Stella misteriosa stupisce gli astronomi: spunta l’ipotesi della tecnologia aliena

Sono state osservate variazioni della luminosità inspiegabili con i modelli esistenti. Alcuni esperti si sbilanciano e non escludono che siano il segno della presenza di una civiltà aliena avanzata.

Per ora è solo una stranezza inspiegabile, però… al momento non è possibile escludere nulla. Nemmeno l’ipotesi più affascinante: quella del fenomeno misterioso causato da una civiltà aliena.

Stella sorprendente

A catturare l’attenzione e la fantasia degli astronomi è una stella che si trova tra le costellazioni del Cigno e della Lira: KIC 8462852. Il suo nome è assai poco suggestivo, ma le sue caratteristiche sorprendono. Un articolo scientifico scritto da esperti di vari paesi e ancora in attesa di pubblicazione, riferisce che la luminosità di quell’astro lontano 1.500 anni luce e visibile solo con i telescopi, ha delle variazioni assolutamente inedite.

Fenomeno inspiegabile

Le osservazioni condotte con il telescopio spaziale Kepler, hanno mostrato frequentissimi cali e aumenti della luminosità che non rispettano alcuno schema. In un caso è diminuita addirittura del 22% e non è possibile individuare una periodicità di alcun genere fra una flessione e l’altra.

Non è un pianeta

Per capire di cosa si tratti, si è inizialmente andati per esclusione. È noto, che quando un pianeta extrasolare passa davanti alla sua stella, si nota una riduzione della sua luminosità, ma questo avviene con un ritmo ben preciso e con caratteristiche sempre simili. Inoltre, anche un pianeta enorme come Giove causerebbe una flessione pari solo all’1%, decisamente lontana da quanto osservato.

Libri e varie...

Siamo Extraterrestri?

di Nicola Renato Silvestris, Cinzia Locantore

SIAMO EXTRATERRESTRI?
di Nicola Renato Silvestris, Cinzia Locantore

Questo libro racconta di antiche civiltà in maniera difforme da quella che è l'interpretazione tradizionale descritta nei libri di storia. È proprio il fascino del mistero che diventa per gli autori una grande tentazione: ipotizzare un probabile contatto fra queste antiche civiltà e altre, forse giunte da altri mondi a noi sconosciuti, che potrebbero essere tuttora abitati da esseri dalle sembianze diverse dalle nostre.
 In questo libro vengono presi in esame vari indizi che inducono a prendere in considerazione la possibilità che civiltà provenienti da altri pianeti abbiano visitato la Terra in tempi remoti influenzandone l'evoluzione e che Entità extraterrestri siano tuttora presenti tra di noi.
 Gli Autori lasciano liberi i lettori di trarre le conclusioni che ciascuno ritiene più plausibili....

Extraterrestri

Il mito delle creature venute dalle stelle

di Thomas C. Lethbridge

EXTRATERRESTRI
Il mito delle creature venute dalle stelle
di Thomas C. Lethbridge

In uno scenario di remota guerra planetaria, l'autore affronta il problema extraterrestre arrivando a concepire che esseri di un altro mondo abbiano, in passato, colonizzato la terra.  
 Nella Genesi biblica vi sono precisi riferimenti ai figli di Dio che si unirono con le figlie degli uomini dopo una tragica guerra nel cielo. Chi furono questi esseri mitici e divini?...

170 Ore con Extraterrestri

Incontri con viaggiatori intergalattici sulle Ande peruviane

di Vlado Kapetanovic

170 ORE CON EXTRATERRESTRI
Incontri con viaggiatori intergalattici sulle Ande peruviane
di Vlado Kapetanovic

Nonostante il suo iniziale scetticismo, di fronte alle meraviglie e alle straordinarie guarigioni delle quali fu testimone, Vlado Kapetanovic dovette accettare l’evidenza che questi visitatori provenivano davvero dallo spazio.
 Sulle loro astronavi Vlado vide il passato dell’umanità e altri avvenimenti che, con sua grande sorpresa, sarebbero accaduti in futuro. Per questi viaggiatori dello spazio, il recupero dei valori umani è imprescindibile, in questo momento così delicato della vita terrestre.
 L’amore, il servizio, lo studio, l’amicizia sono gli unici che potranno far sì che il progresso scientifico sia usato per il bene dell’umanità e per portare felicità sulla Terra.
 Gli extraterrestri incontrati da Vlado Kapetanovic non sono né angeli né invasori, sono esseri come noi che, grazie ai loro elevati valori di servizio, hanno potuto sviluppare le loro potenzialità di esseri universali. È un libro scritto con semplicità di linguaggio e dolcezza di cuore.
 «A volte succedono realtà molto più difficili da ammettere che qualsiasi fantasia.»
Vlado Kapetanovic...

