Misura le tue doti psichiche eseguendo un semplice test

Ad ogni risposta affermativa corrisponderà un punteggio che dovrai ricordare perché a fine test in base al risultato che otterrai, sommando tutte le cifre ti verrà detto qual è il tuo grado psichico. È importante rispondere con sincerità e non lasciarsi suggestionare, poiché non avrebbe alcun senso mentire.
Testa le tue doti psichiche:

  1. Hai mai sentito la presenza di qualcuno trovandoti completamente solo/a in casa? Si: 500 – No: 0
  2. Hai mai avuto la sensazione che un tuo familiare o amico si trovasse in pericolo, e successivamente hai potuto costatare che in quel momento gli stava realmente accadendo qualcosa? Si: 10 – No: 0
  3. Hai mai avuto sogni premonitori che si sono avverati in un determinato tempo? Si: 100 – No: 0

Vai all’articolo

Ripulire i Propri Organi: un facile fai-da-te. Metodi efficaci e sicuri per disintossicare il tuo corpo...
È una cosa risaputa che il nostro corpo agisce come un filtro nei confronti di tutto ciò con cui viene a contatto (cibo, acqua, ma anche aria ed emozioni) e accumula tossine e parassiti che divengono disturbi fisici...
Ma come depurare al meglio l'organismo?
Lo spiega l'esperto naturopata Pierre Pellizzari nel suo bestseller "Ripulire i propri Organi".
In tutti questi anni migliaia di persone hanno apprezzato gli efficaci metodi riportati nel libro, rendendo questo un bestseller sulla salute naturale irrinunciabile.
Ci sono almeno tre motivi per i quali devi assolutamente leggere il libro:
  1. ripulendo fegato, intestino, polmoni, sangue e stomaco la vita diventa facile e leggera;
  2. sono spiegate pratiche semplici che potrai svolgere in autonomia;
  3. puoi imparare come mantenere il tuo corpo in condizioni di ottima salute.
Troverai metodi efficaci e sicuri per disintossicare il tuo corpo e iniziare finalmente a vivere con maggiore leggerezza. ›››

La bimba nata due volte

reincarnazione

All’inizio del Novecento Palermo fu teatro di un caso singolare e misterioso di metempsicosi, che ebbe come protagonista la piccola Alessandrina Samonà, che per il contesto in cui era accaduto non poteva essere definito un fenomeno di autosuggestione o di mistificazione, né liquidato frettolosamente dai commenti ironici degli increduli.

La vicenda non avveniva infatti in un ambiente sociale culturalmente arretrato, facile alla credulità, o al contrario desideroso di sfruttare un abile inganno per trarne vantaggi di visibilità o economici. Al contrario, coinvolgeva due famiglie tra le…

Vai all’articolo