5 Consigli utili per raggiungere la Pace interiore

di Si-Je Elena Landini
Cos’è la pace interiore? Raggiungere la pace interiore vuole dire ottenere uno stato di calma e di serenità, smettendo di lottare contro le emozioni ed i pensieri negativi… che non spariscono, ma smettono di dominarci e farci del male.
Riuscirci non è impossibile, anzi è un percorso che tutti sono in grado di fare. Tutto ciò che bisogna fare, è lasciare andare le tensioni e le preoccupazioni della vita di tutti i giorni, cercando semplicemente di “esistere”, essere consapevoli delle meraviglie della vita e sentirsi connessi con l’universo e con noi stessi.
Molte persone sostengono che sia impossibile raggiungere uno stato di pace interiore, perché la vita quotidiana è talmente imprevedibile che non è possibile trovare la serenità, ed è vero! Almeno per queste persone…

Vai all’articolo

Khalil Gibran: il Parlare

“Voi parlate quando non siete più in pace con i vostri pensieri”.
“E quando non potete più abitare nella solitudine del cuore, vivete nelle labbra, e il suono è distrazione e passatempo.
E in molti vostri discorsi, il pensiero è quasi ucciso.
Perché il pensiero è un uccello dell’aria, che in una gabbia di parole può spiegare le ali, ma non può certo volare.

In mezzo a voi ci son di quelli che cercano i loquaci per paura di star soli.
Il silenzio della solitudine scopre il vuoto ch’è in loro, che invece vogliono fuggire.

E ce ne sono che parlano, e senza intenzione o sapere, rivelano una verità che neppur essi comprendono.
E c’è chi ha in sé la verità, ma non la esprime con parole.
Nel suo petto lo spirito dimora in armonioso silenzio.

Quando incontrate un

Vai all’articolo

Eckhart Tolle: Non cercare la pace e… troverai la pace!

Calma

Non opporre resistenza alla vita significa essere in uno stato di grazia, serenità, leggerezza. Questo stato non dipende più dal fatto che le cose debbano essere in un certo modo, positive o negative.
Può sembrare quasi paradossale, ma quando la dipendenza interiore dalla forma viene meno, le condizioni generali della tua vita, tendono a migliorare. Le cose, le persone o le condizioni che ritenevi necessarie per la tua felicità, ora arrivano senza lotta o sforzo da parte tua, e sei libero di godertele e apprezzarle, finché durano. Spariranno tutte, infatti, i cicli andranno e verranno, ma se non ne sei dipendente, non avrai più paura di perderle.
La vita scorre serenamente
La felicità che proviene da qualche fonte secondaria non è mai molto profonda. È soltanto un pallido riflesso della gioia dell’Essere, della pace vibrante che trovi dentro di te, quando entri nello stato di non resistenza. L’Essere ti porta al di là dei poli opposti della mente e ti libera dalla dipendenza della forma, anche se tutto dovesse crollare e andare in frantumi attorno a te, continueresti a percepire un profondo nucleo interiore di pace. Potrai non essere felice, ma sarai in pace…

Vai all’articolo

I 20 insegnamenti Indiani per un mondo migliore

I 20 insegnamenti Indiani per un mondo migliore

La cultura dei nativi americani è altamente spirituale e pone una grande enfasi sul rispetto per la Madre Terra, Padre Cielo, Nonno Sole e la nonna Luna, così come per tutti gli oggetti viventi e non viventi.
Gli Indiani d’America hanno un loro “codice etico” che viene rispettato da tutta la comunità. Ecco i 20 punti del codice etico di questo meraviglioso popolo:
1. Prega con il sole, prega da solo. Prega spesso. Il Grande Spirito ti ascolterà, se gli parli da solo.
2. Sii tollerante con le persone che si sono perse nel loro percorso. Ignoranza, presunzione, rabbia, gelosia e avidità sono lo stelo di un’anima perduta. Prega che essi trovino una guida.
3. Cerca per te, da solo. Non permettere ad altri di fare il tuo percorso al posto tuo. È la tua strada. Altri possono camminare con te, ma nessuno può camminare per te…

Vai all’articolo