Gli Extraterrestri mi hanno Portato sul loro Pianeta

di Claude Vorilhon "Rael"

GLI EXTRATERRESTRI MI HANNO PORTATO SUL LORO PIANETA
di Claude Vorilhon "Rael"

Claude Vorilhon Rael, giornalista francese, ha incontrato gli extraterrestri provenienti da un lontano pianeta, gli Elohim.
 Questi gli hanno dato il nome di Rael e gli hanno comunicato importanti messaggi, che gettano una nuova luce sull'interpretazione di numerosi passi biblici e di molti avvenimenti dell'antichità.
 Rael ha raccontato il suo primo incontro con gli Elohim, ed ha riportato il loro primo messaggio nel suo primo libro, "Il libro che dice la verità". Rael è "il messaggero", o "colui che porta la luce", per gli Elohim, i quali lo hanno scelto come loro ambasciatore sulla Terra.
 Nel "Libro che dice la verità", il primo messaggio ricevuto dagli extraterrestri, Claude Rael conferma e corregge il contenuto della Genesi. È vero cioè che l'uomo è stato creato, ma dagli Elohim ("coloro che vengono dal cielo", termine che è stato tradotto, erroneamente, dai primitivi, con la parola "Dio"). Essi hanno creato scientificamente l'uomo a loro immagine grazie ad avanzatissimi procedimenti scientifici, di cui sono padroni. Allo stesso modo, Mosè, Elia e Gesù Cristo furono scelti dagli Elohim per diffondere sulla Terra dei messaggi che troveranno conferma quando arriverà l'Era dell'Apocalisse o Rivelazione, quella cioè nella quale viviamo attualmente.
 Questo volume costituisce la seconda parte del "Libro che dice la verità". Rael ha incontrato di nuovo questi extraterrestri nell'ottobre del 1975, nel Pèrigord; questa volta lo hanno portato con il loro "disco volante" sul pianeta dove essi vivono, e dove egli ha scoperto cose prodigiose che riporta in questo libro e che concernono tutti gli uomini all'avvicinarsi dell'anno 2000, epoca dell'Apocalisse.
 Inoltre, a Rael è stato affidato un secondo messaggio rivolto all'umanità terrestre. È importante prendere conoscenza di questo fantastico messaggio di pace e di fraternità, inviato a tutti gli uomini della terra da esseri che ci osservano e sperano che noi allontaneremo la violenza e faremo di tutto per dimostrare che vogliamo accoglierli con l'amore che è loro dovuto....

Extraterrestri: il Contatto è Già Avvenuto

saggio biografico su george Hunt Williamson

di Maurizio Martinelli, Michel Zirger

EXTRATERRESTRI: IL CONTATTO è GIà AVVENUTO
Saggio biografico su george Hunt Williamson
di Maurizio Martinelli, Michel Zirger

Un libro su George Hunt Williamson, misconosciuto ma indiscutibile antesignano dell'ufologia, del contattismo e della paleoastronautica. A lui e ai suoi libri "The Saucers Speak", "UFOs confidential", "Other Tongues-Other Flesh", "Road in the Sky", "Secret Places of the Lion" e "Secret of the Andes" si deve non poco in campo ufologico.
 Fino a questo momento, la vita di Williamson - o GHW, come lo chiamano gli addetti ai lavori - era avvolta in una fitta nebbia, finalmente diradata grazie all'opera congiunta di Michel Zirger e Maurizio Martinelli, i massimi esperti della figura di GHW.
 Gli studiosi ricostruiscono dettagliatamente i principali avvenimenti della vita di GHW e ne ripercorrono le fondamentali tappe, fornendone una lettura esoterica e rendendo giustizia ai contatti con il mondo extraterrestre cui Williamson ha assistito, approfondendo al contempo quella parte di storia quasi sconosciuta ma meritevole di venire alla luce, che chiarisce numerosi misteri oggi irrisolti e prepara la strada a un modo di pensare "non terrestre"....

