Tavolette Cuneiformi: ricreata un’antica Canzone Mesopotamica (Video)

Alcuni studiosi dell’Università della California hanno ricreato la canzone più antica del mondo, composta 3400 anni fa.
Il progetto è stato realizzato dopo la decifrazione e lo studio di una serie di antichi testi cuneiformi. La musica riprodotta, ci trasporta in atmosfere antiche e suggestive, mettendoci in contatto diretto con i nostri antenati mesopotamici.
Che suono avevano le canzoni dei popoli della Mesopotamia? Grazie al lavoro di un gruppo di studiosi dell’Università della California, Berkeley, sarà possibile rispondere a questa domanda. La decifrazione e lo studio di alcune tavolette cuneiformi risalenti al 1400 a.C. ha permesso di riportare in vita gli antichi suoni che animavano il gusto musicale dei popoli mesopotamici. Il risultato è stata la creazione di un brano musicale rimasto inascoltato per migliaia di anni…

Vai all’articolo

Freddie Mercury fu il miglior cantante della storia. La sua voce era “anormale”!

Le vibrazioni della voce umana oscillano tra 5,4 Hz e 6,9 Hz… Mercury arrivava a 7,04 Hz.
Sì, sappiamo tutti che Freddie Mercury era unico, irripetibile, straordinario, spettacolare ecc., ma ora tutti questi complimenti hanno un supporto scientifico. Non è più un’opinione soggettiva: il cantante dei Queen è stato il miglior cantante della storia.
Un gruppo di scienziati austriaci, cechi e svedesi ha studiato il vibrato e il tono della voce di Mercury. La ricerca ha determinato che il vibrato (le vibrazioni prodotte dal tremore nervoso nel diaframma e la laringe per rilasciare la nota vocale) vanno normalmente da 5,4 Hz a 6,9 Hz…

Vai all’articolo