Sono cambiate le “Regole del Gioco”…

Difficile descrivere il momento nel quale ci troviamo. La crisi economica cancella molte certezze, annulla posizioni di rendita, toglie ai nostri figli delle prospettive.

Prima immaginavamo un mondo senza barriere per tutti, dove ognuno poteva godere di una parte di felicità. Successivamente e per gradi, sono stati avviati tanti piccoli cambiamenti in ambito scolastico, universitario, lavorativo, economico e sanitario. Alla fine di questo graduale processo di cambiamento in atto (purtroppo, sotto molti aspetti, negativo), ci siamo accorti che sono completamente cambiate le “regole del gioco”.

Ci sono circostanze interne… ed esterne

Ci sono persone che attraversano dei periodi di cambiamento, spinti da un desiderio interiore di rinnovamento e persone che preferiscono percorrere strade già battute, senza ri-mettersi in gioco. Ci sono, poi, circostanze esterne che possono modificare il quadro di riferimento: in ambito lavorativo, ad esempio, un’azienda che fallisce trascinando con sé i suoi lavoratori, e in ambito personale, eventi naturali come la perdita dei genitori, i figli che crescono lasciando vuoto il nido… ecc.

Immagina il futuro e prepara un Piano B

A prescindere da tutte queste cause, “naturali” o meno che siano, possiamo cercare di arrivare preparati agli eventi e trovare le energie che ci permettano di affrontare con successo questi cambiamenti: anticipare il cambiamento, superare la rabbia e la sensazione di impotenza che può stordire e far, invece, germogliare in noi creatività e consapevolezza del nostro bagaglio esperienziale… in una parola immaginare di nuovo la nostra vita.

Risorse per facilitare il tuo Piano B

Un life coach che si propone come obiettivo quello di favorire una trasformazione personale che migliori e amplifichi le potenzialità personali, o uno psicologo che sostiene e supporta la persona nei potenziali momenti di disorientamento, possono, dunque, essere strumenti utili per affrontare i cambiamenti; aiutandoci a transitare noi stessi verso nuovi approdi.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.iltempoperse.it/nuove-motivazioni/piano-b/

Libri e varie...
ALLE PORTE DEL CAMBIAMENTO —
Versione nuova

Alle Porte del Cambiamento —

Versione nuova

Gregg Braden torna con un nuovo entusiasmante DVD dove vi preparerà ad affrontare i grandi cambiamenti dei prossimi anni, illustrandovi le più recenti scoperte scientifiche assieme alle antiche saggezze spirituali ormai perdute nei secoli, in un viaggio attraverso il tempo che vi porterà direttamente al centro del vostro cuore.

In questo nuovo DVD Gregg spiega in maniera efficace e dettagliata perché stiamo vivendo in uno dei periodi più importanti nella storia del mondo. Ci avviciniamo ad una data straordinaria, su cui sono state dette e scritte le cose più terribili e misteriose.

Le sfide che noi, tutti noi, affronteremo ora, determineranno in maniera sensibile il nostro futuro, sia globale che personale, per i prossimi 5125 anni. Gregg ci dimostra come questa epoca, il nostro passato e le nostre vite si ricongiungano tutte in un punto comune che segna la fine di un grande ciclo nel calendario Maya: il 21 Dicembre 2012. Ma che cosa significa per noi il 2012? La risposta è un messaggio racchiuso in un antica mappa del tempo.

Un codice del tempo, appunto, che ci permetterà di vedere l'epoca moderna da un punto di vista completamente diverso, preparandoci ad affrontare i misteri del 2012. Se impariamo a guardare nel passato possiamo avere un'idea più chiara di cosa spettarci in futuro.

Nella seconda parte, l'autore approfondisce come cambiare il nostro punto di vista nel mondo, spiegandoci che c'è un campo che collega tutto. Attraverso i secoli questo campo è stato raffigurato in molti modi, ma i maestri occidentali lo vedono come una rete, il tessuto che tiene unito tutto il creato.

Questo campo è sempre esistito, ed è particolarmente intelligente

e sensibile ai sentimenti degli esseri umani.

Tutta la nostra vita è un dialogo continuo con l'universo.

Tutto ciò che ci succede non è altro che il riflesso

di questo campo in continuo collegamento

con il nostro cuore e i nostri sentimenti più profondi.

Dobbiamo diventare ciò che vogliamo vedere nel mondo. In questo modo possiamo diventare persone migliori e, allo stesso tempo, trasformare il mondo in un posto migliore.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *