Stipendi, Benefit e Sussidi: Quanto si Guadagna sulle Navi delle Ong Pro Migranti

di Francesca Galici

Un social media manager arriva a guadagnare 3300 euro, poco meno di un coordinatore di missione, che ne prende 3600 al mese: ecco gli stipendi delle Ong dei migranti.

Quanto si guadagna a lavorare per una Ong? Tante volte ci si è posti questa domanda se non si crede alle favole e al fatto che le organizzazioni non governative funzionino solo col volontariato. Che poi pure quello, anche se poco, è retribuito.

Gli stipendi, almeno nelle Ong tedesche dei migranti, sono di tutto rispetto e fanno un po’ invidia agli stipendi di molti impiegati italiani. Basti pensare che un social media manager assunto dalla Ong Sos Humanity arriva a guadagnare fino a 3.300 euro mensili a cui si aggiungono le indennità, come spiegato nell’annuncio pubblicato dall’organizzazione, e pure qualche benefit.

Il coordinatore della missione viene assunto a 3.600 euro mensili, stesso stipendio offerto per il relatore per il finanziamento di progetti. I volontari? Ottengono una indennità di 400 euro. Gli stagisti? Circa 580 euro, stesso stipendio dei tirocinanti. Ma c’è di più, perché ai profili più alti, quelli che prevedono l’assunzione, viene anche offerta un’agevolazione sui trasporti pubblici con la Bahncard, ossia la tessera di abbonamento che permette la fruizione dei mezzi pubblici in Germania. Poi, ovviamente, ci sono i budget annuali per la formazione, che vengono destinati a ogni dipendente, così come i sussidi per le spese di viaggio.

Certo che per essere organizzazioni che chiedono continuamente donazioni per le missioni, i soldi non mancano, almeno alla Sos Humanity, che per altro è una di quelle che ha ottenuto anche un finanziamento dal parlamento, approvato dal governo. E non un finanziamento qualunque ma un versamento che si avvicina agli 800mila euro.

Chissà quante altre associazioni, ma anche aziende, possono contare su cotanta generosa elargizione federale o bontà privata. Dunque non è sbagliato dire che il settore dell’immigrazione illegale è un business. O, almeno, lo è per chi da questo riceve uno stipendio.

È un lavoro come un altro, un impiego come un altro che però viene ammantato dal velo del buonismo a tutti i costi.

Articolo di Francesca Galici

Fonte: https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-internazionale/stipendi-benefit-e-sussidi-ecco-quanto-si-guadagna-ong-dei-2340805.html

LA FISIOLOGIA OLISTICA DEL CORPO UMANO
La correlazione definitiva tra meridiani, muscoli e organi
di Diego Sangiorgio

La Fisiologia Olistica del Corpo Umano

La correlazione definitiva tra meridiani, muscoli e organi

di Diego Sangiorgio

Finalmente alla portata di tutti gli studi scientifici che svelano il mistero dei canali energetici nel corpo umano.

In "La Fisiologia Olistica del Corpo Umano", il fisioterapista e osteopata Diego Sangiorgio ci illustra tutte le prove e studi scientifici che mostrano la correlazione tra le fasce aponeurotiche del corpo e i meridiani della medicina tradizionale cinese.

Grazie al lavoro certosino dell'autore, potremmo scoprire e meravigliarci per la stupefacente coerenza con cui il corpo umano disegna se stesso in base alla distribuzione dei canali energetici descritti in millenni di medicina energetica.

In appendice tutti gli esercizi muscolari per riattivare il proprio corpo denso e sottile: l'unione di meridiani, muscoli ed organi proprio come in origine erano stati pensati.

Questo libro, ora in una nuova edizione ampliata, pone definitivamente il concetto di "meridiani" all'interno della scienza medica ufficiale.

Mostra come sia possibile utilizzare i dettami della medicina tradizionale cinese per fare trattamento olistico e riabilitazione osteo-articolare contemporaneamente.

Con una scrittura semplice ed esempi chiari, questa brillante guida giunge a una nuova visione della complessità del sistema muscolare, o meglio della sua visione, unendo al lavoro olistico la figura dei meridiani (cercando
di capire cosa sono), la chinesiologia applicata, gli ultimi studi scientifici e la medicina di Hamer.

Fornisce strumenti teorici ma soprattutto pratici per tutti quei terapisti, personal trainer, insegnanti yoga, e terapeuti energetici che hanno deciso di rendere unico e personale, ma soprattutto scientifico il loro lavoro di sostegno agli altri.

Tutti potranno provare e capire l'efficacia sul corpo del lavoro con le energie sottili. Ma ancora di più, tutti potranno capire l'efficacia sulla propria dimensione sottile del lavoro con il corpo muscolare.

Che tu sia un professionista, uno studente o semplicemente una persona interessata a comprendere meglio il funzionamento del nostro corpo, questo libro ti offre una nuova prospettiva sulla salute e il benessere che ti accompagnerà per tutta la vita.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *