“Qat”, la droga che due milioni di bambini yemeniti prendono per non sentire la fame

di Omar Abdel Aziz Ali
Secondo un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, più di 2 milioni di bambini yemeniti si drogano ogni giorno per non sentire la stanchezza di una vita trascorsa tra carestia e guerra.
Con effetti devastanti sulla crescita e sulla salute, poiché la “Qat”, la droga usata da queste parti, crea dipendenza, indebolisce il corpo e causa tumori e infarti letali. Lo Yemen non è solo devastato da guerra e carestia. A gettare milioni di persone nella dipendenza e a ucciderne migliaia, c’è anche la droga.
Il Qat è una pianta originaria delle regioni orientali dell’Africa, come l’Etiopia e Somalia, ma è diffusa anche nella Penisola Arabica, in particolare nello Yemen. Le foglie di questa pianta contengono un alcaloide dall’azione stimolante che genera euforia e stati di eccitazione, come una sostanza di natura anfetaminica e psicotropa…

Vai all’articolo

Nuovi corsi video sulla nostra piattaforma...
Quante volte hai desiderato partecipare ad un seminario ma hai rinunciato per via dei tempi, dei costi e degli spostamenti?
Fortunatamente sul Giardino dei Libri abbiamo dedicato un'intera sezione del nostro catalogo ai corsi e seminari in video streaming o scaricabili.
I Corsi in video che vendiamo sono spesso registrazioni dal vivo di seminari (a volte della durata di molte ore) che, grazie a questa nuova sezione del sito, puoi vederli da casa alla tua velocità, ogni volta che vorrai.
I corsi, infatti, non sono in diretta, ma registrati, e una volta acquistati non hanno scadenza: saranno per SEMPRE disponibili per la visione nella tua area clienti.
Sulla nostra piattaforma ci sono 175 Corsi.
Puoi consultare la sezione dedicata ai Corsi e Seminari in video cliccando qui!
Puoi scegliere tra la versione Streaming da vedere immediatamente (ma devi essere connesso ad internet) o la versione Scaricabile (Download).
BUONA VISIONE! ›››

Conflitto in Yemen: morti 1400 bambini e distrutte 2000 scuole

conflitto in yemen

Almeno 1400 bambini morti e fino a 2mila scuole inutilizzabili: è il bilancio, drammatico, della guerra in Yemen tracciato dal fondo Onu per l’infanzia, nel corso di una conferenza che si è appena tenuta a Sana’a la capitale del paese.
Meritxell Relano, rappresentante Unicef nel Paese arabo, teatro dal marzo 2015 di un sanguinoso conflitto, ha riferito che “oltre ai 1400 bambini morti”, gli esperti delle Nazioni Unite contano anche 2140 feriti fra i più piccoli.
“Almeno 2000 scuole in Yemen – ha aggiunto l’esperta Onu – non possono essere utilizzate perché sono state distrutte, danneggiate, usate per accogliere le famiglie degli sfollati o sfruttate con finalità militari”

Vai all’articolo