Il segreto di una vita originale

Il segreto di una vita originale

di Vincenzo Marranca
“Sarebbe stato bello farsi portare via dal vento. Mi sentii magnificamente solo, senza responsabilità, senza le lacrime di nessuno” – Tiziano Terzani
Ho imparato a stare solo. Per tanto tempo, mi sono ritrovato in una stanza vuota, ascoltando lo scorrere della vita che, lontana da quelle mura, continuava felice senza notare che io non c’ero. Sentivo le voci dei vicini, il rumore delle macchine che andavano e venivano, suoni ammutoliti, come ovattati. A momenti era come essere in una cella, ma la porta era aperta, potevo uscire quando mi pareva, eppure restavo dentro. Alla sera, nei fine settimana, quando la gente sfilava tra i bar, i ristoranti e le discoteche, mentre bevevano per dimenticarsi della settimana passata e di quella a venire, io non avevo niente da dimenticare, niente da festeggiare, e me ne stavo seduto, seduto su un divano accanto a quel pensiero che continuava a chiedere…

Vai all’articolo

Commenti Facebook

La bacchetta magica

Usare la magia

di Daniela Martini
Ogni essere umano possiede una bacchetta magica… ma non sa di possederla e quindi non la usa.
E’ una nostra caratteristica, come quella di poter vedere o sentire, ridere o piangere. Non usarla è come decidere di vivere una vita con gli occhi chiusi. Ci hanno insegnato a camminare, a parlare, a fare delle scelte, ma nessuno mai ci ha insegnato come si usa la nostra bacchetta, anzi, diciamo che ci è toccato disimpararlo. Quindi, non è colpa nostra se fino ad ora non l’abbiamo usata, ma questa è l’Era del risveglio, iniziata a grosse linee nel 2012, è…

Vai all’articolo

Commenti Facebook

Dopo il coma, torna in vita con un importante messaggio per l’umanità

Anita Moorjani

I dottori avevano dato ad Anita Moorjani 2 ore di vita, quando era arrivata all’ospedale in coma.

Incapace di muoversi, per un cancro che aveva devastato il suo corpo per circa 4 anni, Anita è entrata in un’altra dimensione, dove ha sperimentato una grande chiarezza, la comprensione della sua vita e lo scopo qui sulla terra. Le è stata data la possibilità di scegliere, se tornare in vita oppure no. Lei ha deciso di ritornare in vita quando ha realizzato che il paradiso è uno “stato” e non un “luogo”. Questo ha successivamente portato a un completo recupero della sua…

Vai all’articolo

Commenti Facebook