Non giudicate chi porta un messaggio di Cambiamento

di Carlo Zanni
Capita che a causa di ignoranza e chiusura mentale, spesso persone che impegnano la propria vita per portare un messaggio di cambiamento rispetto ai soliti schemi, vengano derise e ingiuriate.
Spesso giudichiamo, deridiamo o addirittura attacchiamo persone che impegnano tutta la loro vita per portare un messaggio innovativo, rivoluzionario e diverso dalle nostre schematiche abitudini, senza comprendere che queste persone stanno cercando di aiutarci e portarci ad un livello superiore, stanno cercando di far aprire la nostra mente verso nuovi orizzonti.
L’ignoranza e la rigidità mentale fanno in modo che invece che accogliere e prendere in considerazione queste nuove informazioni… si resti statici allo stesso punto. Ma, in questo modo, l’evoluzione rallenta e il cambiamento non arriva mai…

Vai all’articolo

HAI MAI DATO UN'OCCHIATA ALLA NOSTRA SEZIONE DEI LIBRI SUPER-SCONTATI?

8 abitudini che non sono salutari per il Cervello

Prendersi cura del proprio cervello è fondamentale. Il cervello è, infatti, l’organo più importante, in quanto controlla tutte le funzioni e i sensi di una persona.
Mantenerlo sano è importante quanto mantenere il cuore, i polmoni, i reni o qualsiasi parte del tuo corpo in buona forma. Alcune delle tue attività quotidiane, tuttavia, potrebbero compromettere la salute del tuo cervello. Queste abitudini, se non interrotte immediatamente, potrebbero nel tempo causare anche gravi danni cerebrali. Scopri di più su questi atti pericolosi e inizia a sbarazzartene ora.
1) Non dormire abbastanza
Dopo una giornata lunga e stressante, il tuo cervello e il tuo corpo hanno bisogno di riposare. Il modo migliore per farlo è dormire. Ore di sonno adeguate sono essenziali per poter lavorare al meglio il giorno successivo. Privartene continuamente, può portarti a gravi danni cerebrali…

Vai all’articolo

SCOPRI I BENEFICI DERIVANTI DALL'ASCOLTO DI MUSICHE RILASSANTI TERAPEUTICHE

È possibile cambiare il proprio carattere?

“Cos’è il carattere? Da cosa dipende? È stabile e definito o plastico e mutabile? È la scusa utile per giustificare i nostri errori o, al contrario, è solo il risultato dei nostri comportamenti ripetuti nel tempo?” (Filippo Ongaro)
Aristotele diceva che noi siamo ciò che facciamo ripetutamente e che l’eccellenza non è un’azione ma un’abitudine. È una frase che fa riflettere, sia in senso negativo sia in senso positivo, perché se da un lato il mancato raggiungimento degli obiettivi, la pigrizia e i fallimenti non sono né azioni né destini sfortunati, bensì conseguenze dirette delle proprie abitudini, dall’altro sarebbe sufficiente cambiare un po’ ogni giorno, per dare una svolta alla propria vita.
A forgiare il nostro carattere sono le abitudini. Ma cambiare non è impossibile, basta sapere come fare e quali sono i 3 aspetti cardine su cui concentrarsi, per raggiungere ogni traguardo ambito. Cerchiamo di far nostra questa frase del dr. Filippo Ongaro – medico degli astronauti dal 2000 al 2007, primo italiano certificato in medicina anti-aging e performance coach: “se cambiamo abitudini, prima o poi cambierà anche il nostro carattere“…

Vai all’articolo

Cambiare vita… senza troppi sforzi

di Enza Petruzziello
“Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine”.
Si tratta del primo verso di una celebre poesia della scrittrice brasiliana Martha Medeiros, poche parole per rappresentare il disagio che colpisce oggi moltissime persone.
A quasi tutti, infatti, a un certo punto della propria vita succede di sentirsi intrappolati, di fantasticare e pensare a un cambiamento radicale. Per alcuni diventa realtà, ma per molti, purtroppo, resta un pensiero e una fantasia.
Una delle cose più difficili da fare, è cambiare, modificare il proprio stile di vita e le proprie abitudini. Paura di perdere quello che si ha, insicurezza, pigrizia e rifiuto di mettersi in gioco sono tra le cause maggiori che impediscono alle persone di aprirsi alle novità. Eppure il cambiamento è fondamentale per sentirsi vivi e per affrontare al meglio il futuro…

Vai all’articolo

Gli errori che ci impediscono di cambiare abitudini

Cambiare le nostre abitudini può essere molto difficile, soprattutto se ci hanno accompagnato per anni. Perché è così difficile creare delle nuove abitudini e sbarazzarsi di quelle vecchie? Quali sono gli errori più comuni che impediscono di sviluppare una nuova abitudine?
1. Il desiderio di cambiare troppe cose in una volta sola
Quante più aree della nostra vita desideriamo cambiare tanto più difficile sarà il cammino. Infatti, in questo modo corriamo il rischio di restare a metà strada con la sensazione di esserci lanciati fuori dall’aereo senza paracadute. Come risultato, torniamo alle vecchie abitudini, che il nostro cervello percepisce come una fonte di sicurezza.
Soluzione:…

Vai all’articolo