Segui la tua natura

di Claudia Moretti
Ascolta la tua natura, la tua parte primordiale, soprattutto quando hai voglia di mollare.
Il mio cervello non ha ancora accettato che per aver pochi problemi in questa vita, si debba stare nascosti nell’ombra, in modo da non disturbare chi pretende più spazio per sé stesso. Lui è convinto che a questo mondo ci sia spazio per tutti e che chi si veda limitato dall’altro, cerchi solo una giustificazione alla sua mancanza di coraggio o predisposizione alla fatica…
Ho provato quindi a rifarmi il cervello… ma non ha funzionato. Così tra le gomitate che quotidianamente prendo e quei pochi Jab che rendo, mi faccio bastare la consolazione che esistano tra di voi, altre persone come me. Persone che subiscono l’eterno conflitto tra il desiderio di stare in pace, costringendosi ad un atteggiamento compassato e quello di “nuotare in questo mare”, con tutta la forza che hanno, al di là del risultato, del giudizio altrui, dell’antipatia che spesso scatenano…

Vai all’articolo

IL PERCORSO DI RINASCITA SPIRITUALE DI UN'ALLIEVA VICINA A MAMANI, CURANDERO ANDINO!
Hernàn Huarache Mamani, Curandero e grande divulgatore della cultura andina, ci ha lasciato importanti insegnamenti. Tra questi, il legame intenso con Pachamama (la madre Terra), la sacralità dell'elemento femminile, la donna come maestra dell'amore, la capacità di dirigere l'energia e la connessione con le proprie radici.
Lisa Corrao, l'allieva a lui più vicina, ripercorre in questo nuovo libro il proprio percorso di rinascita spirituale grazie agli insegnamenti del maestro.
È un percorso di iniziazione al seguito degli insegnamenti di Mamani.
È un invito, rivolto a tutti coloro che cercano la guarigione emotiva, mentale e spirituale, ad avvicinarsi al patrimonio di sapienza antica che costituisce la preziosa eredità ricevuta da Mamani... ›››

Basic insight

Emozioni e coscienza

Arrivano. Senza invito. Senza bussare. E iniziano ad agitarsi. Parola d’ordine: fare casino. A volte non lasciano proprio spazio per muoversi o rilassarsi.
Pensieri ed emozioni si avvicendano senza sosta dentro di noi, sorgendo dal nulla. E se non ne siamo consapevoli, agiamo attraverso di essi in modo reattivo. Ecco che l’ira ci domina, l’avidità ci fa imboccare un vicolo cieco, la gelosia ci ottenebra, l’antipatia istintiva verso una persona ci fa perdere un’occasione d’oro. Oppure l’altrettanta istintiva simpatia ci fa cadere in trappola o ci condiziona la vita per anni.
Istinto: parola abusata e dai significati a volte contrapposti. In psicoanalisi è il complesso delle forze psichiche inconsce che determinano comportamenti impulsivi e indipendenti dalla ragione. Ma istinto è anche, cito il vocabolario Garzanti, la “tendenza innata, immutabile, ereditaria che spinge gli esseri viventi a comportamenti volti alla conservazione dell’individuo e della specie”…

Vai all’articolo