Ho Incontrato gli Extraterrestri

Avventura sul pianeta larga

di Stefan Denaerde

HO INCONTRATO GLI EXTRATERRESTRI
Avventura sul pianeta larga
di Stefan Denaerde

Questo libro descrive l'incontro tra un abitante del pianeta Terra ed esseri abitanti di un pianeta, Iarga, distante oltre dieci anni-luce dalla Terra.
 L'autore descrive il modo particolare in cui si verificò l'incontro, causato dall'urto della sua imbarcazione contro un UFO sommerso, e successivamente riporta gli interessanti colloqui, durati ben due giorni, durante i quali, con l'aiuto di apparecchiature evolutissime, capaci di trasmettere immagini e pensieri, egli fu portato a conoscenza del modo di vivere e della straordinaria evoluzione tecnologica sul pianeta Iarga.
 Oltre ad affermare l'esistenza della vita intelligente su altri mondi, questo incontro dimostra che tutto il nostro progresso tecnico, avvenuto peraltro esclusivamente negli ultimi due secoli, è ben poca cosa di fronte alle mete effettivamente raggiungibili; soprattutto illuminante è il concetto che tale progresso non deve essere altro che la base sulla quale potrà poi maturare un grande sviluppo sociale, etico, estetico e spirituale.
 Il volume è illustrato da numerosi disegni, ricostruiti a memoria dall'autore, contenenti le geniali e razionali soluzioni per molti problemi di carattere tecnico-costruttivo, soprattutto in vista dell'utilità sociale alla quale le macchine e le opere sono destinate....

Le prime ipotesi

A filtrare la luce emessa da KIC 8462852, è dunque qualcosa di molto più grande o di molto più strano. Gli autori dell’articolo, ipotizzano che si possa trattare di una nube di detriti generata da un violentissimo impatto tra pianeti. In questo caso, però, si dovrebbe osservare un eccesso di infrarossi dovuti al riscaldamento delle polveri, ma il fenomeno è assente.

Un’altra ipotesi è quella di una serie di comete che passano davanti alla stella, ma anche in questo caso è difficile pensare che, per quanto siano numerose, possano arrivare a bloccare il 22% della luce.

Megapannelli solari alieni?

L’articolo non cita mai gli alieni, ma il principale autore della ricerca, Tabetha Boyajian dell’Università di Yale, ha contattato un esperto di astrobiologia, Jason Wright della Penn State University.

Per quanto sia improbabile, una possibile spiegazione – spiega a The Atlantic – è che ad orbitare intorno alla stella siano delle megastrutture costruite da una civiltà aliena avanzata, magari per catturare l’energia emessa dall’astro. In pratica degli enormi pannelli solari, uno scenario finora relegato ai libri di fantascienza. Per chiarire il mistero non resta che continuare a studiare KIC 8462852, senza preclusioni.

Fonte: http://www.rainews.it

Libri e varie...

Io@Extraterrestre

Viaggio nella coscienza - Messaggi spirituali da Sirio B

di Marina Tonini

IO@EXTRATERRESTRE
Viaggio nella coscienza - Messaggi spirituali da Sirio B
di Marina Tonini

Una lettura che offre un racconto illuminante capace di aprire una finestra di comprensione sul fenomeno della reincarnazione, della multidimensionalità e dell’interconnessione della nostra esistenza con quella di altri mondi e dimensioni.
 Un viaggio nella coscienza attraverso il ricordo della vita precedente e del percorso di redenzione che avviene dopo la morte, attraverso l’incontro con i pianeti del nostro sistema solare. Alla fine del percorso l’autrice si ritroverà cambiata nella sua intima natura comprendendo il significato della propria esistenza e le motivazioni profonde del proprio cammino.
 Dopo la redenzione, pronta per cominciare una nuova vita, porterà con sé la responsabilità e la promessa di ricordare e di far conoscere al mondo il suo segreto. Sarà una vita che la metterà alla prova e sarà l’incontro prestabilito con razze extraterrestri che renderà possibile questa missione....

