Piccoli Maestri

Anime evolute

Voglio dedicare questo testo ai piccoli e piccolissimi maestri, quelli di cui nessuno si ricorda anche quando sono vivi, di loro nessuno scriverà la biografia o raccoglierà il loro pensiero in un qualche scritto. Nessuno dedicherà una strada o una statua alla loro memoria, a volte non hanno nemmeno una tomba alla loro mort, ma sicuramente lasciano un ricordo in quanti li hanno conosciuti in vita.
Sono le anime gentili e generose che si incarnano per vivere delle vite anonime, non diventano famosi scienziati, uomini di governo o artisti ma poveri operai, mendicanti, madri di famiglia, persone con gravi malattie o con una vita breve, piccoli religiosi o umili contadini ed insegnanti…

Vai all’articolo

Abuela Margarita, discendente del popolo Maya: “La morte non esiste”

Abuela Margarita

Abuela Margarita, Nonna Margherita, guaritrice e guardiana della tradizione maya, è cresciuta con la sua bisnonna, che era guaritrice e faceva “miracoli”.

“Quando desidero qualcosa.. chiedo a me stessa…” dice Abuela Margarita, che pratica e conosce i circoli di danza del sole, della terra, della luna, e la ricerca della visione. Appartiene al consiglio degli anziani indigeni e si dedica a seminare salute e conoscenza in cambio della gioia che le produce il farlo, perché per mantenersi continua a coltivare la terra.

Quando viaggia in aereo e le assistenti di volo le danno un…

Vai all’articolo

I Figli della Luce

Figli della Luce

I Figli della Luce si nutrono di Pace, Libertà, Amore, Giustizia, Grazia, Benevolenza, Comprensione, Compassione, Generosità, Bontà, Luce, Verità, Positività… trasmettendo tutto questo intorno a loro.
Le creature che vengono in contatto con i Figli della Luce percepiscono la Positività dell’operato della “Luce Amore” e uno stato di benessere entra in loro. Non sono consapevoli della fonte di questa Positività, ma stanno volentieri in compagnia dei Figli della Luce dispensatori d’Amore.

Ogni pensiero, ogni azione, ogni vibrazione operata nella Luce apre un varco…

Vai all’articolo