Guardate gli Zombi che ci “proteggono” dal Virus

di Max Del Papa
Abituati come siamo a vivere una normalità impossibile, ci siamo abituati agli zombi che comandano.
Ci pare logico perdere la libertà per mano di Di Maio, ex bibitaro oggi blindato e scortato, di Zingaretti, odontotecnico consacrato alla politica, di uno sconosciuto avvocato, creato in laboratorio da una società di profilazione dati, che fino a ieri viveva fra tribunale e bar del notabilato di paese. Ma metteteli in fila, uno per uno, ma guardateli…
Guardate il ministro della Salute, il suo grigiore sovietico e malaticcio, uno che ha fatto un libro per dire che guariremo dal morbo e il giorno stesso che è uscito l’ha fatto ritirare perché doveva dire che la pandemia è inarrestabile, che bisogna chiudere tutto. Guardate l’avvocatino del popolo, un vanesio clamoroso, bugiardo patologico, uno che va al festival dell’Ottimismo a dire che la situazione sta precipitando, che finirà malissimo. Guardate Gualtieri, il chitarrista di Bella Ciao, messo a far girare l’economia che è una ruota sgonfia e adesso che l’Europa non scuce un ghello non sa come fare…

Vai all’articolo

Dio esiste, il miracolo Biden (una barzelletta divertente…)

di Giorgio Lunardi
Per chi non credeva in Dio, questa è la prova provata della sua esistenza.
Dio esiste, si è palesato in tutta la sua grandezza. Pur di far vincere Biden, ha fatto risorgere i morti, perché potessero votare in suo favore. Ha anche moltiplicato la popolazione, come fossero pani e pesci, creando dal nulla nuovi esseri umani, già in età elettorale, muniti di penna e scheda cinese. Infine, non contento, ha voluto strafare: ha raddoppiato l’anima dei neri affinché potessero votare due volte per il loro (futuro) benefattore.
Purtroppo però le sorti di Biden erano in bilico…

Vai all’articolo

“Pokemon Go” nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

Pokemon Go nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

Racconto ironico di Fabrizio Faberbros Bruera
Ieri in spiaggia abbiamo assistito ad una scena di una tristezza che non vi dico.

C’era una decina di ragazzini che giocavano tutti insieme a cercare pokemon tra le sdraio, con una gioia contagiosa che potete facilmente immaginare, quando lo sguardo mi è caduto su due fratellini che scrivevano con un bastoncino di legno sulla sabbia e avevano delle biglie colorate che facevano rotolare su un percorso fatto da loro. Ho girato lo sguardo verso il bagnino e lui mi ha fatto cenno di aspettare: aveva visto anche lui.

Ho girato di nuovo lo…

Vai all’articolo

Nemmeno un minuto per stare bene!

Vita frenetica

Una riflessione che è un capolavoro di sintesi e schizofrenia e soprattutto ironia. Un cult!!!
Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio. Anche un’arancia per la vitamina C e una tazza di te verde senza zucchero per prevenire il diabete. Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d’acqua, anche se poi per espellerli ti è richiesto il doppio del tempo che hai perso per berli. Tutti i giorni bisogna mangiare uno yogurt per avere gli indispensabili bacilli L. Casei Defensis, che nessuno sa bene che cosa cavolo siano, però sembra che, se non ne ingoi per lo meno un milione e mezzo tutti i giorni, finisci per vedere sfocato…

Vai all’articolo