Extraterrestri: il Contatto è Già Avvenuto

saggio biografico su george Hunt Williamson

di Maurizio Martinelli, Michel Zirger

EXTRATERRESTRI: IL CONTATTO è GIà AVVENUTO
Saggio biografico su george Hunt Williamson
di Maurizio Martinelli, Michel Zirger

Un libro su George Hunt Williamson, misconosciuto ma indiscutibile antesignano dell'ufologia, del contattismo e della paleoastronautica. A lui e ai suoi libri "The Saucers Speak", "UFOs confidential", "Other Tongues-Other Flesh", "Road in the Sky", "Secret Places of the Lion" e "Secret of the Andes" si deve non poco in campo ufologico.
 Fino a questo momento, la vita di Williamson - o GHW, come lo chiamano gli addetti ai lavori - era avvolta in una fitta nebbia, finalmente diradata grazie all'opera congiunta di Michel Zirger e Maurizio Martinelli, i massimi esperti della figura di GHW.
 Gli studiosi ricostruiscono dettagliatamente i principali avvenimenti della vita di GHW e ne ripercorrono le fondamentali tappe, fornendone una lettura esoterica e rendendo giustizia ai contatti con il mondo extraterrestre cui Williamson ha assistito, approfondendo al contempo quella parte di storia quasi sconosciuta ma meritevole di venire alla luce, che chiarisce numerosi misteri oggi irrisolti e prepara la strada a un modo di pensare "non terrestre"....

Extraterrestri

Il mito delle creature venute dalle stelle

di Thomas C. Lethbridge

EXTRATERRESTRI
Il mito delle creature venute dalle stelle
di Thomas C. Lethbridge

In uno scenario di remota guerra planetaria, l'autore affronta il problema extraterrestre arrivando a concepire che esseri di un altro mondo abbiano, in passato, colonizzato la terra.  
 Nella Genesi biblica vi sono precisi riferimenti ai figli di Dio che si unirono con le figlie degli uomini dopo una tragica guerra nel cielo. Chi furono questi esseri mitici e divini?...

Realtà Extraterrestri

Strategie di disinformazione, conspirituality ufosofia, persuasioni mediatiche...

di Pino Morelli

REALTà EXTRATERRESTRI
Strategie di disinformazione, conspirituality ufosofia, persuasioni mediatiche...
di Pino Morelli

Il mito di quelli che erano definiti “dischi volanti” resiste all’era della tecnologia “falsifica-tutto”, in cui regnano la disillusione e l’inganno. Sono in tanti a chiedersi sul perché gli UFO non atterrino pubblicamente “in piazza”. Eppure sebbene rinuncino alla popolarità, appartengono al nostro mondo.
 Questo libro non contiene dati e statistiche di avvistamenti ma vuole dimostrare che c’è chi sa che non siamo soli in questo mondo; sa che siamo e fummo contattati; sa che è in atto una vera e propria battaglia fra chi desidera conoscere e chi sottrae al Sapere porzioni importanti di notizie, documenti, contatti, avvistamenti, i quali potrebbero definitivamente cancellare ogni ombra di dubbio sulla presenza extraterrestre, da che noi esistiamo sino ai giorni nostri.
 L’autore si è calato nell’incongruenza di una realtà impenetrabile, ma nel contempo probante e presente come quella “Aliena” e di come i mass-media siano collusi con un potere occulto che tenta di negare e confondere ad ogni costo.
 Perché c’è chi crede che dietro al “fenomeno UFO” si celi uno dei più grandi segreti nascosti all’Umanità....

La Voce degli Extraplanetari

L'ora X dell'umanità. Non di questa terra. Non è un'utopia

di Ashtar Sheran

LA VOCE DEGLI EXTRAPLANETARI
L'ora X dell'umanità. Non di questa terra. Non è un'utopia
di Ashtar Sheran

Questo libro contiene una seconda serie di messaggi pervenuti da Ashtar Sheran, Capo della Flotta Spaziale Extraplanetaria. I messaggi smantellano, alla luce della logica e del buonsenso, innumerevoli errate convinzioni e luoghi comuni, condannano le scelte negative e ci fanno comprendere il modo migliore per crescere in pace ed armonia....

