Spazio, quei Segnali Misteriosi provenienti da un’altra galassia: una Civiltà Aliena sta lanciando messaggi?

Dietro i misteriosi segnali dello spazio profondo che chiamiamo fast radio burst (Frb) sembra esserci uno schema ben preciso. I ricercatori del Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment, hanno per la prima volta trovato un Frb che si ripete su un ciclo regolare.

https://images.wired.it/wp-content/uploads/2017/01/05133102/1483615861_segnali-radio.jpg

Gli studiosi hanno scoperto che ogni 16.35 giorni il segnale chiamato FRB 180916-j0158 + 65, segue uno schema simile: per 4 giorni emette uno o due scoppi all’ora per poi non farsi sentire per 12 giorni. Questo modello è “un indizio importante sulla natura di questo oggetto”, scrivono i ricercatori su arXiv.

Gli scienziati non sanno ancora spiegare gli Frb. Sappiamo che si manifestano come impulsi radio transitori, con durata di pochi millisecondi. Si tratta di lampi molto luminosi provenienti da regioni del cielo esterne alla Via Lattea. L’unica cosa che sembra certa sulla loro origine è che provengono da un posto molto estremo e insolito. Da qui può nascere ogni sorta di speculazione, da una civiltà aliena che ci invia messaggi a una stella che cade in un buco nero. FRB 180916-j0158 + 65 sembra provenire da una enorme galassia a spirale, a circa 500 milioni di anni luce di distanza. Ma ci sono pochi altri indizi sui processi che potrebbero averlo generato.

Il fatto che si ripeta in un periodo prevedibile potrebbe suggerire che provenga da un sistema binario, poiché anche altri oggetti nello spazio che mostrano caratteristiche simili tendono ad essere sistemi binari. L’oggetto potrebbe essere fatto oscillare da una stella o da un buco nero e le esplosioni periodiche potrebbero indicare quello che l’oggetto sta affrontando in quei tempi. Potrebbe anche essere possibile che venti o interruzioni delle maree dal buco nero, blocchino il segnale durante i periodi di silenzio. È un mistero, su cui gli scienziati continuano a indagare.

Fonte: https://www.liberoquotidiano.it/news/scienze—tech/13564070/spazio-segnali-misteriosi-provenienti-altra-galassia-civilta-aliena-messaggi.html

Libri e varie...
UFO: LA BIBBIA SEGRETA
La verità che la Chiesa nasconde sulla presenza extraterrestre sul nostro pianeta
di Alfredo Lissoni

UFO: la Bibbia Segreta

La verità che la Chiesa nasconde sulla presenza extraterrestre sul nostro pianeta

di Alfredo Lissoni

Nel libro "UFO: la Bibbia Segreta" Alfredo Lissoni, docente di teologia nonché autorevole ufologo, ti propone un'analisi molto accurata dei codici più segreti della Bibbia, quelli che la Chiesa ha cercato inutilmente di censurare e far sparire, trovando le prove delle antiche visite di esseri di altri mondi che da tempo immemorabile si disputano la Terra.

Analizzando in modo critico le "altre Bibbie", il libro ridefinisce i ruoli di alcuni personaggi più importanti della religione cristiana e getta luce su alcuni degli episodi più oscuri della nostra storia passata.

Mettendo a confronto le versioni bibliche rabbiniche, cattoliche, evangeliche e gnostiche l'autore concentra l'attenzione su figure volutamente dimenticate dalla religione tradizionale: gli Elohim, che si erano spartiti il pianeta dividendolo in Protettorati, gli Angeli della Faccia, la loro milizia armata; gli Oannes, istruttori e liberatori dell'umanità; il ribelle Luzabel; i cainiti, i discendenti in linea di sangue di Geova.

Una rilettura teologica scomoda e sconvolgente, che riunisce i tasselli sparsi di un enorme mosaico biblico, sino ad ora incomprensibile, sulle origini cosmiche della nostra umanità.

In questo libro scopri:

  • Il segreto che la Chiesa ci ha tenuto nascosto sulla presenza extraterrestre sul nostro pianeta;
  • Il Vangelo di Giuda, il discepolo più amato di Gesù;
  • Il piano occulto di spartizione aliena della Terra.
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *