Cosa sono le “Proiezioni Astrali”?

Cosa sono i Viaggi astrali? Possono avvenire nel sonno? Possono essere pericolose?
Risposta delle Guide Angeliche: “Non so se ti sei mai edotta sulla composizione di un Essere. Quando un Essere assieme allo Spirito divino scende nella carne, sceglie un corpo nel quale potere fare esperienza, e forma un’anima. L’anima è un corpo sottile che permette la comunicazione tra lo Spirito, che è divino, e il corpo, che ha una dimensione molto bassa rispetto allo Spirito, che invece ha una vibrazione così potente, che impedirebbe la comunicazione tra di loro.
L’anima è un corpo sottile che fa da trade union tra lo Spirito e il corpo fisico. Aggiungi all’anima anche altri corpi più sottili, che non si vedono fisicamente, ma che cominciano ad attivarsi e sono presenti al momento della incarnazione. Sono i corpi astrali, nel senso che non sono fisici, di materia densa, ma di materia sottilissima. Questi corpi sottili convivono con il corpo fisico, con l’anima e lo Spirito, permettendo all’individuo di avere sentimenti, emozioni, di elaborare idee…

Vai all’articolo

Energia “Prana”: il Cibo del nostro Corpo Energetico

L’Energia Prana, è l’energia sottile che alimenta costantemente il nostro corpo energetico (Aura), proprio come il cibo alimenta il corpo fisico.
Per poterla percepire sedetevi comodamente, all’aria aperta, preferibilmente in un giorno con molto sole. Rilassatevi tenendo gli occhi gli occhi chiusi. Dopo circa 10 minuti, aprite lentamente gli occhi e fissate con lo sguardo un qualsiasi punto nel cielo. Inizierete a vedere tanti punti luminosi che si muovono in modo apparentemente caotico. Questa, secondo alcuni, è l’Energia Prana. Percepirla, significa anche comprendere/sentire quando essa è in eccesso oppure in difetto, in modo tale da scaricarla oppure integrarla.
Dove si trova
L’energia è dappertutto, è il corpo vivente dell’Universo. Tutto nell’Universo è energia, persino la materia. L’uomo la assimila col cibo e con la respirazione a livello somatico, con le emozioni, con i pensieri e con le forze ispiratrici a livello spirituale.
L’energia prana tende a esteriorizzarsi e a indurre gioia e piacere in colui che la asseconda. Se canalizziamo l’energia della nostra anima, la rendiamo ‘espressiva’, manifesta all’esterno, il nostro umore s’innalza, possiamo persino provare la ‘pura gioia di vivere’. Una felice condizione dello spirito che può essere anche ‘oggettivamente’ immotivata…

Vai all’articolo

Gli “Egregor” come pensieri e sentimenti collettivi

egregor matrix

di Giovanni Peccarisio
Qualche anno fa conobbi – grazie a comuni amici di Radio Gamma 5, la storica e gloriosa radio veneta – un “sacerdote” indiano di una tribù nord americana. Fra un discorso e l’altro ad un certo momento mi disse: “Hai mai osservato che quando cade un aereo molto spesso, dopo poco tempo, succede che ne cada un altro?” Riflettei un poco ma dovetti convenire che in effetti era proprio così. Allora quella grande anima mi guardò e sommessamente disse ancora: “Secondo me è perché quando il primo aereo cade provocando a volte centinaia di morti e la notizia viene divulgata dai mass-media in tutto il pianeta, milioni di persone quasi contemporaneamente pensano pensieri di morte, invece di pregare per aiutare quelle anime che stanno abbandonando il loro

Vai all’articolo