Alcuni segni indicano se intorno a te c’è dell’Energia Negativa. Scopri come eliminarla…

In alcune culture, lo chiamano “malocchio”. La psicologia moderna può chiamarla depressione. È vero che non abbiamo tutte le risposte, ma una cosa è certa, a volte sperimentiamo un’ondata di emozioni negative, pensieri circolari ed esperienze stressanti, a cui il nostro corpo, la mente e l’anima reagiscono, senza sapersi dare una spiegazione.
Diamo, quindi, un’occhiata ad alcuni segni che le persone spesso sperimentano quando si trovano attorno energie negative e ai sistemi per rimuoverle.
L’energia negativa può avere molte fonti, che è quindi importante scoprire per rimediare al problema e prendere provvedimenti per correggere tutti i possibili problemi sottostanti.
Non possiamo cambiare gli altri, ma possiamo cambiare noi stessi. Con questo in mente, vediamo come identificare la negatività:
1. Il denaro non scorre facilmente e non sai dove stanno andando a finire tutti i tuoi soldi. Una stagnazione della prosperità è un segno che il percorso di crescita è bloccato…

Vai all’articolo

IL PERCORSO DI RINASCITA SPIRITUALE DI UN'ALLIEVA VICINA A MAMANI, CURANDERO ANDINO!
Hernàn Huarache Mamani, Curandero e grande divulgatore della cultura andina, ci ha lasciato importanti insegnamenti. Tra questi, il legame intenso con Pachamama (la madre Terra), la sacralità dell'elemento femminile, la donna come maestra dell'amore, la capacità di dirigere l'energia e la connessione con le proprie radici.
Lisa Corrao, l'allieva a lui più vicina, ripercorre in questo nuovo libro il proprio percorso di rinascita spirituale grazie agli insegnamenti del maestro.
È un percorso di iniziazione al seguito degli insegnamenti di Mamani.
È un invito, rivolto a tutti coloro che cercano la guarigione emotiva, mentale e spirituale, ad avvicinarsi al patrimonio di sapienza antica che costituisce la preziosa eredità ricevuta da Mamani... ›››

Come difendersi dalle energie negative in 3 mosse

“Vi dirò il mio segreto per liberare la mente dai pensieri negativi. Quando un tale pensiero entra nella mia mente, lo visualizzo come se fosse scritto su un pezzo di carta. Quindi gli do mentalmente fuoco e lo visualizzo mentre brucia fino a diventare cenere. Il pensiero negativo è distrutto, e non entrerà più”. (Bruce Lee)
Quando si vive o si lavora a stretto contatto con le persone, non ci si scambiano solo rapporti o informazioni, si scambia anche energia vitale. Gli scambi di energia sono il fattore responsabile dei cambiamenti improvvisi di umore, ansia, inspiegabili timori o cali di entusiasmo. Segno, questo, che hai assorbito energie negative dall’ambiente circostante.
Difendersi è importante, dal momento che l’emotività è la prima a risentirne, inoltre il contatto ripetuto e continuativo con la fonte di negatività, a lungo andare può incidere anche sulla salute fisica.
Se poi sei una persona particolarmente predisposta alla sensitività, all’ascolto degli altri e al contatto empatico, allora rischi di diventare una vera e propria “spugna assorbi energie”, e di risentire a livello fisico di tutti gli effetti negativi delle emozioni che assorbi…

Vai all’articolo