Il Genocidio Cattolico dei Nativi Americani in Canada

genocidio canada

È stato ormai ufficialmente ammesso e reso noto, come decine di migliaia di bambini, nativi americani e aborigeni, siano stati uccisi in Canada nelle scuole residenziali gestite dalla chiesa cattolica, dalla chiesa anglicana e dalla chiesa unita del Canada (chiuse solo nel 1996).
Le statistiche, precedentemente nascoste, ricavate da documenti governativi, indicano che solo in British Columbia, quasi 5.000 bambini e ragazzi, di età compresa tra i quattro e i diciannove, sono morti nelle scuole residenziali fino al 1956; anche se le scuole hanno continuato la loro funzione fino al 1996, portando la cifra totale di morti ancora più in alto.
Più di 100.000 nativi americani sono stati costretti dal governo degli Stati Uniti a frequentare le scuole cristiane…

Vai all’articolo