DNA e Iper-comunicazione

dna e ipercomunicazione

Recenti ricerche hanno dimostrato che il DNA e le nostre cellule sono in diretta comunicazione con le emozioni che proviamo, rispetto alle nostre esperienze di vita e all’atteggiamento che abbiamo verso di esse.
Per ogni emozione, il corpo fisico crea una risposta chimica corrispondente, attraverso il rilascio di ormoni e neurotrasmettitori che affermano la vita, come il DHEA (deidroepiandrosterone), o che la negano, come il cortisolo.
In questo modo, sperimentiamo una chimica dell´amore o dell’odio. Sappiamo che la gioia e la gratitudine hanno un influsso positivo sul nostro organismo e ci fanno sentire pieni di energia e leggerezza, mentre la rabbia e la paura ci fanno l’effetto opposto.
In questo modo, sperimentiamo una chimica dell´amore o dell’odio. Sappiamo che la gioia e la gratitudine hanno un influsso positivo sul nostro organismo e ci fanno sentire pieni di energia e leggerezza, mentre la rabbia e la paura ci fanno l’effetto opposto.
Alcune tradizioni olistiche arrivano addirittura ad affermare che malattie come il cancro siano espressione di rabbia, rancore e complessi di colpa irrisolti, che emergono dalle parti del corpo in cui sono stati immagazzinati anni prima o persino in vite precedenti. Ha molta importanza, quindi, trovare un modo per trasformare ciò che ci ha ferito in una nuova esperienza capace di aiutarci…

Vai all’articolo

Commenti Facebook