema alla base, occorre andare all’origine o tutto continuerà a ripetersi. Basta con questa new age che dice che serve solo un pensiero positivo e il problema scompare. Il pensiero appartiene alla mente che poi genera l’emozione che a sua volta dà l’illusione di una reale percezione.La mente non va riprogrammata ma ripulita…

Vai all’articolo

IL PERCORSO DI RINASCITA SPIRITUALE DI UN'ALLIEVA VICINA A MAMANI, CURANDERO ANDINO!
Hernàn Huarache Mamani, Curandero e grande divulgatore della cultura andina, ci ha lasciato importanti insegnamenti. Tra questi, il legame intenso con Pachamama (la madre Terra), la sacralità dell'elemento femminile, la donna come maestra dell'amore, la capacità di dirigere l'energia e la connessione con le proprie radici.
Lisa Corrao, l'allieva a lui più vicina, ripercorre in questo nuovo libro il proprio percorso di rinascita spirituale grazie agli insegnamenti del maestro.
È un percorso di iniziazione al seguito degli insegnamenti di Mamani.
È un invito, rivolto a tutti coloro che cercano la guarigione emotiva, mentale e spirituale, ad avvicinarsi al patrimonio di sapienza antica che costituisce la preziosa eredità ricevuta da Mamani... ›››

I Parassiti della Coscienza

I Parassiti della Coscienza

A volte, sembra che l’uomo nasca per provare dolore e soffrire. Molti saggi lo spiegano, ognuno in base al proprio credo, con l’inclinazione dell’uomo al peccato e a nutrire il proprio ego. Come mai l’uomo è così incline al peccato? Come mai nutre e coccola il proprio ego, invece di evolversi come una creatura spirituale?
Secondo alcuni esiste una forza oscura, molto subdola, che poco alla volta si è impossessata di tutte le sfere della vita umana, trasformando l’umanità in una fonte di nutrimento per sé.
Da tempi immemorabili un’entità estranea vivrebbe quindi nella nostra coscienza e gestirebbe le nostre emozioni, sentimenti, pensieri, azioni. Lo scopo di questa attività sarebbe disporre delle nostre risorse energetiche.
Di più, tutta la storia dell’umanità sarebbe stata determinata dall’influenza di tali parassiti della coscienza, che si nutrono delle emozioni negative prodotte dall’uomo. Di questi parassiti della coscienza hanno scritto Carlos Casteneda, Colin Wilson, David Icke. Inoltre ci sono numerose canalizzazioni attribuite agli alieni “buoni” che ne parlano, mentre tracce di tali argomenti si trovano persino nelle dottrine gnostiche.
Qui voglio soffermarmi solo sulle idee di alcuni russi, più o meno noti al pubblico italiano…

Vai all’articolo