“Teoria del caos”: un battito d’ali di farfalla cambia tutto

La “Teoria del caos” è una legge enunciata da James Yorke e che ci ricorda un dato essenziale: il mondo non segue un modello preciso al millimetro e prevedibile; lo si voglia o no, nella nostra vita alberga anche il caos, questo piccolo spazio lasciato al caso, dove risulta quasi impossibile prevedere l’effetto di determinati eventi.
È piuttosto abituale associare la teoria del caos alle branche madri: la matematica e la fisica. Tuttavia, spesso dimentichiamo che queste scienze hanno un’implicazione diretta sulla nostra vita quotidiana, anzi sono davvero pochi i settori che hanno la stessa ripercussione sul nostro comportamento e la nostra conoscenza. Lo stesso James Yorke riassume in una semplice frase l’importanza della sua teoria: “occorre essere preparati a cambiare i piani in qualsiasi momento”.
Tuttavia, la teoria del caos sancisce una prova, la vita e il suo scorrere non corrispondono all’avanzare ritmico e perfetto di un orologio. L’imprevedibile e l’incontrollabile si trovano sempre dentro e attorno a noi…

Vai all’articolo

HAI MAI DATO UN'OCCHIATA ALLA NOSTRA SEZIONE DEI LIBRI SUPER-SCONTATI?

L’Ombra vive i suoi ultimi momenti

Gli ultimi momenti dell'Ombra

Tutto ciò che potete constatare all’interno si manifesta anche all’esterno. Attualmente, per il momento, ci sono notevoli energie a bassa frequenza che vengono a destabilizzare il mondo, che vengono a destabilizzare la vita.
Queste energie non fanno parte solo del vostro mondo, vengono da ovunque, e perturbano tutto ciò che è in trasformazione, tutto ciò che è in cambiamento. Per proteggervi da queste  energie, dovrete continuamente adattarvi, elevare il vostro ideale di vita e la vostra coscienza.
La confusione inizia a regnare ovunque in questo mondo e si estenderà a tutta la vostra società, sia a livello politico, che a livello sociale, a livello spirituale, a livello religioso. A tutti i livelli, la confusione sarà sempre maggiore! Questa confusione è completamente voluta, diremmo anche programmata per meglio confondere gli umani, ma coloro che resteranno in questa discendenza d’Amore, anche se attraversati da quelle energie di confusione, saranno in grado di non farsi destabilizzare troppo a lungo.
Sono questi gli ultimi momenti, gli ultimi secondi del regno dell’oscuro, del regno della luce oscura, sono i periodi, i momenti più difficili da vivere per tutto ciò che vive sulla Terra, voi compresi!…

Vai all’articolo