Storie dall’Aldilà

Esperienze pre morte

di Alberico Cecchini
La storia di Sandy, un bambino tornato in vita dopo aver incontrato la sorellina, morta anni prima, di cui non conosceva nemmeno l’esistenza.
Sempre più si parla e si parlerà di aldilà. Grazie ad internet, infatti, è oggi molto semplice raccogliere e accedere alle tantissime esperienze di vita oltre la morte o di risveglio da condizioni di pre-morte o coma profondo. Con l’obbligo di mantenere una prudenza altissima, per molti è interessante conoscere questi fatti sconcertanti generalmente censurati da un’informazione ufficiale prostrata all’idiozia, all’ignoranza e alla mala fede pura del gossip, che stravolge anche la funzione dei telegiornali…

Vai all’articolo

★ Bottiglie in vetro programmato, adesivi energetici e pietre per informare l'acqua e migliorare la sua struttura vibrazionale! ★
lo sai che l'acqua è dotata di "memoria"?
Masaru Emoto ha messo a punto una tecnica che ha consentito di scoprire e di ammirare i molteplici segni della risposta dell'acqua agli stimoli esterni: l'acqua sottoposta alle vibrazioni di parole, brani musicali, pensieri e stati d'animo, cambia la sua struttura vibrazionale.
È possibile informare l'acqua, cambiando la sua vibrazione, e farla diventare simile alla struttura dell'acqua di sorgente, migliorandone notevolmente la qualità!
Nel nostro Bio-Catalogo puoi trovare numerosi prodotti naturali in grado di migliorare la qualità energetica dell'acqua.
  • Bottiglie di vetro programmato, che mediante la procedura TPS, contengono diversi tipi di informazioni naturali che vengono trasferiti all'acqua, riportandola al suo stato più puro.
  • Adesivi energetici, che tramite le vibrazioni rivitalizzano l'acqua e altri liquidi.
  • Pietre per purificare l'acqua, per ricaricare di energia l'acqua che beviamo.
Migliora la sua vibrazione energetica grazie a questi strumenti naturali.
Provali subito! ›››

Come sono morto e… tornato indietro

Attraversamento tunnel - esperienze pre morte

Caro diario, quanto segue è estremamente personale. Non l’ho raccontato che a pochissimi. Ho deciso ora di condividerlo con tutti, in quanto il momento è maturo.
Il 3 Agosto 1985… era uno di quei giorni siciliani d’estate infinita. Stavo tornando dal mare. Il mio vecchio motorino di “settima mano” arrancava mentre si arrampicava per i paesini dell’Etna.
Mio cugino Marco, 15 anni, mio coetaneo si teneva aggrappato a me con la brezza estiva fra i capelli ricci. Tentavamo di raggiungere Via Grande, ma il vecchio mezzo surriscaldato non ce la faceva proprio. A un certo punto nella salita più difficile si spense. Decidemmo allora di prendere un altra strada, più lunga ma con meno salita. Tornammo indietro, lungo la piccola strada contornata dai muri a secco di pietra lavica. Fino all’incrocio…

Vai all’articolo

Dopo il coma, torna in vita con un importante messaggio per l’umanità

Anita Moorjani

I dottori avevano dato ad Anita Moorjani 2 ore di vita, quando era arrivata all’ospedale in coma.

Incapace di muoversi, per un cancro che aveva devastato il suo corpo per circa 4 anni, Anita è entrata in un’altra dimensione, dove ha sperimentato una grande chiarezza, la comprensione della sua vita e lo scopo qui sulla terra. Le è stata data la possibilità di scegliere, se tornare in vita oppure no. Lei ha deciso di ritornare in vita quando ha realizzato che il paradiso è uno “stato” e non un “luogo”. Questo ha successivamente portato a un completo recupero della sua…

Vai all’articolo