Gli Extraterrestri mi hanno Portato sul loro Pianeta

di Claude Vorilhon "Rael"

GLI EXTRATERRESTRI MI HANNO PORTATO SUL LORO PIANETA
di Claude Vorilhon "Rael"

Claude Vorilhon Rael, giornalista francese, ha incontrato gli extraterrestri provenienti da un lontano pianeta, gli Elohim.
 Questi gli hanno dato il nome di Rael e gli hanno comunicato importanti messaggi, che gettano una nuova luce sull'interpretazione di numerosi passi biblici e di molti avvenimenti dell'antichità.
 Rael ha raccontato il suo primo incontro con gli Elohim, ed ha riportato il loro primo messaggio nel suo primo libro, "Il libro che dice la verità". Rael è "il messaggero", o "colui che porta la luce", per gli Elohim, i quali lo hanno scelto come loro ambasciatore sulla Terra.
 Nel "Libro che dice la verità", il primo messaggio ricevuto dagli extraterrestri, Claude Rael conferma e corregge il contenuto della Genesi. È vero cioè che l'uomo è stato creato, ma dagli Elohim ("coloro che vengono dal cielo", termine che è stato tradotto, erroneamente, dai primitivi, con la parola "Dio"). Essi hanno creato scientificamente l'uomo a loro immagine grazie ad avanzatissimi procedimenti scientifici, di cui sono padroni. Allo stesso modo, Mosè, Elia e Gesù Cristo furono scelti dagli Elohim per diffondere sulla Terra dei messaggi che troveranno conferma quando arriverà l'Era dell'Apocalisse o Rivelazione, quella cioè nella quale viviamo attualmente.
 Questo volume costituisce la seconda parte del "Libro che dice la verità". Rael ha incontrato di nuovo questi extraterrestri nell'ottobre del 1975, nel Pèrigord; questa volta lo hanno portato con il loro "disco volante" sul pianeta dove essi vivono, e dove egli ha scoperto cose prodigiose che riporta in questo libro e che concernono tutti gli uomini all'avvicinarsi dell'anno 2000, epoca dell'Apocalisse.
 Inoltre, a Rael è stato affidato un secondo messaggio rivolto all'umanità terrestre. È importante prendere conoscenza di questo fantastico messaggio di pace e di fraternità, inviato a tutti gli uomini della terra da esseri che ci osservano e sperano che noi allontaneremo la violenza e faremo di tutto per dimostrare che vogliamo accoglierli con l'amore che è loro dovuto....
170 ORE CON EXTRATERRESTRI
Incontri con viaggiatori intergalattici sulle Ande peruviane
di Vlado Kapetanovic

Nonostante il suo iniziale scetticismo, di fronte alle meraviglie e alle straordinarie guarigioni delle quali fu testimone, Vlado Kapetanovic dovette accettare l’evidenza che questi visitatori provenivano davvero dallo spazio.
 Sulle loro astronavi Vlado vide il passato dell’umanità e altri avvenimenti che, con sua grande sorpresa, sarebbero accaduti in futuro. Per questi viaggiatori dello spazio, il recupero dei valori umani è imprescindibile, in questo momento così delicato della vita terrestre.
 L’amore, il servizio, lo studio, l’amicizia sono gli unici che potranno far sì che il progresso scientifico sia usato per il bene dell’umanità e per portare felicità sulla Terra.
 Gli extraterrestri incontrati da Vlado Kapetanovic non sono né angeli né invasori, sono esseri come noi che, grazie ai loro elevati valori di servizio, hanno potuto sviluppare le loro potenzialità di esseri universali. È un libro scritto con semplicità di linguaggio e dolcezza di cuore.
 «A volte succedono realtà molto più difficili da ammettere che qualsiasi fantasia.»
Vlado Kapetanovic...

170 Ore con Extraterrestri

Incontri con viaggiatori intergalattici sulle Ande peruviane

di Vlado Kapetanovic

Nonostante il suo iniziale scetticismo, di fronte alle meraviglie e alle straordinarie guarigioni delle quali fu testimone, Vlado Kapetanovic dovette accettare l’evidenza che questi visitatori provenivano davvero dallo spazio.

Sulle loro astronavi Vlado vide il passato dell’umanità e altri avvenimenti che, con sua grande sorpresa, sarebbero accaduti in futuro. Per questi viaggiatori dello spazio, il recupero dei valori umani è imprescindibile, in questo momento così delicato della vita terrestre.

L’amore, il servizio, lo studio, l’amicizia sono gli unici che potranno far sì che il progresso scientifico sia usato per il bene dell’umanità e per portare felicità sulla Terra.

Gli extraterrestri incontrati da Vlado Kapetanovic non sono né angeli né invasori, sono esseri come noi che, grazie ai loro elevati valori di servizio, hanno potuto sviluppare le loro potenzialità di esseri universali. È un libro scritto con semplicità di linguaggio e dolcezza di cuore.

«A volte succedono realtà molto più difficili da ammettere che qualsiasi fantasia.»
Vlado Kapetanovic

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*